Plafoniera per bagno: tra funzionalità e buon gusto

Il bagno è generalmente l’ambiente della casa con le dimensioni più ridotte proprio perché vogliamo dare più spazio ad altre zone come la cucina, il soggiorno e la camera da letto. Nel momento in cui andiamo ad arredare il bagno dobbiamo scegliere con cura non solo gli arredi ma anche l’illuminazione, che influisce sia sulla generale visione dell’ambiente sia sulla sua funzionalità.

L’impianto di illuminazione più classico scelto per il bagno è la plafoniera ma grazie agli ultimi sviluppi nel design ci si può allontanare da questa tradizione sia per il sistema in sé di illuminazione (che prevede lampade a led) sia per il design (che accoglie stili come quello industrial o shabby chic).

Ecco perché allora la plafoniera per bagno si sposerà benissimo con lo stile dell’arredamento della vostra casa e vi garantirà la giusta illuminazione dell’ambiente.

COME SCEGLIERE LA PLAFONIERA DA BAGNO.

La plafoniera è un elemento che, in generale, bisogna scegliere in base ad una serie di aspetti. Questo è ancora più importante in un ambiente come il bagno, dove gli spazi sono ristretti e c’è un forte bisogno di funzionalità.

In primis bisogna considerare la grandezza degli ambienti; la plafoniera è un arredo ma non deve essere sproporzionata rispetto al resto e al contesto in cui è inserita. Si consiglia pertanto di valutare un diametro di 50 cm se il bagno è di grandi dimensioni oppure da 40 cm se lo spazio è più contenuto. Anche l’altezza dei soffitti conta: potrete optare per la classica plafoniera applicata al soffitto per altezze più elevate oppure anche per quelle più ridotte oppure orientarsi verso le plafoniere più recenti che prevedono anche elementi in sospensione, ideali per ambienti spaziosi.

Altro aspetto importante è la luce in sé. Uno dei vantaggi di questo tipo di illuminazione è sicuramente il fatto di essere un impianto a LED; infatti, con le plafoniera si abbandonano le lampadine ad incandescenza o alogene, prediligendo questa tecnologia che mantiene la promessa del risparmio energetico, della poca manutenzione e di una maggiore durata. La luce emanata potrà essere sui toni caldi oppure freddi e sarà abbastanza intensa e omogenea da garantire un’ atmosfera rilassata anche in questa zona.

Per quanto riguardo lo stile ce n’è per tutti i gusti: moderne, classiche, shabby chic, industrial, etc. Potrete poi optare per differenti materiali (ad esempio acciaio o ceremica), colori (dal laccato oro al cristallo passando il bianco) e forme (libere o geometrica).

LA PLAFONIERA E’ LA SOLUZIONE CHE FA PER IL TUO BAGNO

La plafoniera è un elemento poliedrico, ragion della sua popolarità. Nel mondo degli impianti di illuminazione è sicuramente fra gli elementi prediletti dal pubblico alle prese con l’arredo della loro casa. La semplicità della sua applicazione è sicuramente il primo vantaggio, seguito dal fatto di essere sinonimo sia di funzionalità che di buon gusto. Con la plafoniera non dovrete rinunciare né al gusto estetico personale grazie alla possibilità di scelta di decorazione e personalizzazione né alla praticità che desiderate per il vostro bagno; l’illuminazione sarà molto omogenea e non lascerà alcuna zona d’ombra!