Posts Tagged ‘zeolite cubana’

Da Bioagrotech un nuovo alleato per frumento e kiwi

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Agricoltura, Aziende

Dalle sperimentazioni mediante zeolite cubana, Bioagrotech conferma la validità della soluzione naturale per le malattie di queste due colture

Le malattie fogliari del frumento e della Botrite in fioritura del kiwi giallo sono molto diffuse e il mondo agricolo chiede soluzioni quanto più naturali. A rispondere a questa richiesta è stata Bioagrotech srl, azienda della Repubblica di San Marino specializzata nella produzione e nella commercializzazione di fertilizzanti e trattamenti organici per l’agricoltura biologica.

Bioagrotech è stata la prima a presentare al mercato italiano i vantaggi della Zeolite Cubana e continua a studiarne i benefici, come nel caso delle ricerche effettuate sulle due colture, per valutarne l’attività in miscela con prodotti di copertura specifici per la difesa di Septoria tritici, Puccinia recondita e Fusarium sp. della foglia del frumento tenero e duro, con l’obiettivo di testimoniare la validità del trattamento a base di Zeolite Cubana nel contenimento di Botritis cinerea in fioritura di actinidia deliciosa.

L’azienda ha trovato un’ottima alternativa nel Corroborante Zeolite Cubana, polvere di roccia dalle caratteristiche uniche ricavata da una cava in un vulcano a Cuba, della cui commercializzazione e del cui utilizzo ha l’esclusiva la stessa Bioagrotech.

L’esito ha dato risultati sorprendenti. Le applicazioni di Zeolite Cubana in miscela con diversi prodotti hanno contenuto a buoni livelli le malattie fogliari del frumento duro e tenero, confermando come tale prodotto, utilizzato come corroborante, può risultare un ottimo partner dei fungicidi specifici migliorandone l’efficacia, considerando anche che per tutta la durata della prova non sono state osservate manifestazioni fitotossiche.

Ottimi riscontri, nonostante il meteo non favorevole, sono stati evidenziati anche nei confronti della botrite del kiwi in fioritura. La Zeolite Cubana è infatti risultata essere una buona soluzione, sia in integrato che in biologico, sia applicato da solo che in miscela con altri antibotritici, sul target preso in esame, anche in questo caso senza evidenziare manifestazioni fitotossiche.

Gli studi presentati nel corso del convegno – organizzato da Bioagrotech a Rimini lo scorso gennaio per illustrare le nuove opportunità di risparmio, di riduzione dell’impatto ambientale e di miglioramento dei valori di salubrità e produttività delle piante offerte dalla zeolite cubana – sono stati quindi una conferma. È infatti apparso evidente che il suo impiego, eventualmente come corroborante, possa migliorare l’efficacia dei trattamenti, sia applicato da solo che in miscela, e quindi il controllo di diversi parassiti, come ad esempio Septoria tritici, Puccinia recondita, Fusarium sp. e Botrytis cinerea.

Un passo importante verso un’agricoltura sempre più naturale e meno invasiva, nel rispetto del prodotto e della pianta.

Bioagrotech srl è un’azienda della Repubblica di San Marino specializzata nello studio, nella lavorazione e nella commercializzazione di fertilizzanti e substrati organici e minerali ideali per le esigenze dell’agricoltura biologica, biodinamica e a lotta integrata. Dal 2011 propone trattamenti innovativi per un’agricoltura all’insegna del rispetto dell’ambiente e della biodiversità. I prodotti Bioagrotech potenziano le difese naturali delle piante e arricchiscono il suolo: in tal modo permettono di ridurre notevolmente l’uso di fitofarmaci, riducendo anche la loro presenza residuale sui raccolti. www.bioagrotech.com

Da Bioagrotech uno stop naturale agli infestanti dei cereali

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Alimentari e Bevande, Ambiente, Aziende

Con l’applicazione di zeolite cubana Bioagrotech sull’orzo immagazzinato arriva una risposta definitiva alle problematiche di stoccaggio 

Le infestazioni in magazzino sono uno dei problemi che più colpisce la filiera agroalimentare italiana. Dal campo alla tavola, il danno provocato durante lo stoccaggio rischia di compromettere intere produzioni. Per risolvere questa problematica si è attivata Bioagrotech srl, azienda della Repubblica di San Marino specializzata nella produzione e commercializzazione di fertilizzanti e trattamenti organici per l’agricoltura biologica, la prima a presentare al mercato italiano i vantaggi della Zeolite Cubana e continua a studiarne i benefici.

