Come diventare una persona migliore

Vogliamo tutti essere i nostri migliori, ma molte persone si chiedono se sia effettivamente possibile diventare una persona migliore una volta che sei adulto. La risposta è un clamoroso sì. Ci sono sempre modi per migliorare te stesso. Questa risposta porta a ulteriori domande, tuttavia.

Qual è il modo migliore per diventare una persona migliore? Qual è l’approccio più semplice? E quali sono gli aspetti più importanti dell’io su cui lavorare? Tenendo conto del tuo benessere e dei migliori interessi degli altri, ecco alcuni dei modi più importanti per diventare una persona migliore.

Lascia andare la rabbia

Tutti sperimentiamo rabbia nelle nostre vite. La rabbia incontrollata, tuttavia, può creare problemi nelle nostre relazioni e persino con la nostra salute. Tutto ciò può portare a più stress e ulteriori problemi, che possono complicare la vita e impedirci di essere i nostri migliori sé. Ecco perché imparare a gestire e alla fine lasciar andare la rabbia è così importante per diventare una persona migliore.

Lasciar andare la rabbia non è sempre facile, ma il primo passo nella gestione della rabbia è imparare di più sul riconoscere la rabbia e sapere cosa fare quando ti senti arrabbiato nella tua vita.

Riconoscere la rabbia è spesso semplice se fai uno sforzo per notare quando ti senti turbato e decidi di gestire questo sentimento piuttosto che negarlo o scagliarlo contro gli altri come un modo per far fronte. Concentrati sul notare quando ti senti arrabbiato e perché, e sappi che esiste una differenza tra sentirsi arrabbiato e agire su quella rabbia. Quindi conosci le tue opzioni.

Puoi cambiare le tue convinzioni su ciò che ti sta facendo arrabbiare. Questo può funzionare imparando di più sulla situazione o persino ricordando a te stesso che potrebbero esserci cose che non conosci ancora.

Puoi anche concentrarti su quali sono i tuoi “fattori scatenanti della rabbia” ed eliminarli il più possibile. Ad esempio, se ti senti frustrato e arrabbiato quando devi correre, lavora per fare più spazio nel tuo programma (anche se significa non dire altro) e cerca di eliminare quel grilletto. Se una determinata persona ti fa arrabbiare, prova a limitare il suo ruolo nella tua vita se non funziona per prima parlare delle cose con loro.

È anche importante imparare a lasciar andare rancori e rabbia residua ogni giorno. Non svegliarti trattenendo il rancore della sera prima. Concentrati sul perdono, anche se significa che non lasci ancora avere un ruolo importante nella tua vita. Rimani nel momento presente il più possibile e questo diventa più facile.

Sostieni gli altri

Aiutare gli altri può sembrare una via ovvia per diventare una persona migliore in quanto spesso pensiamo alle “brave persone” come a coloro che sono disposti a sacrificarsi per gli altri. Questo, nella mente di molti, è ciò che rende una persona “buona”. Tuttavia, le buone azioni possono anche renderci persone migliori a causa della connessione tra altruismo e benessere emotivo.

Secondo la ricerca, potrebbe essere vero che è meglio dare che ricevere. Quindi, mentre potresti sentirti troppo stressato e impegnato a preoccuparti dei tuoi problemi e di quelli della tua famiglia per estendere tale aiuto agli altri quando non è assolutamente necessario, espandere la tua capacità di concentrarsi sui bisogni degli altri può davvero aiutarti. È vero: l’ altruismo  è la sua ricompensa e può effettivamente aiutarti ad alleviare lo stress.

Gli studi dimostrano che l’altruismo fa bene al tuo benessere emotivo e può migliorare in modo misurabile la tua tranquillità.

Ad esempio, uno studio ha scoperto che i pazienti in dialisi, i pazienti trapiantati e i familiari che sono diventati volontari di supporto per altri pazienti hanno sperimentato un aumento della crescita personale e del benessere emotivo.

