Posso far diventare vegetariano il mio cane?

La risposta dovrebbe essere inequivocabilmente sì, visto e considerato che il cane è un animale onnivoro e dunque può alimentarsi sia con cibo vegetale che animale.

Si deve però fare attenzione alla mancanza di alcune proprietà nutritive derivanti dalla carne, che secondo alcuni studi scientifici non possono essere sostituite al 100% da alimenti vegetali.

Secondo l’associazione americana PeTA, adottare un tipo di alimentazione che segue i principi della dieta vegetariana o vegana per il proprio cane può portare solo benefici all’animale, migliorando la sua digestione, risolvendo i problemi di inappetenza e di stanchezza.

Tenendo in considerazione però, che i cani derivano dai lupi e che quest’ultimi hanno un dieta all’80% composta da carne, salta subito all’occhio che molto probabilmente forzare il nostro cane ad essere vegetariano potrebbe essere contro natura. Sicuramente una dieta vegetariana è meno dannosa di una a base di sola carne. Molti padroni, credendo che adottare quest’ultima per nutrire il proprio amico sia un gesto d’affetto, ma non si rendono conto che a lungo andare questo tipo di alimentazione priva l’animale di sostanze come il calcio, fondamentale perché le sue ossa restino sane.

Il consiglio per i padroni più attenti è quello di alternare le due diete su periodi di due o tre mesi, in modo tale che il proprio animale resti in salute senza perdere alcuni elemento nutritivo.

All’interno dello store di Aquazoomania potrete trovare una grande quantità di alimenti in grado di soddisfare gli animali con lo stomaco più sensibile ai residui chimici dell’industria alimentare, grazie alle linee biologiche Vegetal e Maintenance e i palati più raffinati, mantenendo i vostri amici sani e in forma.