Come abitare il colore

Finalmente la bella stagione è alle porte e come per il nostro guardaroba è tempo di rinnovare anche l’aspetto di casa. Scelta azzeccata per risanare gli ambienti e dare loro un tocco di novità ed eleganza, è qulla di giocare equilibratamente con i colori di pareti, pavimenti, arredi, e tessuti. Ci sono colori più o meno adatti per le varie zone, ma la loro scelta rimane personale proprio perchè il potere del colore è quello di suscitare emozioni differenti in ognuno di noi. In linea di principio le tinte calde dovrebbero essere utilizzate nella zona living o in cucina perchè stimolano la socialità e trasmettono na sensazione di accoglienza, mentre le tinte fredde dovrebbero preferirsi per le zone di riposo o di relazione in quanto favoriscono il pensiero calmo e la meditazione.
Generalmente tutti i rossi e i rosa si possono accostare tra loro per creare una camera molto femminile. I marroni essendo colori ricchi e intensi sono indicati per ambienti sofisticati e si sposano con oggetti dalle gradazioni delicate di arancione o viola. I gialli, in base alla tonalità preferita, si possono accostare a complementi pesca oppure grigio caldo, mentre i rilassanti toni del blu, trovano nei verdi e nei marroni i più validi accostamenti.