Stefano Venier: l’intervista all’AD di Snam sull’organizzazione multigenerazionale in azienda

Stefano Venier: organizzazione multigenerazionale in azienda e sistemi di impresa sono i temi al centro dell’episodio del podcast “From CEO to CEO – il Valore D condividere” a cui ha partecipato l’Amministratore Delegato di Snam.

Stefano Venier

Stefano Venier: l’intervista all’AD di Snam nel podcast “From CEO to CEO – il Valore D condividere”

L’AD Stefano Venier ha parlato di organizzazione multigenerazionale in azienda e sistemi di impresa nella nuova puntata del podcast “From CEO to CEO – il Valore D condividere”. Il format proposto da Valore D, di cui Snam è socio sostenitore dal 2017 condividendone la mission nel contribuire allo sviluppo di una cultura inclusiva delle diversità, è stato pensato per generare un dialogo costruttivo con gli ascoltatori a partire dalla testimonianza nel “tempo di un caffè” di uno dei CEO che fanno parte del network di Valore D in relazione alle tematiche che l’associazione promuove. Lo racconta Stefano Venier su LinkedIn approfondendo quanto ha spiegato nell’intervista in merito all’organizzazione multigenerazionale in azienda: “L’armonizzazione delle relazioni sul luogo di lavoro è un prerequisito essenziale per costruire e gestire quella rete intangibile che all’interno dell’azienda diventa un tassello fondamentale per l’engagement delle persone e lo sviluppo del senso di appartenenza, specialmente quando – come sta avvenendo ora – in molti team lavorano insieme almeno quattro generazioni differenti: dai cosiddetti “boomers” alle generazioni X, Y e Z”.

Stefano Venier: il valore dell’organizzazione multigenerazionale in azienda

In Snam ascoltiamo per capire”, rimarca l’AD Stefano Venier nell’intervista. “Lo facciamo non solo attraverso le indagini di clima, ma anche attraverso il nostro ‘Future Gen Advisory Board’, un comitato interno, che ho sostenuto con piacere, nato proprio con l’intenzione di permettere una raccolta continuativa e sistematica di feedback, soprattutto da parte delle nuove generazioni entrate in azienda. Questo ci permette di accorciare le distanze e creare un #dialogo intergenerazionale ancora più diretto e costante con le nostre persone”. Stefano Venier ha parlato anche del programma di innovazione SnamTEC che “raccoglie e integra l’evoluzione digitale all’interno dei modelli di gestione operativa, è l’esempio perfetto di lavoro multigenerazionale: nei vari team di progetti lavorano insieme colleghi e colleghe appartenenti a diverse generazioni e questo avviene in ottica di partnership”. Come osserva l’AD, “mentre i più senior prendono maggiore dimestichezza con le nuove tecnologie digitali, grazie alla vicinanza con le nuove generazioni, i più giovani imparano il significato delle diverse dashboard che aggregano una molteplicità di dati provenienti dal monitoraggio dei nostri asset sul territorio grazie al trasferimento di conoscenze di chi ha maturato una più lunga esperienza in azienda”. È quindi “la nostra capacità di coinvolgere i giovani nella cultura aziendale ad agevolare questo trasferimento di competenze e conoscenze transgenerazionali”, sottolinea infine l’AD.