Cesena: volontari attivi per creare prevenzione con LA VERITA’ SULLA COCAINA

Scritto da Tiziana Bonazza il . Pubblicato in Religione, Società

Alcuni sondaggi mostrano che quasi la metà dei frequentatori di discoteche europee ha sperimentato lo sballo della cocaina. La cocaina è la seconda droga illegale più diffusa al mondo.

I volontari dell’associazione ”La via della felicità Cervia-Amici di L, Ron Hubbard” hanno distribuito centinaia di opuscoli informativi dal titolo La verità sulla cocaina in centro a Cesena.

Recenti statistiche indicano che la confiscazione di cocaina, a livello internazionale, è in costante aumento ed ora siamo arrivati ad totale di 756 metri cubi, i maggiori quantitativi di droga vengono intercettati in Sud America, a cui fa seguito il Nord America.

Secondo “l’Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze”, la cocaina è anche la seconda droga illegale più comunemente usata in Europa. Tra i giovani (dai 15 ai 34 anni) si stimano 7,5 milioni di consumatori, che l’hanno utilizzata almeno una volta nella vita, 3,5 milioni nell’ultimo anno e 1,5 milioni nell’ultimo mese.

Vediamo però quali sono gli effetti a lungo termine

Danni permanenti ai vasi sanguigni del cuore e del cervello,
pressione alta che porta ad attacchi di cuore, ictus e morte
Danni a fegato, reni e polmoni
Distruzione dei tessuti del naso, quando sniffata
Insufficienza respiratoria, se fumata
Malattie infettive ed ascessi se viene iniettata
Malnutrizione, perdita di peso
Grave carie dentaria
Allucinazioni uditive e tattili
Disfunzione sessuale, danno riproduttivo e sterilità (in ambo i sessi)
Disorientamento, apatia, esaurimento
Irritabilità e disturbi dell’umore
Maggior frequenza di comportamenti irresponsabili
Delirio o psicosi
Depressione grave
Assuefazione e dipendenza (anche per un solo utilizzo)

Ed ecco una testimonianza:
“Non toccare la cocaina. Ho passato due anni in prigione a causa di questa droga e, quando uscii, la vita era così dura che cominciai ad assumerla di nuovo. Conosco 10 ragazze che si sono prostituite a causa della cocaina. È molto più grave e degradante di quanto non si creda. Allora non ci rendevamo conto fino a che punto ci stesse distruggendo.” – Shawne

Visita il sito www.drgufreeworld.org ed apprendi la verità sulla droga!

1 marzo 2019- Giornata Internazionale della Protezione Civile

Scritto da Valentina Monti il . Pubblicato in Religione

Tendere una mano esperta per aiutare e addestrarsi ancor di più nel momento del bisogno

Venerdì 1 marzo, porte aperte alla chiesa di Scientology di Padova per celebrare la giornata Internazionale della Protezione Civile. Per questo motivo la Chiesa di Scientology di Padova organizza una giornata all’insegna della solidarietà e dell’aiuto con i suoi Ministri Volontari.

Il servizio di Protezione Civile in ogni parte del mondo e di qualsiasi gruppo si tratti, offre il suo aiuto incondizionato nel momento del bisogno e questo è ciò che deve essere veramente celebrato in questa importante giornata.

Il Fondatore di Scientology L. Ron Hubbard ha scritto: “Il più grande diritto che esista tra i diritti umani è il diritto di aiutare!”.

Perciò, al fine di aiutarti ad aiutare, durante la giornata a porte aperte saranno illustrati gli strumenti pratici dei ministri volontari e i relativi corsi che sono forniti online completamente gratuiti. Basta andare su ministrovolontario.org e cliccare su Free Online Training (Formazione gratuita on-line), scegliere l’area di interesse e iniziare.

Una volta acquisita la conoscenza e le abilità che questi corsi forniscono, si possono usare nella vita di tutti i giorni o per unirti ai gruppi che aiutano in casi di calamità e poi …comincia ad aiutare gli altri così che anche loro possano trarne beneficio.

Alle ore 20.00 è previsto un seminario gratuito sulle ASSISTENZE PER MALATTIE E FERITE.

Per maggiori informazioni visita il sito: http://www.ministrovolontario.it oppure venerdì 1 marzo dalle 10.00 alle 22.00 visita la Chiesa di Scientology di Padova in via Pontevigodarzere, 10 -35133 Padova. Tel. 049.8756317.

