Premio Mia Martini 2016: Grande opportunità per giovani talenti

Giovedì 26 maggio 2016 é partita a Scalea, in Calabria, la tre giorni di Incontri Artistici del Premio Mia Martini, evento musicale di grande prestigio giunto alla 22ª edizione, istituito nel 1995 dopo la scomparsa della straordinaria Voce calabrese famosa in tutto il mondo.

Il ricordo di Mia Martini sarà vivo più che mai attraverso le sue parole rimaste indelebili: «Cantare significa donarsi!». Nel segno dell’indimenticata Artista, giungeranno nella perla della Riviera dei Cedri tantissimi giovani e ugole in erba per essere attentamente ascoltati e valutati da una prestigiosa Commissione Artistica composta da Franco Fasano, Mario Rosini, Simona Bencini e Danila Satragno, nomi di valore del panorama musicale italiano e internazionale. Tra i partecipanti, non solo promettenti cantanti provenienti dall’Italia, ma anche da altri nazioni come Francia, Svizzera, Grecia, Bulgaria, Marocco e Malta. Durante gli incontri, oltre alle esibizioni, sono previsti altri momenti preziosi e altamente formativi per un aspirante artista: dirette radiofoniche e riprese televisive all’interno del “Santa Caterina Village”, dove per l’occasione sono stati allestiti studi ad hoc, perfetti per vivere un’esperienza intensa e totale.

La commissione artistica sceglierà coloro che risulteranno idonei per proseguire il percorso del Premio Mia Martini e accedere alla fase finale “radiofonica” con un brano inedito. Tutti i vari momenti potranno essere seguiti dal pubblico a casa attraverso le dirette su Radio Medua e prossimamente nel programma televisivo Stelle, condotto da Domenico Milani. La valorosa macchina organizzativa del Premio, capitanata dal regista Nino Romeo, ideatore dell’evento “fiore all’occhiello” della Calabria, vede impegnati nello staff grandi professionisti e notevoli maestranze, a garantire il successo di una manifestazione che ha come unico obiettivo la valorizzazione di future stelle della canzone nel ricordo della grande Mia Martini.

Antonio Cospito afferma: “E’ sicuramente una grande opportunità per giovani talenti, ma bisogna avere un inedito forte, oltre ad una voce che arrivi subito al cuore della gente”.

—————-

Area Music 360 – Ufficio Stampa

www.areamusic360.eu