Stefano Venier: finanza sostenibile, sempre più peso nel Piano Strategico 2023-2027 di Snam

Stefano Venier: Snam ha emesso obbligazioni per 1,5 miliardi di euro in ‘dual tranche’ nell’ambito del proprio ‘Sustainable Finance framework’, raccogliendo adesioni quattro volte superiori per sei miliardi.

Stefano Venier

Stefano Venier, Snam: emesso con successo un finanziamento sostenibile di 1,5 miliardi, in dual tranches

L’AD Stefano Venier lo aveva sottolineato anche lo scorso 25 gennaio in occasione della presentazione del Piano Strategico 2023-2027: la finanza sostenibile avrà un peso sempre più grande nel futuro di Snam con l’obiettivo dell’85% sul funding complessivo entro il 2027, migliorativo rispetto all’80% del precedente arco di piano e tra i più elevati del settore. E a pochi giorni dalla presentazione del piano strategico, il Gruppo guidato da Stefano Venier ha concluso con successo l’emissione di bond in dual tranches nell’ambito del Sustainable Finance Framework che è stato pubblicato nei giorni scorsi, con Second Party Opinion (SPO) di ISS Corporate. Entrando più nel dettaglio, l’operazione si articola in un primo ‘Green Bond’ (obbligazione verde) per il finanziamento di progetti verdi allineati alla tassonomia Europea e in un primo ‘Sustainability-Linked Bond’ (obbligazione sostenibile) legato ad obiettivi sulla riduzione delle emissioni ‘scope 3’.

Stefano Venier: Piano Strategico 2023-2027 di Snam, cresce il peso della finanza sostenibile

L’operazione è in linea con l’impegno di Snam, fortemente promosso anche dall’AD Stefano Venier, nel riconoscere alla sostenibilità un ruolo chiave all’interno della propria strategia. Proprio in occasione del Capital Markets Day lo scorso 25 gennaio l’AD Stefano Venier aveva presentato “i nostri ambiziosi target di riduzione delle emissioni di gas climalteranti e un nuovo piano d’azione per raggiungere la Carbon Neutrality entro il 2040, sulle emissioni Scope 1 e 2, e il raggiungimento del Net Zero su tutte le emissioni (incluse le Scope 3) entro il 2050”. Parole che riflettono efficacemente l’attenzione che Snam riserva a progetti e iniziative che possono contribuire concretamente a disegnare un futuro sempre più sostenibile. Con l’emissione bond in dual tranches (Green bond e Sustainability-Linked Bond), Snam procede verso il nuovo obiettivo di ottenere l’85% dei suoi finanziamenti attraverso strumenti di finanza sostenibile entro il 2027, dopo aver già raggiunto il target dell’80% previsto per il 2026.