Dal 2015 Bioagrotech ha condotto numerosi studi, su campioni in laboratorio e su più ampia scala, per individuare nuove soluzioni sostenibili e rispettose dell’ambiente per il controllo dei coleotteri infestanti che spesso si trovano nei magazzini e nei silos. I risultati di queste ricerche dimostrano che Zeokill Bio, il prodotto ad azione fisica realizzato con Zeolite Cubana, è molto efficace nel controllo degli infestanti, inducendo un elevato livello di mortalità negli insetti adulti e riducendone la capacità di proliferazione, vincendo la loro protezione naturale cerosa e la sua impermeabilizzazione.

L’azienda ha infatti trovato un’ottima alternativa nel Corroborante Zeolite Cubana, polvere di roccia dalle caratteristiche uniche ricavata da una cava in un vulcano a Cuba, del cui utilizzo e commercializzazione ha l’esclusiva la stessa Bioagrotech.

L’ultimo prodotto che trae vantaggio dalle proprietà di questa roccia sedimentaria di origine vulcanica è Zeokill Bio, il primo prodotto completamente naturale e biologico per il controllo sostenibile degli insetti infestanti delle granaglie.

Si tratta di un prodotto a oggi unico nel mercato, ideale per tutti i produttori di farine e preparati a base di cereali che desiderano mettere in atto tutte le pratiche dell’agricoltura biologica senza però subire l’azione dannosa di alcuni insetti che solitamente infestano i cereali nei magazzini di stoccaggio.

Anche le prove effettuate con Zeokill Bio su orzo infestato da parassiti hanno dato esiti straordinari. Dopo circa 15 giorni dal trattamento è stato fatto un controllo per valutare l’eventuale efficacia: il risultato è stato che circa il 70% dei parassiti erano morti. A 32 giorni dal trattamento, in data 08/11/18, è stato fatto un secondo controllo dal quale è emerso che la totalità dei parassiti era morta.

Gli studi presentati nel corso del convegno organizzato da Bioagrotech a Rimini lo scorso gennaio hanno pertanto dimostrato come la Zeolite Cubana sia un prodotto completamente ecologico e naturale il cui utilizzo è consentito nell’agricoltura biologica in Italia. Zeokill Bio è quindi la soluzione sostenibile per combattere le infestazioni delle granaglie rispettando i dettami dell’agricoltura biologica contemporanea.

Bioagrotech srl è un’azienda della Repubblica di San Marino specializzata nello studio, nella lavorazione e nella commercializzazione di fertilizzanti e substrati organici e minerali ideali per le esigenze dell’agricoltura biologica, biodinamica e a lotta integrata. Dal 2011 propone trattamenti innovativi per un’agricoltura all’insegna del rispetto dell’ambiente e della biodiversità. I prodotti Bioagrotech potenziano le difese naturali delle piante e arricchiscono il suolo: in tal modo permettono di ridurre notevolmente l’uso di fitofarmaci, riducendo anche la loro presenza residuale sui raccolti. www.bioagrotech.com

Agricoltura: più salute e meno costi per piante e agricoltori grazie alla zeolite cubana Bioagrotech

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Ambiente, Aziende

Il 17 gennaio un’intera giornata di approfondimento per illustrare i risultati delle prove di utilizzo della polvere vulcanica che migliora salute e produttività delle piante, riducendo i costi di gestione

In un mondo che guarda con sempre maggiore interesse alle coltivazioni biologiche, il 17 gennaio, presso l’Hotel Ambasciatori di Rimini, in Viale Vespucci 22, sarà il momento per scoprire le nuove opportunità di risparmio, di riduzione dell’impatto ambientale e di miglioramento dei valori di salubrità e produttività delle piante offerte dalla zeolite cubana. A organizzare la giornata di approfondimento è Bioagrotech, azienda della Repubblica di San Marino specializzata nello studio, nella lavorazione e nella commercializzazione di fertilizzanti e substrati organici e minerali ideali per le esigenze dell’agricoltura biologica, biodinamica e a lotta integrata.

