Disponibile, da oggi il Libro di Leonardo Lacava Un bolognese terrone – Il pregiudizio che può essere vinto

Un bolognese terrone – Il pregiudizio che può essere vinto di Leonardo Lacava è una sorta di “biografa allargata”, dove l’autore descrive sé stesso e illustra il suo pensiero attraverso gli episodi più significativi della sua vita ma, soprattutto, attraverso le vite di alcuni membri della sua famiglia, in particolare i nonni, lo zio e i suoi genitori. La sua mentalità e i suoi valori sono il frutto di queste vite che ci regalano, tra le altre cose, un’occasione per riflettere su tematiche più attuali, quasi a voler dire, per restare in tema, che il presente è figlio del passato e genitore del futuro.

Leonardo Lacava nasce a Bologna nel ‘55 da padre lucano e madre istriana, secondo di cinque figli, è sposato, ha un figlio, una nuora e due nipoti meravigliosi. Sociologo di formazione, ha lavorato come executive manager in diverse imprese internazionali, viaggiando molto e incontrando culture e realtà diverse e lontane, che hanno concorso in modo importante alla formazione del suo modo di pensare e di agire. Viene però colpito da una grave e invalidante patologia che lo obbliga sulla sedia a rotelle e alla quasi cecità. Condizione che però non lo scoraggia, ma che anzi lo fa dedicare completamente all’attività letteraria. Ha già pubblicato il suo primo libro intitolato Egregora, l’organizzazione con un po’ d’umanità, dove usa teorie socio-antropologiche per dimostrare l’efficacia di creare un ambiente lavorativo stabile e sicuro, ma al contempo motivante e in grado di liberare la spinta creativa presente in ogni uomo. Con l’aggravamento dello stato di salute, accelera la propria produzione letteraria, ultimando Un bolognese terrone, il pregiudizio che può essere vinto, la sua opera più recente.