Religioni: uniti in preghiera contro il razzismo

21 marzo 2022. WikiRazzismo, l’enciclopedia contro il razzismo (wikirazzismo.org), in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale istituita dall’Onu (1966), ha tenuto un evento online di preghiera per unire tutte le fedi contro il razzismo. Al termine degli interventi  è stato trasmesso il video di un concerto anti-razzista.

“Voglio dare il benvenuto a tutti gli oratori – ha esordito Renato Ongania, coordinatore della Preghiera Antirazzista – l’obiettivo che ci siamo posti è stato quello di unire tutte le fedi contro la minaccia del razzismo. Sono particolarmente grato a tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita dell’evento”.

La mattinata è iniziata alle 10:30 e ha visto l’alternarsi di preghiere cattoliche, musulmane, buddiste, Sikh e di Scientology.

Ogni relatore ha pregato e avviato delle riflessioni sul razzismo per circa cinque minuti, attingendo ai propri riferimenti spirituali di fede in maniera del tutto spontanea e originale. Tra i collegamenti, anche uno sguardo all’Asia, in Nepal dove è intervenuto il prof. Uddhab Puri, docente di filosofia presso l’università di Kathmandu.

Oratori:

–       Dilawar Singh in rappresentanza del tempio Gurdwara Singh (Sabha Comunità Sikh) in collegamento da Bergamo;

–       Suor Maria Lucia Siragusa, Figlia di Maria Ausiliatrice e  Animatrice “Laudato Si’ ” in collegamento da Catania;

–       Nabile Issa, Imam di Cremona Bossetto;

–       Ashok Bhante, Jitwan Buddha Monastery – Thankot, in collegamento dal Nepal;

–       Don Salvo Rindone, sacerdote cattolico in collegamento da Palermo;

–       Edoardo Claudio Olivieri, Ministro di Scientology in collegamento da Napoli.

In coda agli interventi è stato trasmesso un concerto AntiRazzista a cura del Maestro Giorgio D’Ambrosio.

Regia a cura di Marzio Camasso.

Per rivedere la Preghiera Antirazzista:

https://www.facebook.com/watch/?v=328432222682954