Borderline si prepara a festeggiare alla grande

L’agenzia di comunicazione di Bologna rinnova sito, company profile, showreel, lanciando anche tanti gadget

Aria di cambiamenti per Borderline Agency, agenzia di comunicazione di Bologna, in vista delle celebrazioni di giugno 2017, quando festeggerà i primi cinque anni di attività. La società di servizi integrati di comunicazione ha scelto di presentarsi al pubblico con un nuovo sito web www.borderlineagency.com, con una grafica rinnovata, ancor più funzionale e intuitiva, contestualmente alla diffusione del nuovo company profile, frutto di un importante e minuzioso lavoro di squadra e scaricabile anche dalla piattaforma web.

I cambiamenti non riguardano solo il layout; maggiore spazio è stato infatti dato a “I nostri talenti” ovvero a quelli che sono i servizi forniti (grafica, editoria, marketing ed eventi), al Portfolio clienti e alla Press room. Un restyling totale che presenta i “creativi senza confini” in linea con la propria mission aziendale e con le esigenze di un settore sempre in continua evoluzione. Svelato anche un rinnovato company profile per far conoscere l’agenzia, la storia, i clienti e tutti i servizi offerti. L’interno della copertina, con quattro ante è dedicata allo showreel, una carrellata di immagini in bianco e nero che illustrano le tante attività in cui l’agenzia Borderline si distingue per competenza ed esperienza.

Al via anche una nuova campagna advertising perché Borderline supporta i propri clienti nel differenziarsi e nel farsi notare, facendo emergere la loro personalità e le loro qualità, senza tralasciare la concretezza dei risultati. Una campagna che vuole mostrare in maniera visiva alcuni degli obiettivi condivisi con i propri clienti. Borderline crede infatti che in un mercato sempre più saturo sia necessario far emergere la qualità, i punti di forza e le peculiarità che meglio individuano una realtà, sia essa produttiva, del retail, piuttosto che associativa o istituzionale. I due concept creativi rappresentano uno scaffale e una tavola imbandita, dove quanto offerto dal cliente viene curato e valorizzato da Borderline attirando l’attenzione non solo per una mera costruzione esortativa, ma anche per la capacità dell’agenzia di far riconoscere il valore, nella sostanza e nelle modalità di esporlo. Dimostrare, insomma, carattere, fantasia e creatività, ma sempre nel segno della concretezza e della funzionalità, perché primo obiettivo di Borderline è sostenere le attività dei propri clienti in maniera efficace e non solo celebrativa.

Nella comunicazione di Borderline c’è spazio anche per il merchandising e la gadgettistica: paragola, telo mare, penna biro, auricolari per cellulare con porta riavvolgente, chiavetta usb, zaino, trolley. Tutti oggetti che sono non solo esteticamente piacevoli, curati e ben fatti, ma anche utili e funzionali, proprio come i servizi dell’agenzia di comunicazione di Bologna che per prima dimostra di credere in ciò che propone.

Allo stesso modo, anche il cadeau natalizio è una testimonianza di questo approccio molto customizzato. Le festività infatti saranno ancor più dolci quest’anno, con il panettone speciale realizzato grazie alla collaborazione con il Maestro Pasticcere Gabriele Spinelli, titolare della pasticceria Dolce Salato di Pianoro (BO), premiata anche quest’anno tra i migliori bar d’Italia dalla prestigiosa guida del Gambero Rosso, con tre chicchi e tre tazzine. Per regalare a clienti e amici momenti ancor più speciali grazie ad un artigiano del gusto che condivide gli stessi valori di Borderline.

L’agenzia bolognese ha inoltre rinnovato per il secondo anno consecutivo la propria collaborazione con il Palabeach, struttura sportiva del territorio. Dopo il riscontro positivo dei precedenti tornei di beach tennis e beach volley firmati a suo nome, infatti, Borderline è tornata come sponsor del Palabeach sabato 17 dicembre, in occasione della decima edizione del Torneo di beach tennis “Ciao Ferruccio” e della terza edizione di “Sport Racket Award”.

Protagoniste della giornata, in onore del noto allenatore e tennista della Virtus Tennis Bologna Ferruccio Bonetti, sono state 32 coppie che hanno calcato i campi riscaldati della struttura sportiva. Un torneo reso ancora più speciale dalla presenza di alcuni grandi ospiti, atleti e tennisti, del calibro di Raffaella Reggi, Stefano Pescosolido, Paolo Canè, Claudio Panatta, Omar Camporese e ancora, l’ex calciatore Franco Colomba, tutti noti nomi dello scenario sportivo italiano. Tra gli invitati, anche alcuni personaggi del mondo dello spettacolo come Ugo Conti ed il celebre duo bolognese Gigi e Andrea.

A coronare l’evento è stata una gustosa cena natalizia presso il Country Club di Villanova di Castenaso, con lo spettacolo dei due comici Gianluca Impastato e Cacioppo di Colorado Cafè che hanno animato la sala gremita di giocatori e ospiti.

Borderline Agency, nata nel 2012 con l’intento di rispondere alle richieste provenienti dal mondo dell’industria, del commercio e dell’editoria, del retail e dell’associazionismo, offre una consulenza fondata sull’esperienza nelle relative aree di competenza, su un consolidato know-how e sulla conoscenza delle dinamiche del mercato. La diversità rispetto alle agenzie di comunicazione tradizionali è la completezza del servizio. Borderline segue infatti i clienti a 360°, in ogni fase: grafica, web, editoria, giornalismo, ufficio stampa, organizzazione eventi e marketing. Una risposta concreta declinata nelle tante forme che può assumere la comunicazione d’impresa, rispondendo così alle reali esigenze del tessuto produttivo, grazie al lavoro congiunto delle sue quattro divisioni: grafica&web, comunicazione&giornalismo, eventi e marketing.

Un approccio, quello dell’agenzia di comunicazione Borderline, che le ha permesso in ormai cinque anni di attività, di collaborare sia con piccole imprese che con multinazionali, così come di essere scelta come partner qualificato da prestigiose realtà di formazione, per docenze di marketing, comunicazione d’impresa ed event management in diversi master post laurea.

www.borderlineagency.com