Gianni Lettieri: nell’hangar Avio 2 di Atitech il centro vaccinale più grande del Sud

Gianni Lettieri: l’intervista al presidente di Atitech per l’allestimento dell’hangar Avio 2, messo a disposizione gratuitamente dall’azienda e scelto come hub vaccinale più grande in Campania.

Gianni Lettieri

Capodichino, inaugurato l’hub vaccinale di Atitech: la soddisfazione del Presidente Gianni Lettieri

È il più grande centro vaccinale del Mezzogiorno: ad ospitarlo è uno degli hangar di Capodichino di Atitech, messo gratuitamente a disposizione dall’azienda per riuscire a “combattere l’emergenza sanitaria e tornare quanto prima alla normalità”. Lo ha evidenziato il Presidente Gianni Lettieri: intervistato in merito dal Tg3, ha spiegato come si tratti di un’importante tappa nel percorso intrapreso oltre un anno fa per supportare il territorio nella battaglia contro la pandemia. “Abbiamo iniziato circa un anno fa donando 20.000 mascherine FFP2 al sistema sanitario regionale” in un periodo in cui reperirle non era così semplice come oggi: inoltre dal 23 dicembre al 7 gennaio “abbiamo aperto la mensa di Capodichino Nord distribuendo ogni giorno 150 pasti alle famiglie bisognose”. Nelle scorse settimane l’idea di mettere a disposizione della Regione e del sistema sanitario uno degli hangar di Capodichino per farne un hub vaccinale: oggi è l’hub vaccinale più importante del Mezzogiorno, come ha ribadito il Presidente Gianni Lettieri.

Gianni Lettieri: è una sfida quella della pandemia che si vince solamente rimanendo uniti

“In cinque giorni abbiamo liberato l’hangar Avio 2 dalle attrezzature e dagli aerei con uno sforzo organizzativo ed un lavoro incredibile spostando tutto negli hangar di Capodichino Nord, a San Pietro a Patierno”, ha spiegato il Presidente Gianni Lettieri nell’intervista. Nella struttura di Capodichino sono previste 8.000 vaccinazioni al giorno all’interno di trenta box, con medici e infermieri che somministreranno dosi alla popolazione delle Asl Napoli 1, 2 e 3: una decisione presa insieme al Governatore Vincenzo De Luca e al Direttore Generale dell’Asl Napoli 1 Centro Ciro Verdoliva. Essere uniti e lavorare in sinergia è la direzione da seguire per continuare a contrastare efficacemente la pandemia. “Ho sentito il dovere civico di mettere a disposizione parte della struttura di Atitech, come stanno facendo anche altri imprenditori nel mondo”, ha aggiunto il Presidente Gianni Lettieri ricordando come la sfida della pandemia si possa vincere “solamente rimanendo uniti”: questo è il momento di “pensare alla collettività”.