Accise sulla ricarica auto elettriche? No Grazie!

Comunicato Stampa

Codici Marche Odv contro l’ipotesi di accise sulla ricarica delle auto elettriche

Ancona, 16 Maggio 2024 – Codici Marche Odv, l’associazione a difesa dei consumatori, esprime forte contrarietà all’ipotesi di introdurre accise sulla ricarica delle auto elettriche, paventata dal Ministro dell’Economia Giorgetti.

“Riteniamo questa proposta un grave errore che penalizzerebbe i consumatori e ostacolerebbe la transizione ecologica”, dichiara Massimo Guido Conte, segretario di Codici Marche Odv. “Le auto elettriche sono una soluzione cruciale per ridurre l’inquinamento atmosferico e migliorare la qualità dell’aria, soprattutto in zone critiche come la Pianura Padana. Introdurre nuove tasse sulla ricarica scoraggerebbe l’adozione di questa tecnologia, vanificando gli sforzi fatti finora per promuovere una mobilità più sostenibile.”

Codici Marche Odv sottolinea che i costi di acquisto delle auto elettriche sono ancora elevati e l’aggiunta di accise sulla ricarica aggraverebbe ulteriormente la situazione, rendendo l’elettrico ancora meno accessibile per molti cittadini.

L’associazione invita il Governo a riconsiderare questa proposta e a concentrarsi su misure che favoriscano la diffusione delle auto elettriche, come incentivi all’acquisto, semplificazione delle procedure per l’installazione di punti di ricarica e investimenti in ricerca e sviluppo per ridurre i costi delle tecnologie legate all’elettrico.

“Crediamo che queste misure possano contribuire a creare un contesto favorevole alla transizione verso una mobilità più pulita e sostenibile, senza penalizzare i consumatori e garantendo al contempo un gettito fiscale adeguato”, conclude Conte.

Codici Marche Odv si impegna a monitorare l’evolversi della situazione e a tutelare gli interessi dei consumatori, promuovendo una mobilità più sostenibile e accessibile a tutti.

Contatti Stampa:

codici.marche@codici.org