Meditazione tibetana: tecniche e benefici

La meditazione tibetana permette a chi la pratica di liberarsi dalle oppressioni e di muoversi verso un diverso spazio incontaminato. Nel buddismo tibetano la meditazione non è collegata a dogmi religiosi, ma viene vista come uno strumento per familiarizzare con sé stessi e con la propria mente, raggiungendo una maggiore consapevolezza e un maggior grado di concentrazione.

In una società consumistica come quella attuale, dove lo stress, la competitività e l’ansia la fanno da padroni, la meditazione tibetana può portare nella quotidianità di chi la pratica dei benefici in quanto aiuta a ritrovare la calma, la serenità e. di conseguenza la concentrazione mentale. Grazie a questo metodo è possibile imparare a non farsi condizionare in maniera eccessiva dalle emozioni disturbanti che arrivano dall’esterno.

Le tecniche e i benefici della meditazione tibetana

Esistono diverse tecniche di meditazione tibetana, ma possono essere suddivise in due gruppi principali: meditazione stabilizzante (o samatha), che incrementa la capacità di concentrazione su un determinato punto, e meditazione analitica (o vipassana), che invece mira allo sviluppo della persona attraverso il pensiero intellettuale e creativo.

La meditazione tibetana è una soluzione ideale per chi vuole riportare serenità e concentrazione nelle sue attività di tutti i giorni. Oltre ai già citati benefici di riduzione dello stress e del nervosismo e di una maggiore concentrazione mentale (cose che portano ad avere un comportamento etico e in perfetta armonia con il resto del mondo), questa pratica può risultare particolarmente utile anche alle persone che devono sottoporsi a chemioterapia e radioterapia, visto che aiuta a tollerare meglio gli effetti collaterali.

Per imparare le tecniche di meditazione tibetana si possono seguire i corsi presso i centri di studi tibetani oppure affrontando il percorso dei ritiri spirituali, durante i quali è possibile meditare con un vero Lama tibetano. Per chi vuole provare la strada del fai da te la Rete e i libri possono essere una buona fonte di informazioni per muovere i primi passi in questo affascinante mondo.