AGENZIA PROMOTER: LUIGI GALLIGANI PARTECIPA ALLA FIERA ARTE PADOVA 2013 OSPITE DI “MILANO ART GALLERY”

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte

Il noto scultore senese Luigi Galligani partecipa alla Fiera Arte Padova 2013 ospite nello stand della rinomata “Milano Art Gallery” (ubicata a Milano in via G. Alessi 11) con l’organizzazione del manager Salvo Nugnes, agente di illustri personaggi del panorama culturale. L’evento di prestigio si svolge dal 15 al 18 Novembre con data di inaugurazione ufficiale prevista per Giovedì 14 Novembre alle ore 18.00 presso la struttura fieristica di via Niccolò Tommaseo 59 a Padova.

Il tema portante della ricerca stilistica di Galligani è il mito con l’arcaica tradizione leggendaria connessa al misticismo simbolico e a significati di matrice allegorica, che offrono interessanti spunti di riflessione ai fruitori. Galligani sottolinea “Io intendo rendere moderno il mito, intendo far capire che c’è un aspetto sempre attuale del mito e che non muore mai, un aspetto che sta dietro tanti pensieri, sentimenti, atteggiamenti, paure del nostro contemporaneo. La nostra storia è malata, perché celebra l’attimo fuggente, parente strettissimo della morte. L’arte contemporanea in gran parte è figlia dell’attimo fuggente. Il mito dunque serve a combattere l’attimo fuggente e di rimando la morte“.

Vittorio Sgarbi sostiene “Osservando i volti femminili e le figure atteggiate nelle opere di Galligani si può ravvisare un paragone a confronto con le pitture mitologiche di Mattia Preti, volendo creare una sorta di filo conduttore riguardo i corsi e ricorsi nella storia dell’arte“. E spiega “Va sottolineato, che la mitologia non lega e non vincola al passato, ma è perpetuamente attuale. Affrontare il tema del mito non significa ancorarsi ad una visione passatista, ma significa compiere una rivisitazione in chiave moderna e attualizzata dei soggetti appartenenti alla tradizione classica e classicista“.

Salvo Nugnes commenta “L’espressione artistica di Galligani si propone come elemento di tramite, è lo strumento trainante di un meccanismo di comunicazione divulgativa di questa storia memorabile, poiché non conoscere gli episodi salienti e i grandi nomi della mitologia significa condannarsi a non poter comprendere l’eredità culturale, di cui l’umanità intera è depositaria e di rimando preclude all’uomo di comprendere la sua vera essenza e la sua posizione di primaria centralità“.

Tags: , ,