Campus by Night 2021: da Mario Melazzini a Paolo Cevoli

Dopo due anni di stop, è tornato il Campus by Night con tre giorni di mostre, spettacoli e incontri incentrati sul tema della libertà riconquistata: tra i primi incontri quello con il medico e AD di ICS Maugeri S.p.A. Mario Melazzini.

Mario Melazzini

Mario Melazzini al Campus by Night: bisogna vivere ogni momento come un valore

L’Amministratore Delegato degli Istituti Clinici Scientifici Maugeri, Mario Melazzini, è stato il primo ospite ad offrire il proprio punto di vista al Campus by Night davanti a una grande platea di universitari, e non solo, della città di Bologna. Il terribile virus che ha paralizzato il mondo ha spinto gli studenti a porsi dei quesiti esistenziali del tipo “Cosa rende la vita vita?”, che tra l’altro costituisce anche il titolo dato all’evento. Tra discorsi sul vaccino e sull’attuale situazione sanitaria, Mario Melazzini prova a rispondere a questa difficile domanda, invitando a rivedere la popolare convinzione secondo la quale se c’è la salute c’è tutto. Il medico afferma infatti che “solo una lettura consapevole della realtà e del tuo limite ti permette di vivere il momento che stai vivendo come un valore, anche nelle circostanze più avverse. Nel mio piccolo io dico sempre che la vita è una questione di sguardi”.

Gli ospiti del Campus By Night: oltre a Mario Melazzini anche Farhad Bitani e Paolo Cevoli

L’incontro con Mario Melazzini ha fatto da apripista ad altri interessanti appuntamenti con personaggi di rilievo come lo scrittore Farhad Bitani e il comico Paolo Cevoli. Quest’ultimo, partendo dal suo ultimo libro Manuale di marketing romagnolo, arriva a trattare di temi di grande spessore, come quello di imparare a donare quanto ci è stato regalato dalla nostra terra e dai nostri padri, sempre sfruttando l’ironia e la leggerezza che lo caratterizzano. Lo scrittore afghano, autore de L’ultimo lenzuolo bianco, si è espresso invece sulle vicende degli ultimi 20 anni in Afghanistan, raccontando di come la realtà sia quasi sempre fatta di diversità e che è proprio attraverso l’incontro con tale diversità che il lato più vero di ogni essere umano viene fuori.