La Chiesa di Scientology di Padova celebra l’anniversario della nascita di L. Ron Hubbard

Scritto da Valentina Monti il . Pubblicato in Religione

Padova: Il prossimo 9 marzo, in Florida, si terranno le celebrazioni annuali per il centoottesimo anniversario della nascita del fondatore di Scientology (13 marzo 1911), sono attesi migliaia di scientologist da tutto il mondo. La Chiesa di Scientology di Padova presenterà l’evento alla propria comunità il prossimo 16 marzo.

Nel corso dell’evento saranno raccontate vicende e aneddoti della vita dell’uomo che ha fondato l’unica religione emergente nell’età moderna.

Una vita certamente intensa che lo ha portato a produrre una quantità elevata di opere che abbracciano molti campi di interesse e attività umane: dalla filosofia alla letteratura, dalla fotografia all’istruzione, dalla riabilitazione dalla droga alle battaglie per i diritti civili, al punto che è stato detto che Lafayette Ron Hubbard ha vissuto 20 vite nell’arco di una singola esistenza.

Nell’occasione verranno presentati anche aspetti rilevanti del percorso di riscoperta spirituale di Scientology e la sua codifica per permettere a chiunque di ascendere a livelli di consapevolezza e libertà spirituale più elevati.

L’evento includerà anche una panoramica sui raggiungimenti in campo umanitario ispirati dalle sue opere.

La Chiesa di Scientology di Padova invita insegnanti e professionisti del mondo dell’istruzione e volontari impegnati in settori della riabilitazione dei tossicodipendenti, dei detenuti e nella lotta per l’affermazione dei diritti civili che avranno così modo di conoscere la figura di L. Ron Hubbard come educatore e riformatore.

Per maggiori informazioni e per riservare un posto contattare la Chiesa di Scientology di Padova, via Pontevigodarzere, 10 35133 Padova – Tel. 049 8756317

Spesso si sente parlare di Scientology.  … Quali sono le principali attività di una Chiesa di Scientology?

Scritto da Valentina Monti il . Pubblicato in Religione

Viviamo in una società multiculturale, multietnica e multireligiosa. Molte persone hanno sentito parlare di Scientology, ma il modo migliore per conoscerla è quello di visitare una sede personalmente. 

Le Chiese di Scientology sono centri pieni di vita. Ogni Chiesa di Scientology offre numerosi servizi religiosi e materiali grazie ai quali gli individui possono proseguire i loro studi di Scientology. Quanto segue offre una breve panoramica delle attività 

Le Chiese di Scientology sono centri pieni di vita. Ogni Chiesa di Scientology offre numerosi servizi religiosi e materiali grazie ai quali gli individui possono proseguire i loro studi di Scientology. Quanto segue offre una breve panoramica delle attività all’interno di una Chiesa di Scientology
Centro Informativo per il Pubblico 
 Nella zona di informazione del pubblico, una serie di presentazioni multimediali forniscono risposte a domande fondamentali su Scientology, le attività della comunità e programmi di miglioramento sociale della Chiesa. I visitatori sono i benvenuti nel visitare i pannelli di Dianetics, Scientology e le loro varie attività. Lo possono fare da soli e per quanto tempo vogliono.
Test
Tra i servizi introduttivi offerti, in ogni Chiesa di Scientology, vi sono dei test gratuiti. Con i risultati dei test, un individuo può imparare riguardo a se stesso e alle aree che potrebbe migliorare. In risposta a questo, la Chiesa offre una serie di corsi introduttivi per aiutare le persone a migliorare le loro vite e migliorare qualsiasi situazione non ottimale.
Auditing (Consulenza Pastorale)
Auditing, dal Latino audire, che significa “sentire o ascoltare”, è la consulenza spirituale e una delle pratiche religiose essenziali nella religione di Scientology. In tale veste, il ministro si riferisce a unauditor, che significa “colui che ascolta”. L’auditing consiste in sedute tra un parrocchiano e un auditor di Scientology, addestrato e qualificato, che si occupa di migliorare le persone attraverso l’auditing. L’auditing può essere anche amministrato a gruppi di persone sotto la supervisione di un auditor di Scientology. Questo si chiama Procedimento di Gruppo .
Tutte le Chiese di Scientology hanno stanze designate a questa consulenza spirituale.
Studio e Formazione
Lo studio è la seconda pratica religiosa fondamentale della religione di Scientology.
Le parole scritte e dette da L. Ron Hubbard sono contenute nei testi della religione di Scientology. Attraverso lo studio e l’applicazione dei testi di Scientology, si progredisce spiritualmente. Infatti il 50% dei miglioramenti spirituali in Scientology nasce dallo studio e l’applicazione dei suoi testi. Gli Scientologist studiano in apposite classi i libri, le conferenze registrate, i film e altri testi scritti di L. Ron Hubbard. Se qualcuno guardasse in una classe della Chiesa, potrebbe vedere studenti che studiano le opere scritte di L. Ron Hubbard, che ascoltano le sue conferenze e applicano i principi che stanno studiando.
La formazione consiste in assegnamenti di lettura, esercizi e pratiche per garantire agli studenti non solo la conoscenza della teoria, ma anche 
all’applicazione del materiale. Lo studio dei testi di L. Ron Hubbard è una componente essenziale, nella vita di uno Scientologist, per il suo progresso spirituale, non è un mero studio della stessa.

