Francesco Milleri: “Eyes on Food”, insieme per un’alimentazione sostenibile in azienda

Rispettare l’ambiente e garantire il benessere delle nostre persone: EssilorLuxottica con “Eyes on Food” guarda in questa direzione, come evidenzia l’AD Francesco Milleri in occasione del lancio dell’iniziativa.

Francesco Milleri

Francesco Milleri presenta “Eyes on Food”: l’importanza di un’alimentazione sana e sostenibile nei luoghi di lavoro

“Essere sostenibili oggi significa perseguire un approccio etico in ogni ambito di attività”: l’impegno di EssilorLuxottica è tangibile nelle parole usate dall’AD Francesco Milleri per sottolineare il valore di “Eyes on Food”, progetto nato in collaborazione con lo Chef stellato Davide Oldani per promuovere i principi di un’alimentazione sana e sostenibile nei luoghi di lavoro. La salvaguardia dell’ambiente ma anche il rispetto per le “nostre” persone, come evidenziato dall’AD Francesco Milleri, sono i pilastri su cui si fonda l’iniziativa: attraverso la partnership si punta infatti a diffondere un nuovo approccio alla pausa pranzo nelle sedi di EssilorLuxottica, a partire da quelle italiane. Milano, Agordo ma anche Sedico, Cencenighe, Lauriano, Pederobba, Rovereto e Pescara: i menù proposti ai dipendenti sono stati ripensati sulla base di qualità, stagionalità delle materie prime, utilizzo di prodotti locali e filiera corta. Particolare attenzione è stata poi riservata alla scelta dei prodotti freschi e agli abbinamenti proposti. Il nome “Eyes on Food” si riferisce simbolicamente a “Eyes on the Planet”, il programma di sostenibilità di EssilorLuxottica: non a caso punterà anche alla riduzione degli sprechi.

Francesco Milleri: rispettare l’ambiente e garantire il benessere delle nostre persone, l’impegno di EssilorLuxottica

“Siamo orgogliosi di questa prestigiosa partnership con Davide Oldani, che da anni unisce nella sua cucina creatività e scelte sostenibili con una forte attenzione ai dettagli, all’ambiente e alla gestione degli sprechi”, ha commentato l’AD Francesco Milleri: ad occuparsene concretamente d’ora in poi in azienda sarà un “Sus-Chef” (Sustainability Chef) a cui spetta il compito di attuare la strategia delineata da Davide Oldani e monitorare l’applicazione delle best practice approvate. “Una spinta condivisa verso la qualità che ci permette di ripensare la pausa pranzo nei luoghi di lavoro, a beneficio delle nostre persone”, ha ribadito l’Amministratore Delegato di EssilorLuxottica Francesco Milleri. “Eyes on Food” segna solamente una prima tappa del percorso intrapreso da EssilorLuxottica verso un’alimentazione sostenibile. L’azienda prevede infatti di sviluppare l’iniziativa anche in altri Paesi.