Marcare CE gli ozonizzatori e sanificatori

Per la corretta immissione di ozonizzatori e sanificatori nel mercato europeo, è necessario effettuare per questi prodotti tutto il processo di marcatura CE.

Che prodotti sono?

Il loro funzionamento è determinato dall’energia elettrica. Le differenti destinazioni d’uso possono considerare questi prodotti anche dei dispositivi medici, quindi soggetti al Regolamento (UE) 2017/745.

L’emergenza Covid ha richiesto frequenti interventi igienico-sanitari nell’ambiente per prevenire la diffusione del virus, quindi questi prodotti hanno subito un notevole aumento di richiesta.

La marcatura CE di ozonizzatori e sanificatori viene effettuata analizzando la loro destinazione d’uso.

Gli ozonizzatori

Nel corso degli anni hanno avuto scopi differenti, come ad esempio:

  • Ozonoterapia: a fini terapeutici, l’uomo è esposto direttamente ad una miscela di ossigeno e ozono. Questo metodo è da sempre molto discusso.
  • Trattamento di aria e acqua tramite ozono, soprattutto per i grandi ambienti industriali
  • Depurazione di aria tramite ozono, in particolare nelle auto e in ambienti non troppo grandi grazie all’intervento di macchinari di dimensioni ridotte.

Sebbene l’ozono sia vitale per la vita sul nostro pianeta, se usato in modo inadatto può diventare un gas potenzialmente tossico per l’uomo.

Pertanto, non è possibile utilizzare contemporaneamente l’ozonizzatore in presenza di persone. Inoltre, dopo i dovuti trattamenti di sanificazione, l’ambiente deve essere ventilato prima di consentire l’accesso.

Sanificatori ad aerosol

Sono dotati di serbatoi contenente acqua miscelata con un disinfettante (tipo candeggina), e possono essere utilizzati distribuendo il contenuto sulla superficie da trattare. In questo modo si esclude il bisogno di panni e stracci e permettono una pulizia accurata.

Trattamenti con luca ultravioletta

È noto che i raggi ultravioletti hanno un effetto sterilizzante, e per questo sono disponibili sul mercato lampade di varie forme e dimensioni. In base al luogo in cui devono essere sottoposte e alla grandezza dell’ambiente, alcune posso essere grandi e ruotare per una copertura a 360°. Altre invece possono essere alimentate a batteria.

Anche i raggi ultravioletti possono rappresentare un pericolo per la salute, quindi i trattamenti non devono essere eseguiti in presenza di persone e animali e deve essere fornita aria alla stanza subito dopo il completamento.

È necessario effettuare la marcatura CE di questi prodotti?

Assolutamente.  Inoltre deve essere effettuata dal fabbricante che deve disporre il fascicolo tecnico per garantire che il prodotto soddisfa i criteri di sicurezza obbligatori per legge.

C & C sas per la marcatura CE di ozonizzatori e sanificatori

Hai dubbi riguardo la sicurezza di questi prodotti?

Per qualsiasi necessità in merito alla marcatura CE di questi o di qualsiasi altro prodotto che la richieda, siamo a completa disposizione per offrire consulenza e assistenza.

Renato Carraro

CEC.Group

Via Lauro, 95

35010 – Cadoneghe (PD)