Servizi di Scientology e cerimonie religiose
All’interno di tutte le Chiese di Scientology vi è una Cappella per le 
funzioni religiose e cerimonie.
Analogamente alle altre religioni, anche Scientology ha cerimonie come 
matrimoni, battesimi e cerimonie funebri. Tutte propongono il tipico riconoscimento dell’individuo come essere spirituale, peculiarità di Scientology.
La 
consegna dei certificati è un’altra tradizione di Scientology, un momento in cui il personale della Chiesa e i fedeli si riuniscono per dare riconoscimento a coloro che hanno completato lo studio o raggiunto una nuova consapevolezza spirituale.
In altre occasioni, si potrebbe entrare nella Cappella e trovare un gruppo in ascolto di una lezione registrata da L. Ron Hubbard, un meeting congregazionale, una open house per i parrocchiani ed i membri della comunità locale o un servizio o riunione inter-religiosi. In breve, la Cappella funge da luogo di ritrovo comune per diverse funzioni.

Programmi per la Comunità e di Miglioramento Sociale
Ogni Chiesa di Scientology è il punto di riferimento dal quale vengono coordinate le molteplici
attività di miglioramento sociale e della comunità della Chiesa.
La Chiesa e i suoi membri sono impegnati ad aiutare gli altri e fornire assistenza attraverso una vasta gamma di attività. Questi programmi includono 
campagne anti-droga e iniziative di educazione ai diritti umani, nonché programmi di miglioramento sociale di L. Ron Hubbard che utilizzano le tecnologie per la riabilitazione dalla drogaanalfabetismoriforma criminale e moralità. Attraverso il programma dei Ministri Volontari di Scientology, i parrocchiani offrono il loro soccorso in momenti di calamità. Le Chiese servono anche come luoghi di incontro per i parrocchiani e gruppi sociali affini con i quali gli Scientologist si associano.

Il modo migliore per scoprire cos’è Scientology è visitare una Chiesa di Scientology.

Il Centro Informazioni per il Pubblico della Chiesa esiste per rispondere a qualsiasi domanda tu possa avere.
Tutti sono benvenuti. A Padova la Chiesa di Scientology è in via Pontevigodarzere, 10 – 35133 tel. 049 8756317

Incontro tra religioni per creare un futuro di pace e fratellanza.

Scritto da Valentina Monti il . Pubblicato in Religione

La Chiesa di Scientology di Padova ha voluto celebrare la Settimana Internazionale dell’Armonia Interreligiosa con la presentazione del Ministro di Scientology di recente ordinazione, ai rappresentanti religiosi di diverse comunità di fede.

All’incontro hanno presenziato altri esponenti religiosi patavini, per condividere i messaggi di pace in nome dei fondamenti che portano ad una migliore convivenza e spiritualità. Un occasione veramente importante per il neo Ministro di Scientology, per condividere importanti principi che possano contribuire alla creazione di una sempre maggiore fratellanza tra religioni nella società.

E per ribadire la necessità di unione e armonia tra le persone di ogni dove, prima del sermone domenicale, ogni rappresentante ha dato il suo messaggio alla comunità che si è riunita in per questo particolare evento. Argomento centrale del Sermone, è stata la ”Gentilezza” dal libro dei Sermoni della chiesa, del fondatore L. Ron Hubbard.

Ad enfatizzare l’importanza dell’armonia e del ruolo delle religioni nella società, durante la presentazione, è stata fatta anche un’introduzione al programma dei Ministri Volontari di Scientology con l’articolo dal titolo Influenza Religiosa nella Società, che recita:

Il punto più critico in cui una cultura può essere attaccata è probabilmente la sua esperienza religiosa. Quando si possono distruggere o minare le istituzioni religiose, allora l’intera struttura della società può essere rapidamente demolita o condotta alla rovina.

