Vacanze: affittare una casa in Sardegna costa meno

Scritto da mirkopise il . Pubblicato in Viaggi

Ci sono casi in cui la crisi genera effetti positivi: stiamo parlando della situazione attuale dei prezzi d’affitto delle case vacanze. Secondo un recente sondaggio condotto dal portale immobiliare Solo Affitti Vacanze, in Italia si registra un calo medio dei prezzi di locazione delle case vacanza del 9% per l’alta stagione e del 5% per la bassa stagione.

Una delle mete turistiche seguite più attentamente proprio ora che l’estate è cominciata è la Sardegna, dove già da diverso tempo gli studi di settore avevano evidenziato un calo dei prezzi, frutto anche del tentativo di non far lievitare eccessivamente le spese per chi viene in vacanza sull’isola dopo il sensibile aumento dei traghetti manifestato già da alcuni anni.

Si scopre quindi che i prezzi delle località dell’isola con maggiori richieste di case Sardegna seguono il trend nazionale: a Olbia e a San Teodoro si registra il 10% in meno mentre ad Alghero i prezzi delle case vacanza sono calati del 5% in bassa stagione (dai 463 euro del 2012 ai 438 di quest’anno) e del 4% in alta stagione (dai 625 euro ai 600 euro).

Tornando a San Teodoro, da alcuni anni meta più apprezzata dai giovani per il gran numero di svaghi e divertimenti che offre, oltre all’incantevole mare, chi volesse trascorrervi le vacanze potrebbe pagare una cifra compresa tra 388 euro e 838 euro. A questo quadro generale vanno sicuramente aggiunte le numerose offerte vacanze Sardegna che agenzie di case vacanza e tour operator propongono ormai durante tutto l’arco dell’anno, confermando l’affermazione della formula dell’early booking, sempre più preferita, molto di moda negli anni passati.

Dal sondaggio emerge inoltre che il periodo preferito per andare in vacanza è la seconda settimana di agosto, insieme all’ultima di giugno.

Tags: , ,

mirkopise

Webmaster - SEO