Guida all’acquisto della caldaia a condensazione

Il dilemma più grande di chi deve cambiare caldaia è sempre quale acquistare. Si teme di effettuare un acquisto errato, di consumare di più e di non rispettare determinati requisiti. Per chi cerca un impianto di riscaldamento che permetta di ottimizzare i consumi al meglio, la scelta naturale deve ricadere su una caldaia a condensazione. Al contrario delle caldaie tradizionali, le caldaie a condensazione sono in grado di recuperare il calore dei fumi prodotti dalla combustione. E’ indifferente se si tratta di una caldaia a metano, caldaia a gpl o caldaia a gasolio, una caldaia di questo tipo ha un sistema che recupera e sfrutta sia il calore dei fumi, sia il calore del vapore acqueo dei fumi. Inutile spiegare che questa è una vera opportunità di risparmio, visto che il difetto di una caldaia tradizionale è proprio quello di avere delle “perdite” di calore e di consumare di più, sia per quanto riguarda il combustibile, sia riguardo ai consumi dell’energia elettrica.

Differenza tra caldaia a condensazione e tradizionale

Il difetto delle caldaie a condensazione non è dato dal loro funzionamento, bensì dal prezzo, il doppio dell’impianto di riscaldamento tradizionale. Rispetto alle caldaie denominate tradizionali, una caldaia a condensazione ha un prezzo elevato, ma che si recupera a lungo termine per mezzo dei consumi ridotti di combustibile e di elettricità. Un piccolo sacrificio che si ammortizza nel tempo, ma, esattamente, perché si dovrebbe scegliere una caldaia così? Intanto, esse hanno prestazioni migliori a temperature basse, quindi ideali per il consumo domestico. Se la casa è dotata di isolamento, quindi  è priva di dispersione di calore, questo impianto è l’ideale per sfruttare questa caratteristica. Inoltre, è il riscaldamento ideale se si sta spesso a casa e l’impianto deve essere acceso per molte ore, oppure, perché si ha una casa molto grande con pannelli radianti. Diverso il discorso de si lavora fuori casa e l’impianto è spento per molte ore, o acceso solo durante le ore serali; se si possiede una casa piccola con solo radiatori: sarebbe una spesa inutile e difficile da recuperare.