La religione è il primo senso di comunità. Il tuo senso di comunità si forma grazie all’esperienza reciproca con gli altri.”

La chiesa di Scientology di Padova è aperta tutti i giorni dalle 9.30 alle 22.00 sabato e domenica dalle 9.30 alle 18.00. Il sermone domenicale si tiene ogni domenica alle ore 10.00. Via Pontevigodarzere, 10 35133 Padova Tel. 049 8756317

EROINA: EFFETTI

Scritto da Tiziana Bonazza il . Pubblicato in Religione

Conoscerne gli effetti può salvare molte vite umane! Statisticamente l’eroina è la principale causa di morti per overdose.
“Tutti sanno che la droga fa male”, ma leggiamo quotidianamente notizie di arresti per spaccio, crimini e morte legate a questo business multimilionario che sta permeando la vita di milioni di giovani.
Per questo continua incessantemente l’attività di prevenzione dei volontari “La via della felicità Cervia – Amici di L. Ron Hubbard” che mettono a disposizione materiale informativo della fondazione Mondo libero dalla droga in modo capillare nei maggiori centri della Romagna. Questa settimana lasceranno opuscoli dal titolo La verità sull’eroina presso agli esercizi commerciali e luoghi di aggregazione a Rimini, da mettere a disposizione di chiunque sugli effetti dell’eroina.
EFFETTI IMMEDIATI
Poco dopo l’assunzione l’eroina arriva dal sangue al cervello.
Generalmente chi assume eroina afferma di sentire un’ondata di sensazioni piacevoli, uno slancio o “flash euforico” nell’arco di pochi secondi dall’assunzione.
Questa fase dopo pochi minuti è accompagnata da accaloramento della pelle secchezza della bocca e una sensazione di pesantezza nelle estremità che può essere accompagnata da nausea, vomito e forte prurito.
EFFETTI DEVASTANTI:
Le funzione mentali si offuscano per l’effetto dell’eroina sul Sistema Nervoso Centrale che comporta anche un abbassamento della frequenza cardiaca e della respirazione, che diminuisce enormemente a volte fino al punto di causare la morte.
Una volta instaurato un legame di dipendenza dalla sostanza, la mancata assunzione può provocare una più o meno grave sindrome di astinenza. Come ogni droga del resto, è normale che il disagio causato dalle conseguenze, fisiche e mentali, sia l’inizio della spirale discendente. Questa si presenta dopo poche ore dall’ultima assunzione con l’insorgere di un stato di agitazione seguito da dolori diffusi, crampi, naso gocciolante, tremori, panico, sudorazione, nausea e vomito. A quel punto la prossima dose farà “scomparirne gli effetti”, finché uno arriva a dover essere drogato 24 su 24 per poter sopportare di vivere.
Ma è proprio questo che una persona cerca nella vita assumendo droga?
In anni di attività di prevenzione, lezioni nelle scuole ecc.…. Si è dimostrato che far conoscere gli effetti della droga ben prima di iniziare a farne uso, ha fatto decidere molti giovani di vivere una vita libera dalle sostanze. Per questo i volontari vogliono raggiungere i giovani prima che lo facciano gli spacciatori! I materiali sono anche disponibili online al sito www.drugfreeworld.org

Marotta: Continua la richiesta per gli opuscoli di prevenzione droghe

Scritto da Tiziana Bonazza il . Pubblicato in Religione

I volontari di Scientology di Senigallia, metteranno a disposizione della comunità di Marotta gli opuscoli informativi di prevenzione alle droghe, vista la continua richiesta da parte dei titolari delle attività pubbliche.

Occupandosi da anni della prevenzione riguardo alle droghe, i volontari hanno fornito del materiale informativo a diverse scuole, le quali molto interessate hanno richiesto ai volontari gli opuscoli necessari per la quantità di ragazzi che effettuavano ricerche e lavori di gruppo; infatti molti professori lavorano su progetti di prevenzione già in prima media, età in cui i ragazzi iniziano ad avere i primi approcci con sostanze stupefacenti come gli spinelli.

Ogni anno milioni di vite vengono distrutte da alcuni tipi di droghe. L’aspetto più preoccupante del problema è il danno creato ai giovani e la minaccia che ciò rappresenta per il futuro di ogni nazione.