Il convegno sarà l’occasione per presentare le prove sul campo e i risultati sperimentali ottenuti da Centri di Saggio con l’utilizzo dei prodotti a base di zeolite Cubana Bioagrotech su fruttiferi, orticole e granaglie. Secondo i test scientifici effettuati, l’utilizzo delle tecniche e dei prodotti Bioagrotech ha indotto un potenziamento naturale del sistema immunitario e di difesa attiva e passiva delle piante, permettendo così la riduzione del consumo di fitofarmaci e, di conseguenza, la diminuzione del rischio della loro presenza residuale sui raccolti alla fine della produzione.

Un aspetto, questo, che guarda al futuro dell’agricoltura, considerando che come è noto i fitofarmaci si avviano verso un processo di limitazione d’uso sia in agricoltura biologica che integrata. Bioagrotech ha quindi trovato un’ottima alternativa nel Corroborante Zeolite Cubana, polvere di roccia dalle caratteristiche uniche ricavata da una cava in un vulcano a Cuba, della cui estrazione ha l’esclusiva la stessa Bioagrotech.

La Zeolite Cubana è una roccia sedimentaria di origine vulcanica formatasi milioni di anni fa dall’incontro della lava incandescente con l’acqua di mare. In natura esistono numerose varietà di zeolite, ognuna diversa dalle altre: quella distribuita da Bioagrotech è particolarmente pura, costituita da clinoptilolite-heulandite al 67,5% e mordenite al 32,5%.

Le caratteristiche molecolari di questa roccia, opportunamente micronizzata, la rendono il prodotto ideale per l’agricoltura bio, poiché è in grado di abbassare i residui di antiparassitari e può essere utilizzata in associazione a tutti i prodotti fitosanitari senza alcun effetto fitotossico.

Il ricco panel di relatori toccherà quindi il tema declinandolo nei diversi ambiti di applicazione, testimoniando l’innovativo approccio proposto dall’azienda.

A introdurre i lavori sarà Pasquale Vetrella, Direttore Bioagrotech cui seguiranno le diverse testimonianze, la cui ampiezza dimostra la vastità di campi di applicazione della zeolite cubana:

  • Capriotti Dr. Michele, Terremerse: Zeolite Cubana e malattie fogliari del frumento.
  • Germinara Prof. Salvatore, Università degli Studi di Foggia: Zeokill Bio per il controllo degli insetti infestanti nei cereali in magazzino.
  • Bazzocchi Dr. Carlo, Consulente: Norme sui corroboranti e sui mezzi tecnici.
  • Bucchi Dr. Renzo, Agri2000: Zeolite Cubana su Mosca dell’ulivo, Prove Nutrizionali e controllo dei parassiti del Pomodoro e del Carciofo.
  • Primavera Dr. Fabio, Biodinamico: Il terreno, un microcosmo di funghi e batteri che vivono in simbiosi con le piante.
  • Bevilacqua Alessandro, Fondazione Agrion: Zeolite Cubana su Afidi del melo.
  • Mancino Dr. Orazio, Sele Agroresearch: Zeolite Cubana su Tripide di uva da tavola.
  • Germinara Prof. Salvatore, Università degli Studi di Foggia: Zeolite Cubana per il controllo del tripide per contenere le insorgenze di Virosi nel pomodoro da industria.
  • Perrotta Dr. Giuseppe, Responsabile marketing Bioagrotech: differenze tra le diverse Zeoliti presenti sul mercato.
  • Zuliani Ing. Luca, Adron Technology: Prototipo per distribuire la Zeolite Cubana con i Droni.
  • Turchiarelli Vito A., Responsabile tecnico Bioagrotech: Zeolite Cubana, come ottenere il massimo dall’utilizzo del prodotto.

