“Paint The Bride”: Performance Di Marilù S. Manzini Per Sostenere Le Donne L’otto marzo a Milano insieme all’artista si potrà pitturare un abito da sposa…

Venerdì 8 marzo è la festa della donna, in questa occasione l’artista Marilù S. Manzini presenterà una sua nuova performance: “Paint the bride” a Milano da Seghezzi Fashion Store alle ore 18, dedicata a tutte le donne, per ricordare il femminicidio e chi è vittima di abusi e maltrattamenti.
Attraverso l’arte, la Manzini vuole evidenziare le incessanti violenze che si possono manifestare sul corpo ma anche i continui conflitti interpersonali che possono destabilizzare o devastare psicologicamente una donna.
Durante la serata sarà presente un’attrice con un vestito da sposa bianco, simbolo della purezza e di tutti quei valori che la donna rappresenta.
Marilù oltre a dipingere lei stessa l’abito darà la possibilità, a chi sarà presente, di colorarlo di rosso (sangue e amante) e nero (lutto), rendendo il pubblico sia parte attiva sia responsabile del risultato della performance.
La violenza sulle donne, fisica o mentale, costantemente attuale, ci scuote creando rabbia ma anche un senso di impotenza… l’artista vuole attraverso questa creazione richiamare l’attenzione affinché si possa essere artefici delle proprie scelte e della propria vita senza essere condizionati da alcuno.
In questa performance la Manzini permetterà, a chi sarà presente, di divenire in questo evento anch’egli artista insieme a lei, dimostrando come l’arte possa essere il veicolo per continuare a sensibilizzare l’opinione pubblica come per l’interesse suscitato con “Money” (2022) e “Dancing on Canvas” (2023).
La Manzini che ha iniziato il suo percorso artistico con il successo letterario “Io non chiedo permesso”, continua la sua attività come pittrice, fotografa e la sua opera prima “Diary of Love”, in cui è anche sceneggiatrice, è attualmente distribuita in Canada, Stati Uniti e Corea del Sud. Per scoprire le peculiarità di questa artista basta collegarsi al suo sito: www.marilumanzini.com o www.instagram.com/marilumanzini.