Pellegrinaggi: Unisciti a Pellegrinaggisanti per un viaggio verso la fede

Il pellegrinaggio è un viaggio dell’anima verso un luogo a volte lontano e difficile da raggiungere. Serve a unirci a qualcosa che è sempre accanto a noi, sempre dentro di noi: la nostra fede, il nostro Signore. Sebbene alcuni possano considerare il pellegrinaggio come una semplice deviazione dal percorso quotidiano della vita per ricongiungersi al sacro, è molto di più.

Informazioni sull’azienda:

Pellegrinaggi santi vi garantisce di raggiungere la vostra destinazione in tutta tranquillità. In fondo è un viaggio verso la fede, l’inizio di un percorso che inizia e non finisce mai, l’inizio di un amore che nasce in noi per non lasciarci mai, per conquistarci.

Contattare https://pellegrinaggisanti.com/ per maggiori informazioni.

Quando si intraprende un pellegrinaggio, si diventa stranieri, assumendo le difficoltà e i rischi, sia interiori che materiali, in vista di vantaggi spirituali.

I vantaggi spirituali di un pellegrinaggio comprendono l’incontro con il sacro in un luogo lontano, l’offerta dei rischi e dei sacrifici materialmente subiti in cambio della salvezza metafisica o del perdono, e anche le opportunità materiali che non si possono perdere.

Un forte desiderio ci porta a diventare pellegrini. Forse si è devoti, fedeli o semplicemente attratti da un fatto misterioso.

Comunque sia, un pellegrinaggio è scoprire che in questi luoghi si respira una fede viva, si scopre il volto bello della Chiesa, si ritorna ai Sacramenti e si percepisce una nuova diversità nella propria vita.

Una meta popolare per i pellegrini è Medjugorje, dove migliaia di persone vengono in pellegrinaggio ogni anno. Il pellegrino che arriva a Medjugorje è spesso smarrito, a digiuno di una preghiera di fede, scoraggiato, curioso e in cerca di risposte, conferme e persino smentite.

Una volta arrivato qui, circondato dalla semplicità del paesaggio, dalla povertà delle strutture, in un luogo piacevole e lontano dalle proprie case, si sentirà a casa.

Medjugorje è conosciuta come il “confessionale del mondo”, un luogo di conversione, un luogo di recupero delle anime, un luogo di lacrime di gioia.

A Lourdes, Maria è apparsa sorridente a Bernadette nella grotta di Massarelli, e quel sorriso attira ancora oggi migliaia di pellegrini, dando a tutti il desiderio di tornare in pellegrinaggio a Lourdes. Davanti alla grotta si chiedono pace, salute e la grazia della fede per le famiglie e i propri cari.

Il cuore di Lourdes non sono le guarigioni, ma le continue conversioni del cuore, grazie alle piscine dove si abbraccia Maria, alla Via Crucis, dove ci si identifica con una donna che vede il figlio crocifisso, e alla processione mariana, quando tutti i pellegrini provenienti da diversi Paesi si affidano completamente a Maria e migliaia di candele vengono accese intorno alla grotta.

Il pellegrinaggio è talvolta un seme che gettiamo nella nostra vita, l’inizio di un cammino di fede, un atto di ringraziamento, un viaggio di speranza, di preghiera, di richiesta.

Qualunque sia il motivo del viaggio, c’è un momento giusto per te, quello in cui ti rendi conto che nulla ti impedisce davvero di partire, quello in cui sei chiamato, proprio TU. Qualunque sia il motivo, noi vi accompagniamo, passo dopo passo, mano nella mano.

Ricordate, come ha detto la Madonna in un messaggio dato a Ivan a Medjugorje: “Cari figli, se sapeste quanto vi amo, piangereste di gioia”.