Dal ventaglio delle presentazioni emerge la conferma che la Zeolite Cubana è un prodotto completamente ecologico e naturale per trattamenti su colture orticole, granaglie, alberi da frutto e piante ornamentali. Si applica come un normale trattamento fogliare e sono tantissimi gli effetti positivi di questo corroborante naturale il cui utilizzo è consentito nell’agricoltura biologica in Italia: fortifica le difese naturali delle piante; è in grado di assorbire l’acqua residua sulla superficie, riducendo così la possibilità di proliferazione di organismi potenzialmente dannosi; aiuta la cicatrizzazione delle ferite dovute alle intemperie, agli animali o all’attività dell’uomo; protegge le piante da forti escursioni termiche; funziona anche come barriera contro alcune tipologie di funghi e insetti.

Bioagrotech srl è un’azienda della Repubblica di San Marino specializzata nello studio, nella lavorazione e nella commercializzazione di fertilizzanti e substrati organici e minerali ideali per le esigenze dell’agricoltura biologica, biodinamica e a lotta integrata. Dal 2011 propone trattamenti innovativi per un’agricoltura all’insegna del rispetto dell’ambiente e della biodiversità. I prodotti Bioagrotech potenziano le difese naturali delle piante e arricchiscono il suolo: in tal modo permettono di ridurre notevolmente l’uso di fitofarmaci, riducendo anche la loro presenza residuale sui raccolti. www.bioagrotech.com

Agricoltura: più salute e migliori frutti kiwi con trattamenti Bioagrotech e zeolite cubana

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Aziende

Prove in campo dimostrano maggiore salubrità per le piante e una migliore riscontro nei frutti in termini di peso e conservazione, con la proposta made in Bioagrotech

La zeolite cubana e i prodotti Bioagrotech si dimostrano una risorsa per il kiwi, come testimoniato dalle prove in campo avvenute presso l’Azienda Agricola Taccone. L’obiettivo era la verifica della differenza di produzione tra quella tradizionale aziendale e quella coadiuvata dai formulati Bioagrotech e dalla sua zeolite cubana. Fattori presi in esame sono stati la vigoria, la pezzatura, la sostanza secca, il grado brix, la resistenza al cracking e gli zuccheri.

Questi i prodotti Bioagrotech utilizzati nelle diverse fasi fenologiche:

EROSTART BIO TECH – fertirrigante liquido rivitalizzante della rizosfera.

ERGOSTART Ca/Mg Bio – fertirrigante liquido ad azione elasticizzante dei frutti – contro il cracking.

AGROFITO STIM Bio – stimolante naturale della crescita – auxine + citochinine.

AGROFITO Cu/Zn Bio – migliora la resistenza s.a.r. – stress – sviluppo dei tralci.

AGROFITO ALGHE Bio – estratto ecklonia maxima – migliora lo sviluppo della pianta.

AGROFITO GLUCOGENESI Bio – incremento zuccheri, sapori, aromi, colorazione.

ZEOLITE CUBANA Bio – sanità da funghi, contro muffe e insetti, azione anticracking, diminuzione dell’umidità nella parte epigea.

Il risultato è stato pienamente raggiunto, testimoniando la validità della proposta offerta da Bioagrotech con i propri prodotti e la zeolite cubana. È stata infatti riscontrata una migliore vigoria delle piante, con vegetazione più lunga, ma anche una migliore colorazione fogliare, così come dei frutti stessi. Lo spacco dei frutti (cracking) è stato ridotto del 50% in termini numerici, seppur su una selezione dei frutti. La colorazione ha virato meglio verso l’invaiatura, mentre il singolo frutto ha ottenuto una maggiorazione di peso di +8 grammi. Maggiore anche la produzione (+15%) che ha portato come conseguenza un minor grado zuccherino e un minor grado brix. Valori poi analizzati sulla conservazione dei frutti con riferimento alla durezza, dopo 60 giorni, mettendo in luce come i frutti trattati con i prodotti Bioagrotech avessero un dato del 68% rispetto al 58% di quelli trattati con i normali trattamenti aziendali. In definitiva i frutti trattati con la tesi Bioagrotech a 60 giorni hanno raggiunto il grado brix analogo a quelli sottoposti ai normali trattamenti aziendali, conservandosi meglio, con conseguente guadagno derivante da shelf life prolungata.

