Sostenibilità, il futuro parte dalla natura. Carter & Benson sostiene Treebu e adotta arnie e famiglie di api

Due iniziative che guardano al futuro per Carter & Benson. Alberi e api due risorse necessarie per l’ecosistema. L’azienda milanese di head hunting e consulenza, recentemente diventata Società Benefit, sostiene il progetto Treebu adottando un albero per ogni candidato assunto e contribuisce alla salvaguardia delle api donando a ogni suo dipendente un’arnia e una famiglia di api. Il tutto nell’ottica della sostenibilità.

Dopo i tanti progetti già messi a punto, l’azienda, che ha da sempre a cuore la social responsibility, continua ad impegnarsi concretamente seguendo un modello di business nel quale la sostenibilità, il benessere delle persone e il rispetto per l’ambiente sono gli elementi valoriali del proprio fare impresa e dove i profitti generati sono concepiti nell’ottica della restituzione.

Riscaldamento globale, cambiamenti climatici, mutamenti del sistema, sono problematiche che devono essere necessariamente prese in considerazione e non sono più rimandabili. Ogni attività e azienda produce una certa quantità di CO₂ ed è quindi fondamentale intraprendere un percorso concreto e fattivo finalizzato alla riduzione e alla compensazione di queste emissioni.

Proprio per quanto riguarda il tema della sostenibilità ambientale Carter & Benson ha deciso di sposare il progetto di Treebu. A ogni candidato presentato dalla società di head hunting che sarà assunto corrisponderà la piantumazione di un albero. L’obiettivo è creare una foresta su un terreno abbandonato e da bonificare in Italia. Ma non è tutto.

Carter & Benson si impegna ancora di più perché ha scelto di adottare ogni anno un’arnia e una famiglia di api di un apicoltore valdostano e donarle ad ogni dipendente dell’azienda.

Treebu è una startup che, con l’obiettivo di invertire la rotta dei cambiamenti climatici, propone alle imprese di avviare un percorso verso la sostenibilità adottando gli alberi per assorbire dallʼatmosfera la CO₂ emessa dalle loro attività e ridurre la propria impronta carbonica.

“Mettere in rete le aziende creando una community propositiva e rivolta ad un futuro migliore, è la giusta via per iniziare un percorso globale di transizione ecologica, oggi più che mai necessario – Afferma Giacomo Alberini CEO & Founder di Treebu -. Adottando i nostri alberi e legando la piantumazione ai “driver” della propria crescita, le aziende potranno iniziare un viaggio concreto, certificato e misurabile verso un futuro più sostenibile. Tutto questo con un percorso che permette l’ottenimento di certificazioni ad-hoc con indicazione dell’impatto delle proprie foreste, del numero di alberi piantumati e della CO2 effettivamente assorbita e compensata nel tempo. Una reportistica generale, quindi, che può essere inserita nel proprio bilancio di sostenibilità a ulteriore riprova dell’effettivo impatto ambientale positivo generato”.

PAULOWNIA

Al centro di tutto c’è la Paulownia, pianta che cresce velocemente e arriva ad assorbire fino a 10 volte di più di CO₂ rispetto a qualsiasi altra specie. La mission di Treebu è quella di piantumare un milione di alberi nei prossimi 10 anni per dare vita ad un nuovo sistema di foreste permanenti in Italia e ridurre la quantità di CO₂ in atmosfera, sfruttando la capacità di assorbimento degli alberi e realizzare una filiera del legno sostenibile, rinnovabile, locale per combattere la deforestazione.

“Restituire una parte dei profitti a livello sociale è alla base dell’aver scelto di essere Società Benefit – spiega William Griffini, CEO di Carter & Benson – noi da tempo siamo impegnati in diverse attività di charity e abbiamo portato avanti nell’azienda una vera politica di welfare, di gender equality e di bilanciamento vita-lavoro che guarda al benessere e alla felicità dei dipendenti. Sottolineo che siamo tra le pochissime imprese ad aver optato per la settimana corta (32 ore).

Siamo una società di servizi, non produciamo nulla e non abbiamo bisogno accedere agli incentivi per ottenere i certificati bianchi. Siamo paperless, nessuno di noi in azienda utilizza la plastica, facciamo con molta attenzione la raccolta differenziata, tutte le bollette di tutte le società devono venire da energie rinnovabili e anche nella selezione dei fornitori privilegiamo coloro che condividono come noi questi valori.

Le attività che abbiamo avviato nell’ottica della sostenibilità sono molte, ma la nostra volontà è fare di più per l’ambiente e per il futuro dei nostri figli.

Il progetto Treebu ha tutte le caratteristiche per diventare qualcosa di importante e ne siamo talmente convinti che lo sosteniamo non solo con le adozioni degli alberi per ogni candidato che trova lavoro tramite la nostra realtà, ma anche come holding.

Così come crediamo nel progetto di salvaguardia delle api – tanto preziose per la conservazione della natura e del mantenimento della biodiversità e ci siamo impegnati ad aiutare un apicoltore valdostano, acquistando arnie e famiglie di api da donare ad ogni nostro dipendente.

Entrambi i progetti avranno il loro inizio nel mese di marzo 2022”.

www.carterbenson.com 

DOWNLOAD IMMAGINI 

WILLIAM GRIFFINI CEO di CARTER & BENSON

PAULOWNIA

PAULOWNIA