OC Promotion: perché i concorsi a premi sono un valore aggiunto per la tua azienda

Sono tante le realtà che organizzano i concorsi a premi per migliorare la propria visibilità e l’engagement dei clienti. Per garantirne il successo, tuttavia, bisogna conoscere bene la procedura, la burocrazia e soprattutto le modalità in cui si effettuano. Gli esperti di OC Promotion offrono alcuni consigli utili. 

Milano, novembre 2022I concorsi a premi costituiscono una modalità piuttosto frequente per ottenere nuovi clienti e migliorare la visibilità della propria azienda. In particolare, come sottolineano gli esperti di OC Promotion, agenzia milanese specializzata proprio nell’organizzazione di concorsi a premi, un’azienda sceglie di indire un contest per diverse ragioni: aumentare la brand awareness, incrementare la vendita di determinati prodotti o, ancora, consolidare la lead generation

Una volta definito l’obiettivo, si può scegliere tra diverse tipologie di concorsi a premi, come per esempio gli Instant win, contest in cui l’eventuale vincita è immediata e, quindi, i partecipanti hanno la possibilità di scoprire subito il risultato. Un esempio concreto di questa tipologia è costituito dai quiz o dai gratta e vinci. O, ancora, i Rush&win che, come suggerisce il nome, sono caratterizzati dalla velocità con cui i partecipanti si iscrivono al concorso. Anche in questo caso, il risultato del concorso è immediato. Le tipologie di concorsi a premi includono anche i contest a estrazione, dove la fortuna è il fattore che determina la vincita. A differenza delle prime due tipologie citate, in questo caso il partecipante dovrà aspettare l’estrazione al termine del concorso, per conoscere il risultato finale. 

Ci sono poi i concorsi che prevedono una valutazione, come quelli a graduatoria, in cui, al termine del contest, viene stilata una classifica dei partecipanti, assegnando diversi premi in base alla posizione raggiunta, o quelli a giuria, che premiano la competenza e l’impegno di chi ha scelto di mettersi in gioco. 

Negli ultimi anni, spiegano i professionisti di OC Promotion, stanno prendendo sempre più piede anche i foto e video contest: in questo caso la partecipazione avviene attraverso il caricamento da parte degli utenti di uno o più contenuti multimediali (video, foto…) relativi a un tema prestabilito. Solitamente, il premio in palio è inerente al tema del contest. Molto popolari sono anche i contest sui social, che, insieme ai giveaway, sono veicolati direttamente dal canale social dell’azienda promotrice. L’esempio più frequente di contest social riguarda la condivisione di contenuti, la compilazione di form, la scrittura di commenti o la risposta a domande specifiche. La premiazione avviene attraverso il metodo dell’estrazione. 

Numerose aziende ricorrono anche al Gaming; chiamati anche “Scratch&win”, questi concorsi si basano sull’attivazione di un gioco, che può essere un gratta e vinci virtuale, al termine del quale i partecipanti possono scoprire subito l’esito. I premi vengono assegnati in maniera totalmente casuale, tramite un software che “pesca” a random i vincitori.  

Quale che sia il tipo di concorso a premi scelto dall’azienda, una cosa è certa: per organizzarlo al meglio è opportuno rivolgersi a professionisti del settore, come gli esperti di OC Promotion, che non solo sapranno consigliare il contest migliore per l’azienda, ma la assisteranno anche nell’iter burocratico e normativo, evitando così sprechi di tempo e di denaro.