Bioagrotech srl è un’azienda della Repubblica di San Marino specializzata nello studio, nella lavorazione e nella commercializzazione di fertilizzanti e substrati organici e minerali ideali per le esigenze dell’agricoltura biologica, biodinamica e a lotta integrata. Dal 2011 propone trattamenti innovativi per un’agricoltura all’insegna del rispetto dell’ambiente e della biodiversità. I prodotti Bioagrotech potenziano le difese naturali delle piante e arricchiscono il suolo: in tal modo permettono di ridurre notevolmente l’uso di fitofarmaci, riducendo anche la loro presenza residuale sui raccolti. www.bioagrotech.com

Agricoltura: miglior vino e ottima uva da tavola grazie ai trattamenti con zeolite cubana e prodotti Bioagrotech

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Alimentari e Bevande, Aziende

Più zuccheri, con maggior contenuto antocianico, minore acidità volatile e più peso con i trattamenti firmati Bioagrotech

Svariate test sperimentali e prove di campo in vigneto hanno dimostrato come la zeolite cubana sia particolarmente indicata nella coltura dell’uva da tavola e nella produzione di uva da vino. Lo confermano anche i risultati ottenuti presso l’Azienda Agricola Salluce in località Montescaglioso (MT).

L’obiettivo della prova è stato quello di verificare la possibilità di incrementare la qualità della produzione utilizzando prodotti Bioagrotech. La prova si è svolta tra una tesi trattata con prodotti Bioagrotech, rispetto ad una tesi con normali trattamenti aziendali, con lo scopo di valutare la possibilità di migliorare le produzioni in termini quantitativi e qualitativi e di verificare il controllo dei parassiti da parte della zeolite cubana.

Lo studio è stato svolto su di un impianto di uva da vino varietà Montepulciano con forma di allevamento a tendone e sesto di impianto 2,3×2,3 con una gestione fitosanitaria integrata. I parametri presi in esame sono stati: grado brix; grado Babo; peso medio degli acini.

Ottimi risultati sono emersi dal campionamento della produzione della tesi Bioagrotech rispetto alla tesi aziendale, sia quantitativi con l’incremento del peso medio di un acino di circa il 0,12g/acino ma soprattutto qualitativi, con l’incremento di circa un 4% di grado Brix e di circa un 3,5% di grado Babo dalle determinazioni fatte in laboratorio.

Non sono stati ottenuti dati sulla difesa da attacchi parassitari in quanto l’annata, particolarmente calda e asciutta, non è stata favorevole allo svilupparsi degli attacchi soprattutto di patogeni fungini, così come non si sono manifestate carenze nutrizionali da rilevare, sia nella tesi trattata che in quella aziendale.

La tesi Bioagrotech, ha riportato un ispessimento della buccia. Grazie alle proprietà cicatrizzanti e disidratanti della zeolite cubana si è riscontrato un arresto dell’avanzamento del marciume inizialmente provocato dall’attacco di tignola.

Nel dettaglio, si evidenziano: concentrazione zuccherina maggiore nel campo Bioagrotech; contenuto Antocianico a 420 nm nettamente maggiore nel campo Bioagrotech; acidità volatile (Acido acetico) inferiore nella tesi Bioagrotech; incremento di produzione nella tesi Bioagrotech.

Bioagrotech srl è un’azienda della Repubblica di San Marino specializzata nello studio, nella lavorazione e nella commercializzazione di fertilizzanti e substrati organici e minerali ideali per le esigenze dell’agricoltura biologica, biodinamica e a lotta integrata. Dal 2011 propone trattamenti innovativi per un’agricoltura all’insegna del rispetto dell’ambiente e della biodiversità. I prodotti Bioagrotech potenziano le difese naturali delle piante e arricchiscono il suolo: in tal modo permettono di ridurre notevolmente l’uso di fitofarmaci, riducendo anche la loro presenza residuale sui raccolti. www.bioagrotech.com

AGRICOLTURA: PROVE SU COLTURE DIMOSTRANO CHE LE PRODUZIONI MIGLIORANO CON L’USO DI PRODOTTI BIOAGROTECH

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Aziende, Economia

Un alleato nelle colture biologiche per migliorare le rese e la qualità dei frutti, sia dal punto di vista estetico che organolettico, mediante le soluzioni proposte da Bioagrotech

Un miglioramento delle produzioni sia dal punto di vista quantitativo, considerato l’aumento del peso dei singoli frutti, sia dal punto di vista qualitativo, considerato l’incremento del grado zuccherino, del colore e della lucentezza.

