Caratteristiche dell’Oro che Non Tutti Conoscono

Nonostante l’oro sia uno dei metalli più conosciuti al mondo non in molti conoscano le sue moltissime caratteristiche che lo rendano un metallo non solo prezioso ma anche estremamente adattabile per molti utilizzi.
L’oro è un metallo prezioso di grande valore che viene molto utilizzato nella gioielleria ma anche in settori estremamente strategici per la vita dell’uomo come il campo medico e quello dell’elettronica.
Chi compra oro di solito non acquistano questo metallo per le proprie necessità mediche o per crearsi un dispositivo elettronico, le persone che acquistano oro lo fanno sotto forma di gioielli o oggetti da sfoggiare o nel caso si vogli acquistare oro da investimento sotto forma di monete e lingotti.
Le persone acquistano gioielli ed oro da investimento ma nonostante ciò non tutti sanno alcune cose importanti su questo prezioso metallo giallo, una delle cose principali da conoscere sono i carati: i carati servano come unità di misura della purezza dell’oro, per oro a 24 carati si intende oro puro al 100%.
Solitamente la maggioranza dei gioielli in oro in italia vengano realizzati con leghe auree con il 75% di oro puro mescolate con altri metalli, i quali servano per rendere gli oggetti sufficientemente duri in quanto l’oro è comunque un metallo troppo morbido per essere utilizzato puro.
Al contrario lingotti o monete da investimento vengano realizzate con leghe vicine ai 24 carati, questo viene fatto per minimizzare il costo della manodopera massimizzando la quantità di oro dell’oggetto.
Ci sono anche cose interessanti di carattere generale da sapere sull’oro che pur non essendo di utilità quotidiana per la maggioranza delle persone è bene sapere per comprendere meglio la storia e la diffusione di questo prezioso metallo.
Non tutti sanno che di tutto l’oro estratto quasi la metà viene utilizzato il 49% per realizzare gioielli e che il 20% di questo serve per le decorazioni del saree l’abito tradizionale indiano.
La maggioranza dell’oro proviene dal Sudafrica e il 40% di questo arrivi dal bacino di Witwatersrand che Si trova nella zona dell’altopiano centrale del paese, ad altitudini comprese fra 1700 e 1800 sul livello del mare.
Per quanto riguarda il valore si calcola che fatte dovute proporzioni l’oro abbia raggiunto la sua valutazione più elevata nel 1980 quando raggiunse circa 850 dollari l’oncia che secondo i calcoli equivarrebbe a 9000 dollari di oggi, la quotazione più alta in assoluto è stata invece raggiunta nel 2011 quando arrivo a 1900 dollari l’oncia.
Un’altra cosa che è bene sapere sull’oro è che questo metallo prezioso è considerato uno dei beni rifugio per eccellenza, si dice che il valore dell’oro sia in grado di resistere alle crisi economiche e politiche più gravi. L’oro è talmente diffuso ed apprezzato in tutto il mondo tanto da essere quasi considerato una valuta a se stante molto più stabile delle altre, uno dei suoi punti di forza è la facilità con la quale questo prezioso metalli può essere rivenduto in ogni parte del mondo.