Le casette per anatre da giardino

Le anatre sono esemplari che, esattamente come le galline, vengono molto spesso allevate anche a livello domestico. Appartenenti alla categoria degli uccelli Anatini, il loro allevamento è diffuso per la produzione di uova e di carne e agevolato dal fatto che siano animali che non richiedono enormi sforzi o accorgimenti. Spesso infatti si preferisce questo animale alla gallina che risulta invece molto più sensibile a malattie e a sbalzi termici.

Se stai pensando di realizzare un allevamento di anatre nel tuo giardino e vuoi sapere qualcosa di più su questi esemplari, sulle loro caratteristiche e sulla casetta per anatre che le ospiteranno, sei nel posto giusto!

LE ANATRE: TUTTO QUELLO CHE BISOGNA SAPERE SUL LORO STILE DI VITA

Uno dei vantaggi che sicuramente spinge ad optare per l’allevamento delle anatre a discapito delle galline è sicuramente il fatto che non rovinano il giardino: esse infatti si limitano semplicemente a ripulire il giardino da parassiti oppure altri animali come insetti, lumache e larve. Questo accade perché le anatre sono alla costante ricerca di cibo: sono animali piuttosto voraci nel mangiare e appena gli servirete il mangime lo termineranno nel giro di poco mettendosi subito alla ricerca di altro in natura. Per quanto riguarda l’alimentazione non hanno grandi esigenze e necessitano di un solo pasto completo al giorno e di pochi grani alla sera.

Altro aspetto fondamentale è l’acqua. Dovrete posizionare la casetta per le anatre vicino ad una piccola vasca di acqua perché questi animali amano nuotare e per natura sono anche molto bravi. Non vi preoccupate per gli sbalzi termici: le loro piume sono impermeabili ed inoltre non soffrono né i caldi afosi né gli inverni gelidi.

Perchè è allora fondamentale acquistare un rifugio per anatre? Perché di notte questi animali vogliono riposare al coperto e un bel ricovero è sicuramente un’ottima opzione che garantirà il loro benessere.

CASETTE PER ANATRE

Inizialmente si incomincia a pensare all’allevamento delle anatre quando si scopre che benché producano meno uova delle galline, i valori nutritivi contenuti in esse sono molto più alti; poi dopo aver scoperto che non richiedono grandi accorgimenti, il desiderio aumenta ancora di più.

Per quanto riguarda la casetta per le anatre, è necessario soddisfare solo qualche necessità. In primis lo spazio: esso deve essere adatto al numero di anatre che avrete e quindi né troppo piccolo né troppo grande. Vi consigliamo di acquistare rifugi per anatre in hpl multistrato perché questo materiale è davvero ottimo: resiste perfettamente alle intemperie metereologiche (es. neve e vento) e non necessita di grandi manutenzioni grazie al sistema di montaggio ad incastro . Inoltre, esso non assorbe liquidi ed odori garantendo così una certa igiene. Questo materiale è anche lavabile con semplice detergente che si utilizzano quotidianamente per la pulizia della casa: le anatre infatti desiderano un rifugio pulito dove potersi riposare durante la notte.

Ricordatevi di completare il vostro rifugio con una mangiatoia ed un abbeveratoio evitando di lasciare del cibo per non attrarre roditori e altri animali che potrebbero disturbare o essere un pericolo per le anatre.

Ora siete a conoscenza di tutto quello che c’è da sapere sulle anatre e sui loro ricoveri: non vi resta che fare shopping!