Oltre a rendere il mondo un posto migliore, esercitare il tuo altruismo può renderti una persona più felice, più compassionevole. Poiché ci sono molti modi per esprimere l’altruismo, questa è una strada semplice per essere una persona migliore, una che è disponibile per tutti noi ogni giorno.

Sfrutta i tuoi punti di forza

Perdere la cognizione del tempo quando si è assorti in un lavoro appagante o in un’altra attività coinvolgente, o ciò che gli psicologi chiamano ” flusso “, è uno stato familiare per la maggior parte di noi. Il flusso è ciò che accade quando sei profondamente coinvolto in un hobby, nell’apprendimento di una nuova abilità o materia o in attività che forniscono il giusto mix di sfida e facilità. (Quando ci sentiamo troppo sfidati, ci sentiamo stressati e quando le cose sono troppo facili, potremmo annoiarci – in ogni caso, trovare il punto debole tra questi due estremi ci mantiene impegnati in un ottimo modo.)

Puoi sperimentare il flusso scrivendo, ballando, creando nuovo materiale che puoi insegnare agli altri. Ciò che può portarti a questo stato d’essere può essere una sfida per gli altri e viceversa. Pensa a quando ti ritrovi in ​​questo stato il più delle volte e prova a fare di più.

Lo stato del flusso è un buon indicatore del fatto che un’attività sia adatta a te. Quando sei in uno stato di flusso, stai sfruttando i tuoi punti di forza, e questo risulta essere ottimo per la tua salute emotiva e felicità. È anche una cosa molto positiva per il resto del mondo perché i tuoi punti di forza di solito possono essere usati per aiutare gli altri in qualche modo.

Quando impari abbastanza su te stesso per sapere quali sono i tuoi migliori punti di forza e scopri come usarli a beneficio degli altri, sei sulla buona strada per essere una persona migliore e anche più felice. Usa ciò in cui sei bravo e crea uno stato di flusso; questo è come indicarti la giusta direzione.

Utilizzare il modello “Fasi del cambiamento”

Chiediti, se avessi una bacchetta magica, cosa ti piacerebbe vedere incluso nel tuo futuro? Ignorando le idee su come ci arriverai, immagina vividamente la tua vita ideale e cosa sarebbe incluso in essa.

Ti bastano pochi minuti per elencare, su carta o sul tuo computer, le modifiche e gli obiettivi che sarebbero inclusi in questa immagine. Sii specifico su ciò che vuoi. Va bene se vuoi qualcosa su cui apparentemente non hai il controllo, come un compagno che è perfetto per te. Scrivilo e basta.

Puoi seguire l’esempio di molte aziende e avere un piano annuale, quinquennale e decennale per la tua vita. (Non deve essere un piano incentrato sulla pietra, ma un elenco di desideri e obiettivi.) Tenendo presente ciò che speri nel tuo futuro può aiutarti a sentirti meno bloccato nelle parti stressanti della tua vita attuale, e ti aiutano a vedere più opzioni di cambiamento mentre si presentano.

Esistono diversi modi per concentrarsi sul cambiamento, ma le fasi del modello di cambiamento possono condurti al tuo io migliore forse più facilmente di molti altri percorsi. Questo modello di cambiamento può essere adattato alla mentalità che hai in questo momento e può funzionare per la maggior parte delle persone.

Il modello delle fasi del cambiamento

  1. Precontemplazione: Ignoranza del problema
  2. Contemplazione: Consapevole del problema
  3. Preparazione: Prepararsi al cambiamento
  4. Azione: azione di direzione verso l’obiettivo
  5. Sostentamento: mantenimento di nuovi comportamenti

Una delle parti più importanti di questo percorso da cambiare è che non ti spinga a fare cambiamenti prima di essere pronto, e non ti arrendi se ti ritrovi a fare marcia indietro – è una parte perdonabile e persino attesa del processo di cambiamento. Comprendere questo piano per apportare modifiche può aiutarti a essere una persona migliore in qualunque modo tu scelga.

