Una “periferia” di parole

Mimmo Parisi, cantautore hard rock e guitar player, ha annunciato di essere alle prese con la stesura del suo primo libro. Il titolo dell’opera è “Racconti di periferia” ed è costituito da diverse storie eterogenee. “Racconti di periferia” è, quindi, una raccolta alla quale, il cantautore, sta lavorando da alcuni mesi, e che vedono il … Read more

I lupi della musica, altrimenti detti lickantropi

Mario Bava, Alfred Hitchkock, Dario Argento o Romero c’entrano qualcosa con l’argomento del titolo? Può pure darsi che alcuni di loro siano appassionati del tema, ma di sicuro non hanno mai diretto alcun protagonista della particolare tipologia che conosceremo. Qui si parla di lickantropi speciali. Okay, qualcuno sta protestando dicendo che, speciali o non speciali, … Read more

Jagger e Monti, due storie. La seconda la si poteva evitare.

Mick Jagger e Mario Monti Come una specie di gioco dadaistico alla Marcel Duchamp, qui si proverà ad avvicinare due personaggi, quasi per definizione, inavvicinabili. Stiamo parlando di Mister Satisfaction Mick Jagger, cantautore e attore britannico, storico frontman dei Rolling Stones, e il signor Tempi duri. Chi è quest’ultimo? E’ presto detto. Il signore in … Read more

Chitarre taglienti

Bene, qualcuno prova a dire la sua. In questo fine primavera/inizio estate di un altro annus horribilis (per fortuna che il signor Renzi, coi suoi 80 euro, ha offerto la pizza…!), due chitarristi/cantautori esternano il loro personale punto di vista. Il primo a essere citato è, va da se, visto il contributo emotivo che ha dato alla musica italiana … Read more

Ci sono i Bullet e i Backyard Babies

Il gelato venerdì sera bolognese è infiammato dal rock n’roll scandinavo al Sottotetto, club rurale  infestato di rocker pronti a inneggiare ai Backyard Babies, freschi del loro ultimo, omonimo lavoro. Il locale è accogliente e caldissimo, e stasera è colmato nella sua interezza da un pubblico entusiasta che si dimostrerà disposto ad acclamare anche gli … Read more

Edgar Lee Masters/Mimmo Parisi

Quattro chiacchiere con Mimmo Parisi, autore del “Grande cielo” D. Ciao. Da dove nasce “Il grande cielo” e come ti è venuto in mente di fare questo disco? R. Il fatto è che sto rileggendo Spoon River che come tanti ho letto da ragazzo, avrò avuto 18 anni. Mi era piaciuto, e non so perché mi fosse … Read more

Vogliamo John Wayne come presidente del Consiglio

Mimmo Parisi palesa il proprio impegno diluendo insieme polemica, canzone politica (intesa come descrizione di quel che dovrebbe essere e quello che invece passa il convento) e romanticismo. E’ questo quello che lo accomuna ad altri valenti cantautori. Nelle sue canzoni, anche in quelle più “graffianti”, convivono elementi di denuncia, descrizioni ovviamente che passano attraverso … Read more

M5S sotto assedio

Grillini = fascisti. Quando la Storia è stata capita male, malissimo.    Dal Mario Adinolfi/blog apprendiamo che Repubblica non si è comportata in modo isomorfo in questi ultimi(?) tempi. La Stampa dovrebbe essere, nei limiti del possibile, pura voce di chi osserva e riferisce a chi non ha la ventura di assistere ai fatti – di solito importanti … Read more