Vediamo le statistiche del 2018 sul sito del EMCDDA (Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze) http://www.emcdda.europa.eu. “Si stima che 87,6 milioni di adulti nell’Unione europea (15-64 anni), pari al 26,3 % di questa fascia d’età, abbiano provato la cannabis nel corso della propria vita. Di questi, una cifra stimata di 17,2 milioni di giovani adulti (15-34 anni), pari al 14,1 % di questa fascia d’età, avrebbe consumato cannabis nell’ultimo anno (di cui 9,8 milioni avevano tra i 15 e i 24 anni, ossia il 17,4 % di questa fascia d’età).”

Dato che il numero di giovani che cominciano a far uso di droga aumenta sempre più, è vitale fornire informazioni utili su pericoli che essa rappresenta.

Perché un ragazzo decide di sperimentare le droghe?

Il materiale ne spiega le motivazioni e non solo perché le testimonianze terrificanti danno completa realtà degli effetti distruttivi.

Che cos’è la dipendenza?

Questi opuscoli spiegano in modo esauriente ogni aspetto creato dall’uso di stupefacenti incluse testimonianze ed anche un DVD documentario.
Per informazioni visita il sito www.drufreeworld.org

Mondo libero dalla droga: corso gratuito on line per scoprire i devastanti effetti delle sostanze inalanti.

Scritto da Tiziana Bonazza il . Pubblicato in Religione

E’ una novità assoluta apprendere la verità sulla droga in piena privacy, con un linguaggio adatto ai giovani e senza nessuna predica!
Viviamo in una società biochimica, dove ogni droga, che sia legale o illegale sta venendo usata ampiamente senza tener conto dei danni fisici e mentali.
Al sito Mondo libero dalla droga è possibile trovare tutti i materiali informativi, annunci di pubblica utilità, documentari e materiale didattico, oltre ai corsi gratuiti online. Lunedì 25 febbraio, per diffondere tali informazioni i volontari dell’associazione ”La via della felicità Cervia – Amici di L. Ron Hubbard” saranno presenti a Meldola di Forlì con La verità sugli inalanti.
A parte l’eroina e cocaina che a volte vengono sniffate, con “sostanze inalanti” si intendono gas delle sostanze tossiche che vengono inalate per ottenere uno sballo. Tra i più di 1000 prodotti casalinghi e altri prodotti comuni di cui si può abusare come sostanze inalanti, quelli usati più di frequente sono i lucidi per scarpe, la colla, la benzina, il liquido degli accendini, il protossido d’azoto, vernici spray, fluidi correttori, fluidi per pulire, i deodoranti per interno e solventi per vernici o altri solventi per pitture.
La maggior parte di questi producono effetti simili agli anestetici, che rallentano le funzioni corporee. Dopo uno sballo iniziale e perdita dell’inibizione arriva l’assonnamento, la debolezza e l’agitazione.
Le sostanze chimiche vengono assorbite rapidamente attraverso i polmoni nel flusso sanguigno e raggiungono velocemente il cervello e altri organi, causando talvolta un danno fisico e mentale irreversibile.
Iscriversi al corso è semplicissimo, è gratuito e lo si può fare in pochi minuti basta andar al sito https://it.drugfreeworld.org/drugfacts/inhalants/the-truth-about-drugs.html

Prevenzione e ancora prevenzione per dire la verità sulla marijuana.

