Marco Sciarretta: La Guerra alle Spalle

(Mi piacerebbe immaginare un mondo dove le persone non imbracciassero armi)

Ora cammina, ti tengo la mano, e non voltarti

Ora cammina, ti tengo io la mano

Guarda su Youtube il videoclip di Marco Sciarretta con “La Guerra alle spalle”

Milanovenerdì 18 novembre 2022 – esce su tutte le piattaforme ed è disponibile su tutti gli store digitali, La Guerra alle Spalle, il nuovo singolo di Marco Sciarretta etichetta e produzione Tra Nisida ed Atlantide.

Il cantautore milanese, ad un mese esatto dall’uscita di 50 anni domani, mantiene la promessa regalandoci un altro tassello del suo progetto tanto ambizioso quanto “semplice e diretto”, perché lui della musica ha fatto la sua arma, l’unica che abbia mai imbracciato. 

La Guerra alle Spalle colpisce come un pugno nello stomaco, costringendoci a guardare la guerra attraverso gli occhi e le parole di una madre che tiene per mano il proprio figlio lasciandosi alle spalle la guerra, ingiusta, spaventosa che la separerà dai propri affetti, dalla propria casa. Un cammino disperato verso l’ignoto che si colora ed addolcisce nelle parole rassicuranti di una donna che combatte, sul serio, per la salvezza del proprio bambino.

“La musica è la cornice e il testo è il quadro che serve a mettere in evidenza e in luce le parole. Parto sempre dal testo, che, per me, è fondamentale. Scrivo liberamente avendo un’idea in testa a guidare e dare il via alla nuova canzone. La Guerra alle Spalle è nata così. Leggere gli aggiornamenti continui, mi ha spinto a riflettere. A colpirmi non sono state le grandi notizie ma le testimonianze degli inviati che raccontavano le cose viste da vicino, i civili che difendevano confini, le fughe disperate di madri che cercavano la salvezza per i figli. Ho immaginato le parole di quelle madri per rassicurare i bambini, per continuare a “cullarne” i sogni che non dovrebbero spegnersi mai per loro. Ho cantato una guerra vista non dall’alto, ma da vicino, dove non ci sono vittorie, ma solo perdite, dolore, segni meno per tutti. Una drammaticità che mi ha colpito profondamente e la musica sottolinea, girando sempre su sé stessa, senza picchi, accompagnando le parole, che sono le vere protagoniste. Ho voluto anche per questo brano – conclude Marco – strumenti essenziali, quelli di una band su un palco in un live. Questo è il modo di fare musica e non cerco di inventare produzioni strane, ma rimango fedele all’idea della band tradizionale, della musica suonata, quella che mi appartiene e che è il mio mestiere”.

Il video, essenziale e scarno, ci fa condividere quel viaggio invitandoci a riflettere su come ogni guerra, sia una sconfitta, sempre e comunque e non ci possano essere vincitori o vinti.

Marco Sciarretta artigiano di parole, si conferma un cantautore e musicista dal carattere ben definito e dai gusti raffinati. La sua musica come gli piace sottolineare, fa da cornice alle parole che sono e rimangono al centro delle sue composizioni.

Il singolo, dopo 50 anni domani è un’ennesima tappa di avvicinamento al suo nuovo album, Il Primo Tratto che arriverà in primavera, consolidando un percorso artistico importante da vero “operaio” della musica, che per lui è una missione.

Non mi domandare quale è il senso
No non tremare vieni qui
Ti abbraccio forte senti? Si?

