Vincenzo Paradiso: l’affermazione professionale in IVRI S.p.A.

Il ruolo di Vincenzo Paradiso in IVRI S.p.A.: nel 2014 è stato chiamato a ricoprire la posizione di Direttore Generale della società specializzata nella fornitura di servizi di vigilanza e security. Tra i grandi eventi di cui si è occupata di recente anche Expo 2015 e la Festa Metropolitana 2017 di Milano.

Vincenzo Paradiso, Direttore Generale di IVRI S.p.A.

Vincenzo Paradiso: la Direzione Generale di IVRI S.p.A.

Direttore Generale di IVRI S.p.A. dal 2014, Vincenzo Paradiso è stato scelto per coordinare il delicato passaggio da istituto di vigilanza a società di security. Un compito che arriva a ridosso di uno dei più importanti eventi degli ultimi anni: Expo 2015. Già dal 2012 la realtà attualmente guidata dal professionista si è occupata di presidiare i cantieri all’interno dei quali sono stati realizzati i lavori di riqualificazione dell’area e costruzione delle strutture. In occasione della manifestazione, si è inoltre occupata della security negli spazi pubblici interni al sito espositivo e negli ingressi. Allo stesso modo ha svolto attività di vigilanza nei padiglioni degli Stati Uniti, di Israele, degli Emirati Arabi e di altri Paesi. Un compito che le ha dato autorevolezza a livello globale. Non a caso di recente IVRI S.p.A. è stata selezionata anche per gestire la sicurezza nell’ambito della Festa Metropolitana di Milano, che si svolge dall’8 al 23 luglio in un’area di oltre 6.000 metri quadri all’Ex Scalo Farini. Un evento che coinvolgerà centinaia di persone: i professionisti della società, equipaggiati con metal detector, vigileranno sugli ingressi del sito. L’accuratezza del loro intervento è in linea con le nuove disposizioni emanate nella circolare del Capo della Polizia Franco Gabrielli sulle misure di safety da adottare nei grandi eventi pubblici dopo i recenti fatti di Torino. Con Vincenzo Paradiso alla Direzione Generale, IVRI S.p.A., acquisita nel 2014 da Gruppo BIKS, ha raggiunto oggi oltre 70mila clienti serviti annoverando 7200 dipendenti dislocati in oltre 40 sedi e 27 centrali operative. Nell’ottica di adeguarsi alla crescente necessità di sicurezza, la società ha ampliato il proprio raggio d’attività: si occupa inoltre di intelligence e cyber security antiterrorismo, fornendo inoltre servizi di risk management e business continuity.

Manager: il profilo professionale di Vincenzo Paradiso

Laureatosi in Filosofia all’Università degli Studi di Palermo nel 1988, Vincenzo Paradiso svolge le prime esperienze in ambito manageriale all’interno del CERISDI, dove cresce professionalmente fino a ricoprire la carica di Direttore Generale. Nei primi anni Novanta perfeziona ulteriormente le proprie competenze operando anche in Olon Srl (Gruppo Olivetti) e Finmar SpA (Gruppo Selex) dove si occupa di progettazione e gestione di attività formative aziendali. All’attività professionale, alterna quella in ambito accademico: insegna infatti Cultura d’Impresa all’interno della Facoltà di Agraria dell’università degli studi di Catania. Tra il 1999 e il 2002 è Responsabile Commerciale Pubblica Amministrazione Regione Sicilia per SchlumbergerSema. Dal 2002 al 2010 guida Sviluppo Italia Sicilia S.p.A. in qualità di Amministratore Delegato e Direttore Generale. Nel 2014 la sua carriera incrocia quella di IVRI (Istituti di Vigilanza Riuniti di Italia) dove viene investito del ruolo di Direttore Generale. Presidente del Consiglio d’Amministrazione di Re.crew S.r.l. dal 2015, è inoltre uno dei membri dell’Executive Club di Business International e Componente del C.d.A. di MondialBrokers Insurance Services. Nel 2016 è stato insignito del titolo di Ambasciatore del Principato di Monaco per il turismo d’affari. Consapevole dell’importanza di una formazione efficace, Vincenzo Paradiso ha continuato a seguire nel corso della sua carriera diversi corsi di specializzazione e Master in Management, Sistemi Informativi e altre materie. Nel tempo libero si dedica ad attività di volontariato.