Tappeti moderni per un salotto elegante

Scritto da miriam leone il . Pubblicato in Aziende, Casa e Giardino

Arredamento da salotto.

Niente di più facile penseranno in molti. La realtà delle cose però non è così semplice. Il salotto è una delle stanze della casa in cui si passa solitamente la maggior parte del tempo, non solo a livello familiare ma anche a livello sociale. È in salotto infatti che si guarda la televisione, si legge un libro o magari si schiaccia un pisolino, ed è sempre in salotto che solitamente si accolgono gli amici che ci vengono a far visita oppure altri ospiti.

Questo implica che l’ambiente in questione non sia solo funzionale ma anche elegante. Un ottimo aiuto per raggiungere questo obiettivo può arrivare dai complementi di arredo. In particolare dall’utilizzo di un tappeto moderno per soggiorno.

I tappeti moderni per i vostri salotti

La domanda che sorge spontanea è: perché proprio un tappeto moderno? Esistono così bei tappeti classici o meglio ancora antichi, perché preferire uno moderno?

La risposta è che un tappeto moderno di qualità è la tipologia di tappeto ideale per dare un tocco di eleganza e raffinatezza all’ambiente senza appesantire l’atmosfera. Molti tappeti moderni sono realizzati seguendo le tecniche tradizionali che vengono utilizzate in Medio Oriente da secoli. L’unica cosa che li differenzia da quelli classici sono la scelta dei colori e la forma dei disegni sopra rappresentati.

I migliori tappeti, quelli considerati indistruttibili e quindi perfettamente adatti a un ambiente come il salotto dove probabilmente verranno utilizzate anche scarpe, sono quelli annodati a mano. L’arte di creare tappeti ha radici molto antiche e gli artigiani per provare la resistenza di un tappeto e per far si che i nodi di cui è composto si assestino definitivamente sono soliti lasciarlo in mezzo alla strada dove può essere calpestato dai passanti, uscendone completamente incolume.

Capite bene che dopo un test così efficiente bambini che ci giocano sopra, scarpe che lo calpestano o animali domestici che lo utilizzano per farci un riposino non saranno certo un problema per il vostro tappeto annodato a mano.

Essendo un’opera di artigianato offre inoltre il vantaggio di rappresentare un pezzo unico. L’operato dell’uomo infatti non è perfetto e come tale gli è impossibile replicare due esemplari di tappeto completamente identici.

Il tappeto e l’arredamento

A livello estetico le fantasie e i disegni che abbelliscono i tappeti moderni sono talmente vari da poter facilmente incontrare i gusti della maggior parte di voi.

Un occhio di riguardo va prestato però agli accostamenti. Essendo il tappeto un complemento d’arredo non può essere visto come un elemento scisso dal resto dell’ambiente. Questo implica che le dimensioni, i colori e a volte perfino la tipologia di disegno presi in considerazione debbano accordarsi con l’arredamento che circonderà il tappeto una volta posizionato.

Per quanto riguarda il colore è consigliabile che questo richiami qualche altro dettaglio della stanza o che crei uno stacco deciso rispetto gli altri elementi d’arredo. Un consiglio generico è che il tappeto crei contrasto con la tonalità del pavimento, quindi a pavimentazione scura accostare tappeto chiaro e a pavimentazione chiara accostare tappeto scuro o colorato.

Parlando di dimensioni invece buona norma sarebbe che il tappeto ricopra i due/terzi del soggiorno dove lo andrete a collocare, anche se questo è più un suggerimento che una regola aurea e la scelta finale spetta a voi seguendo i canoni del vostro gusto personale.

Tags: , ,