Sempre in pista con Varvel

Varvel SpA, da sempre attenta alla valorizzazione delle giovani generazioni, rinnova per il quarto anno consecutivo il sostegno al Master in Ingegneria della moto da corsa, premiando l’allievo più meritevole con una borsa di studio

Varvel SpA, azienda bolognese specializzata nella progettazione, produzione e commercializzazione di riduttori e variatori di velocità, continua a supportare i giovani talenti dell’ingegneria meccanica confermando il proprio sostegno alla quarta edizione del Master in Ingegneria della moto da Corsa, tenuto dalla società di alta formazione per il business Professional Datagest di Bologna, con la partecipazione di docenti provenienti dal mondo delle competizioni e dell’industria delle due ruote.

Una grande passione per la meccanica di precisione e la convinzione che sia necessario promuovere la buona volontà dei ragazzi che si mettono in gioco per realizzare le proprie aspirazioni: questi gli elementi che legano ormai dal 2012 Varvel a questo master altamente professionalizzante. Il connubio, nato nel 2012 con l’assegnazione di due borse di studio a due ragazzi emiliani provenienti dalle zone colpite dal terremoto, è ormai giunto al quarto anno, con la conferma anche per l’edizione 2015-2016. Il percorso formativo si rivolge a ingegneri laureati o laureandi che vogliono acquisire competenze approfondite delle tematiche relative alla motoristica, alla veicolistica e all’elettronica applicate alla progettazione delle moto da competizione sportiva. Alla fine del corso, gli allievi avranno le carte in regola per entrare in contatto con le più importanti aziende legate alle corse motociclistiche.

Oltre a questo master, l’azienda dimostra molta attenzione nel fornire un supporto ai giovani anche ospitando visite didattiche in sede e partecipando a numerose iniziative formative esterne. Grazie allo spirito di accoglienza e integrazione dimostrato verso i giovani laureati in occasione di stage in affiancamento al personale aziendale, Varvel viene insignita da anni del riconoscimento “Bollino Ok Stage”, ideato dalla Repubblica degli Stagisti per premiare le aziende che offrono preziose opportunità di formazione ai ragazzi che hanno finito il proprio percorso di studi. Inoltre il reparto Risorse Umane dell’azienda ha di recente partecipato alle selezioni per gli allievi dei corsi di ITS Maker, scuola di tecnologia nata per iniziativa del Ministero dell’Istruzione con l’obiettivo di formare figure altamente specializzate nell’ambito della meccatronica. “Promuovere la formazione delle giovani generazioni e lo sviluppo della cultura tecnico-scientifica è da sempre uno dei nostri valori cardine – dichiara Francesco Berselli, Presidente di Varvel SpAe riteniamo un compito fondamentale dell’industria favorire il contatto fra i giovani e le imprese”.

“Per garantire la continuità dell’innovazione e del miglioramentosostiene Mauro Cominoli, Direttore Generale di Varvel SpA le imprese socialmente responsabili come Varvel devono puntare sui giovani, opportunamente formati e incentivati a dare il meglio, favorendo così la ricerca e l’afflusso di nuove energie nel mondo del lavoro”.

Varvel SpA – Via 2 Agosto 1980 n. 9 – 40056 Crespellano BO – Italy – Tel. +39 051 6721811 – Fax +39 0516721825 – varvel@varvel.com

Ufficio stampa: Borderline – Via Parisio 16 – 40137 Bologna Tel. 051 4450204 Fax 051 6237200

Communication Manager & P.R Matteo Barboni – 349 6172546 m.barboni@borderlineagency.com