Sicurezza dei servizi

Sicurezza dei servizi

Così come per la sicurezza dei prodotti, è obbligatorio per legge garantire anche la sicurezza dei servizi.

Sia le leggi riguardanti la sicurezza generale dei prodotti, sia le leggi in tema di marcatura CE di qualsiasi categoria di prodotti, fanno sempre riferimento a “prodotti” (che includono naturalmente anche i software), ma comunque dei “prodotti”.

E per quanto riguarda i servizi? Senza alcun dubbio, anche i servizi possono creare delle situazioni di pericolo. Un servizio non correttamente fornito può provocare molti danni.

Pensiamo alla funivia del Mottarone, o al servizio di manutenzione dei nostri ponti, le conseguenze sono state tragiche.

Ma tralasciando casi così particolari, molti altri servizi che potrebbero riguardarci, anch’essi possono incidere sulla nostra sicurezza.

Il codice del Consumo e le leggi europee

Il nostro paese, sulla base della direttiva 2001/95/CE che riguarda la sicurezza generale di tutti i prodotti, ha approvato anche il codice del consumo. Questo riguarda i servizi, oltre che i prodotti (link sito ufficiale).

A livello europeo, i servizi non rientrano nelle direttive sui prodotti proprio perché sono oggetto di specifiche direttive che li riguardano in modo più approfondito.

Giustamente quindi anche i servizi richiedono l’obbligo di garantire, da parte di chi li eroga, la sicurezza dei clienti.

Alcune aziende, ad esempio, offrono servizi di manutenzione ordinaria o straordinaria. Le direttive sulla marcatura CE non includono i servizi, ma si riferiscono solo ai prodotti e agli strumenti utilizzati per la manutenzione.

La marcatura CE del “saper fare”

Tralasciando le varie componenti o attrezzature indicate per la manutenzione, troviamo anche il “saper fare”, che per ogni attività è indispensabile e che comunque è considerato anche nella marcatura CE.

Senza di esso chiunque potrebbe effettuare qualsiasi lavoro, mentre la differenza è proprio possedere il know how che permette di distinguere diversi livelli di professionalità. Infatti, il “saper fare” differenzia una manutenzione corretta ed idonea da una pericolosa.

Ripensiamo alle cronache di incidenti gravi e tragici nei quali la parola manutenzione è sempre indicata con aggettivi come “scarsa, mancante, inadeguata”.

Per una inadeguatezza dovuta proprio alla mancanza del “saper fare” ascoltiamo le tragedie che avvengono. Molto spesso, inoltre, vengono colpite le persone inconsapevoli dell’inadeguatezza sulla manutenzione e che non hanno colpa.

Ecco perché anche i servizi sono soggetti ad una procedura ben precisa e organizzata, che include:

  • Progettazione
  • Formazione
  • Procedure di gestione
  • Una documentazione che definisce come devono essere erogati i servizi e, al termine, una documentazione per come sono stati effettivamente forniti.

Ecco perché è importante aver cura anche dei servizi che offriamo, specialmente se possono provocare danni a persone inconsapevoli.

Renato Carraro

CEC.Group

Via Lauro, 95

35010 – Cadoneghe (PD)