Prenditi cura di te

Potresti non avere sempre il controllo delle circostanze che affronti, ma  puoi  controllare quanto bene ti prendi cura di te stesso, che può influenzare i livelli di stress e consentirti di crescere come persona quando affronti le sfide della vita.

La cura di sé è vitale per costruire la resilienza di fronte a quegli inevitabili fattori di stress per diversi motivi. Quando sei troppo stanco, mangi male o generalmente sei in rovina, probabilmente sarai più reattivo allo stress che affronti nella tua vita. Puoi anche finire per creare più problemi per te stesso reagendo male invece di rispondere da un luogo di calma forza interiore.

Al contrario, quando ti prendi cura di te (sia il tuo corpo che la tua mente), puoi essere più meditatamente impegnato con qualsiasi cosa accada, usare davvero le risorse che hai nella tua vita e crescere davvero dalle sfide che affronti, piuttosto che semplicemente sopravvivendoli.

Prendersi cura del proprio corpo, anima e mente può mantenerti in forma ottimale per gestire lo stress, il che ti dà una maggiore capacità di recupero per gestire quelle sfide che tutti noi affrontiamo, così come quelle che potrebbero essere uniche per te.

Nozioni di base sulla cura di sé

In termini di strategie di auto-cura , ci sono molti che possono aiutare, ma alcuni degli aspetti più importanti di auto-cura includono le basi:

  • dormire
  • nutrizione
  • connessione con gli altri
  • inattività

Il sonno è importante per il tuo benessere emotivo e fisico perché un sonno troppo piccolo o di scarsa qualità può farti sentire più stressato e meno capace di fare brainstorming di soluzioni ai problemi che affronti. La mancanza di sonno può anche mettere a dura prova il tuo corpo, sia a breve che a lungo termine. Un sonno scarso può anche influire sul peso.

Lo stesso vale con una cattiva alimentazione. Inoltre, una dieta povera può anche farti sentire gonfio e stanco e può aggiungere chili in più nel tempo.

Sentirsi in contatto con gli altri può aiutarti a sentirti più resistente alle sfide che devi affrontare. I buoni amici possono aiutarti a elaborare le emozioni negative, a fare brainstorming e a liberare la mente dai tuoi problemi quando necessario. A volte è difficile trovare il tempo per gli amici quando hai una vita impegnativa e stressante, ma i nostri amici spesso ci rendono persone migliori sia con il loro supporto che con la loro ispirazione.

Infine, è importante prenderti un po’ di tempo per te stesso. Questo può significare tenere un diario e meditazione, oppure può presentarsi sotto forma di esercizio o persino guardare serie tv a casa. Ciò è particolarmente importante per gli introversi, ma tutti hanno bisogno di un po’ di tempo per se stessi, almeno a volte.

Impara ad essere facile da usare

Le nostre relazioni possono creare un rifugio dallo stress e aiutarci a diventare persone migliori allo stesso tempo. Possono anche essere una  fonte significativa di stress quando c’è un conflitto che viene risolto male o lasciato a peggiorare. Il bello di questo è che mentre facciamo il lavoro necessario per diventare un migliore amico, partner e familiare, può anche essere un percorso per diventare una persona migliore. Parte di ciò che puoi fare sia per migliorare le tue relazioni sia per migliorare te stesso è imparare le strategie di risoluzione dei conflitti. Essere un buon ascoltatore, capire l’altro lato quando si è in conflitto, apprendere le tecniche di gestione della rabbia .

Queste cose possono aiutarci a essere versioni migliori di noi stessi. Possono anche minimizzare lo stress che sperimentiamo nelle relazioni e renderli più forti. E le relazioni strette di solito offrono molte opportunità per esercitare queste abilità mentre lavori per migliorarle, quindi puoi anche apprezzare le opportunità quando si presentano e ti senti meno turbato.