Scritto da Tiziana Bonazza il . Pubblicato in Religione

Visti i recenti fatti di droga, i volontari della Chiesa di Scientology dell’Adriatico, saranno presenti ad Appignano, questo fine settimana, con attività di prevenzione alla droga.
I volontari saranno presenti ad Appignano con materiale informativo dal titolo La verità sulla Marijuana per informare i giovani, e non solo, in merito agli effetti a breve e lungo termine di questa sostanza. Gli opuscoli verranno messi anche a disposizione del pubblico nelle attività commerciali e punti di aggregazione del paese.
La cosa più “stupefacente” è il traffico rivolto ai giovani minorenni, che non tralascia neanche un paese di qualche migliaio di abitanti. Normalmente si pensa che questo sia un rischio nelle grosse città, punti nevralgici di spaccio, ma qui si tratta dell’amico, del vicino di casa, del tuo compagno di scuola, o di una persona conosciuta che ti avvia sulla strada della dipendenza.
Che si tratti di droga pesante o leggera, come scrisse L. Ron Hubbard “La droga è un problema planetario, sguazza nel sangue e nella sofferenza umana”. E questa è la sola cosa che i volontari tengono in considerazione, per impegnarsi costantemente a sostegno della Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga, un’associazione di pubblica utilità, non a scopo di lucro, che dà ai giovani e agli adulti informazioni basate sui fatti in merito alla droga, affinché possano prendere decisioni consapevoli e vivere liberi dalla droga.
Nel maceratese, l’impegno dei volontari è settimanale; coinvolgono ragazzi nelle scuole, nei luoghi di ritrovo e ovunque possano raggiungerli con opuscoli informativi di prevenzione che trattano le principali droghe in uso.
La marijuana è una delle droghe più usate al mondo. C’è un crescente divario tra la più recente scienza sulla marijuana e il mito che la circonda. Alcune persone pensano che, essendo legale in alcuni posti, sia sicura. Ma il tuo corpo non distingue una droga legale da una illegale: sa solo l’effetto che la droga crea una volta che l’hai presa. Lo scopo di questo opuscolo è quello di chiarire alcune delle disinformazioni sull’erba.
Scopri la verità sulla marijuana al sito: https://it.drugfreeworld.org/drugfacts/marijuana.html

Corsi online per creare informazione capillare sull’abuso di alcol

Scritto da Valentina Monti il . Pubblicato in Religione

La maggior parte delle persone nel corso della vita ha assunto alcol e questo non è un comportamento patologico. Ma per i giovani è meglio sapere di cosa si tratta prima di iniziare ad abusarne.

Al giorno d’oggi, com’è vero che i giovani ricevono molti stimoli a livello sociale, e per questo crescono molto più velocemente, è anche vero che le statistiche dicono che nell’arco degli ultimi 12 mesi, all’età compresa tra gli 11 e i 15 anni il 10% di loro ha assunto bevande alcoliche. Cosa che in passato non succedeva.

Bere è più dannoso per gli adolescenti che per gli adulti perché il loro cervello si sta ancora sviluppando nell’adolescenza e perfino all’inizio dell’età adulta. Bere durante questo momento critico per la crescita può causare danni alle funzioni del cervello per tutta la vita, specialmente per quanto riguarda la memoria, capacità motorie (abilità di movimento) e coordinazione.

Per informare i ragazzi, degli effetti di questa sostanza, i volontari dell’associazione ”La via della felicità-Amici di L. Ron Hubbard” lunedì prossimo sono in centro a Ravenna per far conoscere il sito www.noalladroga.it dove poter trovare materiali informativi e fare il corso gratuito on line dal titolo La verità sull’alcol.

La leggerezza con la quale viene affrontato l’alcol a volte è disarmante. Non essendo una droga ed essendoci in commercio bevande con basso tasso alcolico, fatte apposta per attrarre i ragazzi, può indurre i giovani a prendere decisioni scorrette in merito all’assunzione e abuso di tali sostanze. E’ vero che prima di arrivare all’alcolismo ce ne vuole, ma è vero che per lo sballo di una serata ci si può distruggere la vita.

Come qualsiasi sostanza o veleno, l’assuefazione sviluppa tolleranza, con conseguenti crisi di astinenza e dipendenza. Bisogna assumerne sempre di più per ottenere l’”effetto desiderato”.

Non dimentichiamo poi che l’alcolismo è considerata una tossicodipendenza a tutti gli effetti: come tale, partecipa all’insorgenza o al peggioramento di varie tipologie di natura psichiatrica come depressione, paranoie, e disturbi alimentari.

Per alcuni adolescenti, come Samantha, bere sembrava una soluzione al problema che non volevano affrontare.

Quando avevo 13 anni, gli amici mi prendevano in giro se non bevevo. Ho ceduto perché era più facile far parte della compagnia. Ero davvero infelice e bevevo per sfuggire alla mia vita.

Uscivo sempre meno così ho cominciato a perdere gli amici e più mi ritrovavo da sola, più bevevo.

Ero violenta e fuori controllo. Non sapevo mai quello che stavo facendo. Stavo distruggendo la mia famiglia.”  

Sbattuta fuori di casa all’età di 16 anni, è diventata una senzatetto ed ha cominciato a chiedere l’elemosina per comprarsi da bere. Dopo anni di abuso, i dottori le hanno detto che aveva danneggiato irreparabilmente la sua salute.

“…Avevo solo 16 anni ma il mio fegato era danneggiato malamente ed ero molto vicina ad uccidermi con tutto quello che stavo bevendo.” – Samantha

Scopri la verità sull’ alcol al sito www.noalladroga.it