Ora cammina, ti tengo per la mano, e non voltarti

Ora cammina, ti tengo per la mano
Siamo lontani dai tuoi giochi
Siamo lontani dai tuoi libri
Ma siam vicini a quel confine
Che ci regalerà un’estate
Siamo lontani dai tuoi colori

Siamo lontani dal campanile

Ne vedrai altri oltre il confine

Sì, anche il babbo li vedrà

Lo so hai capito che è una guerra
però mi chiedi che cos’è
Pensavi fosse una finzione
Per qualche film o un cartone
Ora cammina, ti tengo la mano, e non voltarti

Ora cammina, ti tengo io la mano

https://www.tranisidaedatlantide.com/

https://www.instagram.com/tra_nisida_ed_atlantide/

https://www.facebook.com/TraNisidaedAtlantide

https://www.youtube.com/channel/UCSU7DoR2JKrPz7vNL_mI6hQ

 di Mauro Caldera

Sette mesi di continue conquiste con il brano “Conosci Procida” di Dr. Giac e Mr. Marc

Ormai sulle piattaforme da sette mesi, il brano “Conosci Procida” del duo Dr. Giac e Mr. Marc continua a riscuotere il suo personale successo tra il pubblico social, mantenendo un aumento di ascolti e visualizzazioni dal ritmo costante. 

Ispirati dalle bellezze dell’isola di Procida e accompagnati nell’Underground Tree Studio di Colonia da un quartetto di musicisti d’oltralpe (Florian Bungardt – batteria, Hanno Bush – chitarra, Claus Fisher – basso, Tobias Philippen – Tastiere), Giacomo Di Benedetto e Marco Gambardella (Dr. Giac e Mr. Marc) escono sulle piattaforme digitali il primo ottobre scorso con un brano pop, che possiede il temperamento e il calore dell’isola del Golfo di Napoli. Il pezzo accattivante e solare in pochi mesi viene trasmesso da oltre 400 emittenti radiofoniche distribuite su tutto il territorio Italiano e, grazie all’elevato numero di ascolti, schizza al Primo Posto della “Classifica Indie Emergenti”.

Stessa sorte per il videoclip che, oltre a raggiungere il Primo Posto e permanere per diverse settimane fra i primi dieci nella Classifica Indie, viene proiettato in anteprima al Procida Film Festival e in seguito al Film Festival di Afragola (Na) e all’Italienisches Kinofestival a Innsbruck. La magistrale regia di Leonardo Bilardi e i protagonisti Antonello Pascale e Sabrina Bilardi sono riusciti a trasmettere perfettamente il messaggio di bellezza e storia di questa terra, anche affiancati da nomi di spicco quali: Gerardo Ferrara (controfigura ne “Il Postino” di Massimo Troisi), l’attore Maurizio Casagrande, la Principessa Beatrice di Borbone delle Due Sicilie, Nicola Graziano e i tanti volti noti localmente.

Guarda ora “Conosci Procida” su Youtube

Dr. Giac e Mr. Marc grazie alla produzione del brano “Conosci Procida” sono diventati un duo a tutti gli effetti, pur mantenendo un percorso artistico personale.

Giacomo Di Benedetto, fiorentino trapiantato in Germania, conta nel suo curriculum la collaborazione come cantante solista nella storica Big Band Orchester Hugo Strasser di Monaco di Baviera e la partecipazione all’Eurovision Song Contest a Baku nel 2012 e a Copenaghen nel 2014. 

Marco Gambardella è un ischitano che vive in Austria e ha sviluppato una ventennale carriera di cantante fra i locali più importanti tedeschi e austriaci (Das Walchsee Sportresort e Das Hopfgarten in Tirolo, La Piazzetta a Niderndorf, Eis Cafè Venezia a Monaco). I suoi strumenti di lavoro e di vita rimangono il mandolino e la voce, grazie ai quali si è fatto conoscere ed apprezzare nel nord Europa.

 “Conosci Procida” traccia il nuovo cammino intrapreso dal duo Dr. Giac e Mr. Marc, che questa estate torneranno in pista con grandi novità musicali. 

Per seguire Dr. Giac e Mr. Marc sui social: 

Website Facebook Instagram Youtube

A cura di Elisa Iacono

Si balla con il nuovo singolo frizzante di Emilyan “Milk-shake”

Emilyan non ci fa mancare nulla: ecco in uscita  un nuovo brano pop/funk dalla calda atmosfera estiva. Il compositore italo-svizzero ha ideato questa canzone, in collaborazione con Anna Calò, motivato dal desiderio di lasciarsi dietro i brutti momenti passati a causa della pandemia e con l’augurio di potervi fare compagnia con questo ritmo frizzante. Come … Read more