BIC Capital e QCapital entrano nel capitale di OTK Kart Group: Nicola Volpi tra i promotori

L’azienda di go-kart sceglie il club deal targato BIC Capital e QCapital per avviare un nuovo percorso di crescita. A guidare il gruppo di investitori Nicola Volpi e Stefano Miccinelli: “OTK Kart Group leader di un settore in crescita”.

Nicola Volpi

Con il contributo di Nicola Volpi la “Ferrari” dei go-kart si prepara a rafforzare la leadership

Consolidare il trend di crescita e rafforzare la propria posizione sui mercati internazionali: è l’obiettivo dell’operazione di M&A che ha di recente visto come protagonista OTK Kart Group. L’azienda di Prevalle, leader mondiale nella produzione di go-kart da competizione e proprietaria del noto marchio Tony Kart, ha deciso di affidarsi ad un gruppo di investitori guidato da Nicola Volpi e Stefano Miccinelli. Il club deal, organizzato da BIC Capital e QCapital, rileverà il 70% del capitale andando ad affiancare la famiglia Robazzi, che continuerà non solo a detenere la restante quota del 30%, ma anche a guidare il Gruppo attraverso Roberto Robazzi, che manterrà l’incarico di Presidente e Amministratore Delegato, con la figlia Erica confermata nel ruolo di Direttore Marketing. Dopo i risultati dello scorso anno (35 milioni di ricavi e 6 milioni di Ebitda), ai quali si aggiungono le previsioni più che positive del 2022, OTK Kart Group si avvia ad aprire una nuova fase della sua storia. L’ingresso di investitori primari come l’ex Permira Nicola Volpi consentirà un’ulteriore espansione a livello mondiale in un momento particolarmente propizio per il settore. Sono anni floridi per il business dei go-kart, grazie soprattutto ad un interesse sempre più diffuso verso la Formula 1. Nei mercati USA, Australia e Nord Europa cresce il numero di clienti-piloti pronti a seguire le orme dei campioni, la maggior parte dei quali ha iniziato proprio sui circuiti di go-kart. Proprio nella Squadra corse di OTK Kart Group, la “Tony Kart Racing Team”, hanno corso piloti del calibro di Michael e Mick Schumacher, Sebastian Vettel, Carlos Sainz e Jarno Trulli.

Il commento di Nicola Volpi sull’operazione

“Siamo davvero onorati – hanno dichiarato Nicola Volpi (BIC Capital) e Stefano Miccinelli (QCapital) – di entrare a far parte della famiglia di OTK Kart Group, una importante eccellenza del tessuto imprenditoriale del nostro Paese che da decenni è leader mondiale di un interessante settore. Insieme vogliamo contribuire a disegnare e implementare una nuova pagina della sua gloriosa storia”. Tra gli obiettivi del nuovo percorso c’è anche la volontà di rafforzare la presenza dell’azienda in segmenti come la produzione e vendita di kart da noleggio per uso amatoriale: “Non vediamo l’ora – ha commentato l’AD Roberto Robazzi – di lavorare al fianco dei nuovi prestigiosi partner per intraprendere nuove sfide e continuare a costruire il futuro di OTK Kart Group a vantaggio dei dipendenti, dei clienti e di tutti gli appassionati”. QCapital è una società specializzata in investimenti di private equity e dal suo lancio nel 2021 ha già organizzato un club deal con Intermonte Sim per investire nel made in Italy. È guidata dal Presidente Miccinelli e dall’AD Francesco Niutta. BIC Capital è stata fondata dagli ex Permira Nicola Volpi, dall’AD Antonio Zaccheo, Francesco De Mojana e Carlos Mallo: Nashi Argan e Bomaki i marchi in cui la società ha investito nel 2022.