Verifiche attrezzature a pressione: norma UNI 11325-12:2018

Scritto da WebmasterDeslab il . Pubblicato in Aziende, Industria

Un importante aggiornamento del quadro normativo si segnala nel settore verifiche periodiche attrezzature di lavoro, con particolare riferimento alle attrezzature a pressione: dallo scorso 11 gennaio 2018, infatti, è in vigore la norma UNI 11325-12:2018 intitolata “Attrezzature a pressione – Messa in servizio ed utilizzazione delle attrezzature e degli insiemi a pressione – Parte 12: Verifiche periodiche delle attrezzature e degli insiemi a pressione”.

Elaborata dal CTI – Comitato Termotecnico Italiano – ente federato UNI, questa norma rappresenta un notevole riferimento normativo allo scopo di prevenire ed evitare il rischio esplosione di qualsiasi attrezzatura a pressione, in quanto impartisce quelle che sono le procedure generali per le verifiche periodiche o di riqualificazione periodica di attrezzature e insiemi a pressione.

Nel dettaglio, la norma suddivide le verifiche periodiche alle quali sono sottoposte questo tipo di attrezzature in tre tipologie, ovvero verifica di funzionamento, verifica di integrità, verifica interna (limitatamente ai generatori di vapore d’acqua e/o surriscaldata).

Il testo della norma, inoltre, cita una serie di riferimenti normativi tra i quali ricordiamo la UNI/TS 11325 “Attrezzature a pressione – Messa in servizio ed utilizzazione attrezzature e insiemi a pressione” (nelle parti 1,2,4,6,11), la UNI EN ISO 9712 Prove non distruttive – Qualificazione e certificazione del personale addetto alle prove non distruttive, la UNI EN ISO 11623 inerente prove e verifiche attrezzature di lavoro periodiche di recipienti a pressione identificati come bombole a gas e bombole materiale composito.

Tags: , ,