La dura vita dei celiaci

Chi soffre di intolleranze ed allergie alimentari sa quanto sia faticoso vivere con la paura di ingerire un alimento che può scatenare una reazione allergica o che può far male alla salute. La contaminazione del cibo infatti non è un fenomeno così raro, ed una piccola disattenzione può avere effetti collaterali anche gravi sullo stato di benessere dell’individuo. Una delle intolleranze sicuramente più comuni in Italia e nel mondo è l’intolleranza al glutine. Nonostante al giorno d’oggi la celiachia sia molto conosciuta come patologia, è spesso ancora un problema per chi soffre di allergia o di intolleranza al glutine godersi una semplice cena fuori o un weekend fuoriporta. Per riuscire a trovare hotel e ristoranti che propongono menu per celiaci o semplicemente ricette senza glutine online è preferibile rivolgersi a portali e siti web dedicati ai celiaci, come GLUTENfreeYES ed altri.

Un problema persistente

Uscire a pranzo o a cena per un celiaco è spesso tutt’altro che rilassante, figuriamoci fare una gita o andare in vacanza! Sono tanti infatti i ristoranti che non hanno menu o piatti adatti a coloro che non possono assumere alimenti contenenti il glutine. Ciò spesso fa sì che chi è intollerante al glutine debba affrontare varie difficoltà, che spesso possono anche portare alla rinuncia all’uscita. Anche se poi si riesce ad uscire a pranzo o a cena, si presenta comunque il pericolo della contaminazione. Infatti può capitare che il piatto del celiaco venga contaminato da una sostanza contenente glutine se in cucina non viene posta la giusta attenzione nella preparazione dei piatti. Ciò può accadere per una disattenzione del personale del ristorante. Questo può accadere, ad esempio, quando si taglia il pane. Può capitare infatti che delle briciole cadano nel piatto della persona intollerante o allergica al glutine. In questo modo ed in molti altri, se in cucina non si presta la giusta attenzione, il cibo servito al celiaco conterrà tracce di glutine. Quest’ultimo può far sì che insorgano nella persona celiaca che lo ha ingerito dei sintomi parecchio fastidiosi, come mal di testa, senso di gonfiore e stanchezza.

Come scegliere alberghi e ristoranti

Ogni volta che si organizzano gite fuoriporta o si decide di uscire a pranzo o a cena, è consigliabile provvedere ad informarsi riguardo al ristorante o all’hotel prescelto. Ci sono molti siti web e portali dedicati ai celiaci che sono estremamente affidabili e possono aiutare tutti coloro che ne avessero bisogno a compiere una scelta consapevole. Uno tra questi, ad esempio, è GLUTENfreeYES, che offre consigli riguardo ad alberghi, ristoranti e ricette gluten free. Una volta visitati questi tipi di siti, chi soffre di intolleranza o allergia al glutine avrà sicuramente le idee più chiare. Organizzazione e attenzione sono infatti le parole d’ordine del celiaco in vacanza o al ristorante. E’ sconsigliabile infatti recarsi in posti che non sono consigliati o recensiti da persone con la stessa patologia, perché delle brutte sorprese potrebbero attendere dietro l’angolo.