Serenissima Ristorazione, al via partnership con realtà di fintech

Serenissima Ristorazione ha concluso una partnership con FinDynamic in supporto ai suoi fornitori: lo scopo è quello di scongiurare situazioni di scarsa liquidità, grazie a una piattaforma digitale basata sull’idea del dynamic discounting.

 Serenissima Ristorazione

Serenissima Ristorazione: l’intesa con FinDynamic

Serenissima Ristorazione ha avviato una collaborazione in sinergia con FinDynamic con l’obiettivo di supportare concretamente i propri fornitori attraverso una piattaforma digitale di fintech e dynamic discounting: si tratta di un metodo innovativo per scongiurare il verificarsi di carenze di liquidità da parte della filiera, pericolo ancora più reale in questo periodo di instabilità economica conseguente alla pandemia. Grazie al sistema concepito da FinDynamic, l’impresa che si posiziona al vertice della filiera lascia ai propri fornitori libertà di incassare le fatture in anticipo, a fronte di uno sconto variabile sulla base dei giorni di anticipo. In seguito alla ricezione della richiesta, l’azienda capo-filiera salda direttamente il pagamento. In un contesto complesso dal punto di vista economico, la realtà di Vicenza è in prima linea nel proporre una soluzione innovativa modellata sull’idea del fintech, uno dei metodi più efficaci nell’agganciare la necessaria ripresa economica. Per mezzo della collaborazione con Serenissima Ristorazione, FinDynamic continua il suo percorso di crescita operando sulla sua piattaforma digitale un ammontare di fatture pari a 2,5 miliardi di euro. Inoltre, si fa portavoce di una mission tesa a semplificare le relazioni tra aziende capofila e fornitori, possibile grazie a tecnologie ad alto tasso di innovazione.

Il commento di Tommaso Putin, CFO di Serenissima Ristorazione, sull’accordo con FinDynamic

Tommaso Putin, CFO di Serenissima Ristorazione, ha così commentato la collaborazione sinergica lanciata insieme a FinDynamic: “Siamo molto soddisfatti della nuova partnership con FinDynamic, che ci permetterà di garantire i pagamenti ai fornitori – partner essenziali per tutta la procedura di preparazione e consegna dei pasti – in modo semplice e immediato. Il Dynamic Discounting è infatti uno strumento innovativo e molto utile che si adatta alla perfezione ad un settore complesso come quello della ristorazione collettiva, dove si rileva la presenza di un gran numero di soggetti che hanno necessità di gestire i pagamenti in maniera continua e flessibile”. Anche Paolo Pesenti, Operations Director di FinDynamic, ha espresso la propria felicità per l’intesa avviata con Serenissima Ristorazione, che si inserisce in un più ampio e strutturato contesto di crescita dell’azienda di fintech: “L’accordo con il Gruppo Serenissima va ad allargare il novero delle partnership che sta caratterizzando la crescita di FinDynamic e delle soluzioni fintech innovative. Offriamo un servizio sempre più capace di trasformare la relazione tra clienti e fornitori in un autentico rapporto di partnership. In particolar modo nell’ultimo periodo, legato all’emergenza sanitaria in Italia, ci poniamo l’obiettivo di incentivare uno sviluppo sostenibile nell’ambito della gestione della liquidità, da sempre un problema per le PMI italiane”.