E’ questo quanto emerso dalle prove effettuate in due aziende leader nel campo delle colture, applicando il protocollo con la linea prodotti Bioagrotech, rispetto a frutti campionati con normali fertilizzanti aziendali. Questo dimostra come ci siano soluzioni importanti con l’applicazione, in biologico, dei fertilizzanti Bioagrotech contenenti funghi e batteri utili alla rizosfera.

L’utilizzo delle tecniche e dei prodotti Bioagrotech ha indotto un potenziamento naturale del sistema immunitario e di difesa attiva e passiva delle piante, permettendo così la riduzione del consumo di fitofarmaci e, di conseguenza, la diminuzione del rischio della loro presenza residuale sui raccolti alla fine della produzione.

Inoltre, è ormai noto come il rame (e i fitofarmaci in genere) si avviano verso un processo di limitazione d’uso sia in agricoltura biologica che integrata. L’azienda ha quindi trovato un’ottima alternativa nel Corroborante Zeolite Cubana, polvere di roccia dalle caratteristiche uniche ricavata da una cava in un vulcano a Cuba, della cui estrazione ha l’esclusiva la stessa Bioagrotech, che utilizzata da sola o insieme al rame o ad altri fitofarmaci ha dimostrato una ottima sinergia di azione permettendo la riduzione degli stessi.

Le prove sono state condotte sull’albicocco (Pellecchiella) e sul pesco noce (Big Bang e Early Top) nell’Azienda agricola biologica Iannuzzi di Agro di Rotondella (MT), e sull’albicocco (Farbaly) e sul pesco noce (Royal Jim) delle Aziende agricole Cascavilla e Paparella di Cerignola (FG).

Con l’analisi dei risultati ottenuto dai campionamenti si è evidenziato un considerevole miglioramento della produzione e quindi un relativo guadagno economico.

La prova è stata avvalorata dalla limitazione delle lacune fisiologiche che le cultivar oggetto delle prove presentavano, quali lo spacco e la perdita di prodotto causato da muffe in post raccolta.

I titolari delle due aziende hanno espresso pareri positivi nei confronti dei prodotti Bioagrotech, e hanno avviato dei nuovi protocolli di difesa/nutrizione estesi sull’intera superficie aziendale.

L’azienda Agricola Cascavilla, in seguito alle prove realizzate sulle proprie colture, ha sottolineato come, per tutta la stagione, non sia stato necessario effettuare trattamenti aficidi.

In natura esistono numerose varietà di zeolite, ognuna diversa dalle altre, e quella Cubana è un prodotto completamente ecologico e naturale, perfetto per trattamenti su colture orticole, granaglie, alberi da frutto e piante ornamentali.

Le caratteristiche molecolari dei cristalli che caratterizzano questa roccia, opportunamente polverizzata attraverso il processo fisico-meccanico della micronizzazione, la rendono il prodotto ideale per l’agricoltura biologica, poiché è in grado di abbassare i residui di antiparassitari e può essere utilizzata in associazione a tutti i prodotti fitosanitari, amplificandone l’efficacia senza alcun effetto fitotossico.

Bioagrotech srl è un’azienda della Repubblica di San Marino specializzata nello studio, nella lavorazione e nella commercializzazione di fertilizzanti e substrati organici e minerali ideali per le esigenze dell’agricoltura biologica, biodinamica e a lotta integrata. Dal 2011 propone trattamenti innovativi per un’agricoltura all’insegna del rispetto dell’ambiente e della biodiversità. I prodotti Bioagrotech potenziano le difese naturali delle piante e arricchiscono il suolo: in tal modo permettono di ridurre notevolmente l’uso di fitofarmaci, riducendo anche la loro presenza residuale sui raccolti. www.bioagrotech.com

Zeolite Cubana Bioagrotech: il futuro dell’agricoltura biologica

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Ambiente, Aziende

La tutela delle coltivazioni arriva dall’alto grazie alla collaborazione di Bioagrotech e Adron Technology in un progetto di utilizzo dei droni in agricoltura.

