Premio Mia Martini 2016: Votazioni poco trasparenti

Dal 17 luglio 2016 sono iniziate le fasi preliminari, del prestigioso Premio Mia Martini, che anche quest’anno non detiene il patrocinio di nessuna radio nazionale, come ad esempio Radio Italia solo musica italiana.

Sembra che da qualche anno, molti prendano le distanze da questo concorso canoro nazionale, dedicato a Mia Martini.

Noi onestamente non ne conosciamo i motivi, e tantomeno vogliamo entrare in merito.

Appena iniziate le fasi preliminari, alla nostra redazione, sono giunte molte perplessità sul metodo utilizzato per votate i concorrenti.

Le domande sono semplici, ma noi non sappiamo rispondere, potremmo dire questo prevede il regolamento, ma la trasparenza dov’è?

Come mai nessun partecipante in gara può sapere, in tempo reale le preferenze ricevute?

Potremmo dire, questo prevede il regolamento, ma la trasparenza dov’è?

Seguiremo con molto interesse, il proseguimento del Premio Mia Martini 2016, e se necessario ne riparleremo, anche perché l’ organizzazione non risponde alle nostre mail, neanche per replicare.

Patron Nino Romeo, se ci sei batti un colpo.

Consiglio per tutti i concorrenti:
Se per voi c’è poca trasparenza nella gara canora o presunte irregolarità, rivolgetevi alle autorità competenti o all’associazione dei consumatori.

———

Area Stampa 360
www.areastampa360.com