Quali caldaie a Gas bisogna scegliere

La caldaia a gas è il più diffuso sistema di riscaldamento domestico. Anche perché tra le varie tipologie di impianto che esistono, quelli alimentati a gas metano sono tra i più economici. Il ‘gas di città’, infatti, arriva capillarmente quasi ovunque e non richiede cisterne per stoccare il combustibile. Portato attraverso le condotte quando è ancora in forma liquida, viene rigassificato e bruciato per produrre energia.

Come funziona un impianto

Attraverso un bruciatore l’aria si mescola al gas per mandarla poi nella camera di combustione dove la miscela viene bruciata prima di arrivare a una serie di tubi in cui i fumi prodotti riscaldano l’acqua, che circola nell’impianto di riscaldamento. L’energia che è contenuta nel combustibile per l’80% diventa calore, mentre la parte restante si trasforma in fumi che vengono dispersi nell’aria attraverso i camini che si trovano sui tetti.

I vantaggi

Sia che si tratti di impianti centralizzati o dei molto più diffusi impianti autonomi, le caldaie a gas vengono preferite perché hanno ingombri contenuti. Possono occupare lo spazio di un armadietto della nostra cucina, non fanno molto rumore quando si azionano e hanno costi di installazione relativamente bassi.

Le modifiche

Quando Si Possono Usare Altri Combustibili

Quando è previsto, apportando alcune piccole modifiche, le caldaie a gas possono anche essere trasformate e diventare a Gpl o a gasolio. Nel primo caso occorre collocare un bombolone nel quale stoccare il gas Gpl e delle tubature grandi che consentano al combustibile di gassificare. Di contro, chi utilizza questo tipo di impianto non si sentirà responsabile per la cattiva qualità dell’aria della città in cui vive. La caldaia a Gpl non produce inquinamento.

La scelta del gasolio
All’ambiente possono pensare anche coloro che installano una caldaia a gasolio, che solitamente sono costretti a ripiegare su questa scelta non perché non amino l’aria pulita, ma piuttosto perché la loro zona non è servita dal gas metano. Pensate sia per uso residenziale sia per uso condominiale, le caldaie hanno rendimenti elevati e consentono di risparmiare sui costi di gestione.