Bioagrotech Srl, azienda della Repubblica di San Marino specializzata nella produzione e commercializzazione di fertilizzanti e trattamenti organici per l’agricoltura biologica, organizza regolarmente riunioni di approfondimento per presentare ai professionisti dell’agrobusiness italiano le straordinarie potenzialità di utilizzo della Zeolite Cubana. Prodotto di punta della gamma Bioagrotech, la Zeolite Cubana è una roccia sedimentaria di origine vulcanica formatasi milioni di anni fa dall’incontro della lava incandescente con l’acqua di mare. In natura esistono numerose varietà di zeolite, ma quella scelta da Bioagrotech è pura al 100%, costituita da due zeolititi, ovvero clinoptilolite-heulandite al 67,5% e mordenite al 32,5%. Opportunamente micronizzata, diventa un prodotto che non lascia residui, completamente ecologico e naturale consentito nell’agricoltura biologica, perfetto per trattamenti su colture orticole, granaglie, alberi da frutto e piante ornamentali.

Recentemente sono stati due gli appuntamenti organizzati, uno in Sicilia e l’altro in Veneto, allo scopo di aggiornare i rappresentanti del tessuto agricolo locale sulle caratteristiche di Zeokill, il primo prodotto per il controllo sostenibile degli insetti infestanti delle granaglie, derivato dalla Zeolite Cubana.

È una soluzione ad oggi unica nel mercato, ideale per tutti i produttori di farine e preparati a base di cereali che desiderano mettere in atto tutte le pratiche dell’agricoltura biologica senza però subire l’azione dannosa di alcuni insetti che solitamente infestano i magazzini di stoccaggio.

Questi infestanti si nutrono dei cereali raccolti, riducendo così la quantità di prodotto disponibile, contaminandolo e alterandone le caratteristiche organolettiche. La loro presenza favorisce anche lo sviluppo di muffe e batteri, con la conseguente comparsa di micotossine. Spesso si tratta di infestazioni latenti e sono numerose le limitazione legislative all’uso di sostanze che possono lasciare residui. A queste difficoltà si aggiunge il fatto che è sempre in crescita la domanda di alimenti sani e senza residui da parte del mercato, in risposta ai nuovi trend di consumo.

Zeokill è un prodotto ad azione fisica che assorbe lo strato ceroso superficiale che protegge gli insetti, li rende impermeabili e regola la loro traspirazione, conferendo loro una forte resistenza. Zeokill favorisce l’insorgere di microlesioni su questa protezione naturale dell’insetto, che così muore per disidratazione. I risultati delle ricerche hanno dimostrato la grande efficacia del prodotto nel controllo degli infestanti, inducendo un elevato livello di mortalità negli insetti adulti e riducendone la capacità di proliferazione.

Nell’occasione degli ultimi due incontri, Bioagrotech ha presentato anche un innovativo progetto realizzato in collaborazione con Adron Technology relativo all’utilizzo dei droni in agricoltura, in particolare per il rilascio di insetti per la lotta integrata, ma anche per la diffusione delle sostanze in polvere. Proprio in occasione di questi appuntamenti sono state effettuate in anteprima due prove dimostrative in campo di distribuzione di Zeokill con i droni.

La scelta di un trattamento per diffusione aerea porta con sé numerosi vantaggi pratici per i coltivatori. Innanzitutto non vi è alcun calpestio della coltura dovuto al passaggio degli operatori o di macchinari. La diffusione dall’alto si può effettuare in qualsiasi condizione del terreno, anche in presenza di eventuali ostacoli in campo e senza alcun impedimento in aree collinari o montane. Inoltre l’applicazione del trattamento può essere fatta anche in casi di condizioni meteo sfavorevoli. L’utilizzo del drone permette di coprire aree di 100 ettari al giorno e garantisce una massima precisione nella distribuzione della polvere senza impatto ambientale.

I moderni droni, corredati di strumentazioni fotografiche ottimizzate e di appositi software, permettono di ottenere dati molto precisi dal campo e di delineare mappature delle coltivazioni in tempi molto rapidi.

Si tratta di un utilizzo innovativo dei sistemi di pilotaggio remoto ideale per l’impiego in agricoltura e viticoltura biologiche e biodinamiche, adatto per cereali, vite, alberi da frutto e orticole.

Bioagrotech srl
www.bioagrotech.com
press@borderlineagency.com