Posts Tagged ‘valle d’aosta’

La Thuile Trail si fa in tre 27 – 28 luglio 2019

Scritto da HALO COMUNICAZIONE il . Pubblicato in Italia, Sport, Turismo

Per gli amanti del trail running il 27 e il 28 luglio si svolgerà la quarta edizione di

LA THUILE TRAIL con 3 differenti gare e percorsi: 25 km 1500 D+; 60 km 3500 D+; Vertical (Circuito Defi Vertical).

Panorami straordinari, storia e natura sono gli ingredienti caratterizzanti di LA THUILE TRAIL, evento diventato un classico dell’estate di La Thuile. Una competizione nata con l’idea di offrire ai concorrenti l’adrenalina della sfida ma anche la possibilità di scoprire il selvaggio e incontaminato territorio di La Thuile con la sua storia e le sue tradizioni.

Il TRAIL da 25 km con dislivello positivo di circa 1.500 metrisi correrà sabato 27 luglio 2019 con partenza alle ore 9.00 dal centro del paese. Il tracciato percorre luoghi panoramici mozzafiato e importanti siti storici di La Thuile. I runner raggiungeranno il Rifugio Deffeyes tramite la bellissima e panoramica Balconata, da qui si avvicineranno al maestoso ghiacciaio del Rutor, alla sua morena e ai suoi stupendi laghetti fino al vallone di Bellacomba, per proseguire verso i laghi della Tchuielletta e scendere verso il paese passando tra i boschi che d’inverno fanno parte del famoso comprensorio internazionale di sci Espace San Bernardo e in estate dell’ampio bike park.  Tra i partecipanti del TRAIL anche Davide Cheraz(team Salomon), vincitore di UTLO, di MIUT Madeira Marathon nel 2018 e 5^ posto alla OCC nel 2017.

Il traguardo è situato in centro al paese in corrispondenza della zona di partenza, dove si svolgeranno anche le premiazioni delle tre gare e la lotteria. Per tutti i concorrenti un pasta party gratuito.

A concludere la giornata di sabato 27 luglio, dalle ore 18:00 circa, grande festa al Petit Skieur con “La Thuile Trail Party”.

Novità LA THUILE TRAIL 2019  

Due le novità 2019 per questa quarta edizione di La Thuile Trail: l’ULTRA TRAIL e il VERTICAL.

L’ULTRA TRAIL di 60 km con dislivello positivo di circa 3500 metrisi terrà sabato 27 luglio 2019 con partenza alle ore 6.00 dal centro del paese.

La prima parte del tracciato segue il percorso panoramico e ormai collaudato del trail da 25 km. I concorrenti passeranno attraverso il traguardo della 25 km in paese, per continuare attraverso il vallone di Youla e proseguire aggirando il Mont Nix. Una lunga diagonale porterà i runner al Colle di Berrio Blanc e, successivamente, alla quota massima di altitudine di 2.800 m in prossimità del Mont Fortin, per proseguire nel vallone di Chavanne lungo il torrente. Con un ultimo sforzo i concorrenti risaliranno in direzione Orgère e passando dal Replan scenderanno percorrendo il sentiero del Belleface verso l’arrivo in paese.

All’ULTRA TRAIL di La Thuile una conferma eccellente, parteciperà infatti Riccardo Borgialli (classe ’91), atleta del team Salomon vincitore MIUT Madeira Marathon nel 2019.

Il VERTICAL di 4,2 km con dislivello positivo di circa 1.100 metrisi svolgerà domenica 28 luglio 2019 con partenza alle 10.00 (davanti alla scuola di sci posizionata accanto alla seggiovia). Prevede l’ascesa sulla rinomata pista di sci di Coppa del Mondo 3 Franco Berthod e l’arrivo a Chaz Dura a quota 2.600 metri. In occasione del Vertical e per permettere alle persone di assistere alla gara disponendosi lungo il percorso, le Funivie Piccolo San Bernardo daranno la possibilità a tutti i pedoni di acquistare ilbiglietto per salire in quota in seggiovia con uno sconto del 50%.

www.lathuiletrail.it

22-23 GIUGNO: INTERNAZIONALI D’ITALIA DI CROSS COUNTRY E UNA GIORNATA SOLIDALE DEDICATA A DEBRA. LA THUILE INAUGURA LA STAGIONE ESTIVA

Scritto da HALO COMUNICAZIONE il . Pubblicato in Sport

Vero e proprio paradiso per chi ama la montagna, quella vera, quella ancora incontaminata e selvaggia, cherigenera, permette di assaporare il valore del tempo e riconciliarsi con se stessi, La Thuile, stazione turistica valdostana, si prepara a una grande estate.

Quest’anno, ad inaugurare la stagione è l’appuntamento con il Cross Country. Il 22 e il23 giugno, infatti, nel vasto bike park di La Thuile, immerso in un suggestivo scenario naturale, avranno luogo gli Internazionali d’Italia di Cross Country,gare valevoli anche come unica prova italiana della Junior Series di XC.

In occasione di questo importante evento, La Thuile ha voluto sottolineare ancora una volta la sua vocazione solidale, organizzando per Domenica 23 giugno la giornata dedicata a DEBRA dtirol – Alto Adige,associazione per la Ricerca sull’Epidermolisi Bollosa a favore dei Bambini Farfalla.

In questa giornata sono previste tre ride di spinning da 45 minuti – alle ore 10:00, alle 11:00 e alle 12:00 – alle quali sarà possibile iscriversi presso il punto DEBRA Südtirol – Alto Adige, con un’offerta di  12,00 euro per una ride, di 18,00 euro per due ride e di 23,00 euro per tre ride.
Reveal, società organizzatrice dell’evento, donerà parte della quota d’iscrizione a DEBRA Südtirol – Alto Adige.
Nel gazebo dell’Associazione, allestito in loco, i volontari daranno informazioni sulle finalità di DEBRA Südtirol – Alto Adigee i turisti potranno fare donazioni.

A la Thuile, dove molti degli alberghi sono organizzati per l’ospitalità di bikers e MTB, speciali pacchetti vacanza e attrazioni immerse nella natura permettono divivere giornate all’insegna di sport, divertimento, relax e buona tavola con gli amici o la famiglia.

Dopo il primo grande show degli Internazionali d’Italia di Cross Country, nel calendario estivo degli eventi di La Thuile sono previsti altri importanti appuntamenti:

27 e 28 luglio: La Thuile Trail

3 e 4 agosto: Campionati Italiani Assoluti Enduro

16 e 17 agosto: La Thuile Blues Festival

1 settembre: Festa degli aquiloni

About DEBRA Südtirol – Alto Adige

DEBRA Südtirol – Alto Adige, dal 2004 si impegna, su base volontaria, a sostenere la causa dei Bambini Farfallae le persone affette da Epidermolisi Bollosa (EB), per migliorane la qualità della vita ed offrire loro la miglior assistenza possibile attraverso: sostegno finanziario per la ricerca; assistenza medica; sviluppo di un metodo di cura e possibilità di alleviamento delle sofferenze; consulenza, informazione e scambio di esperienze tra pazienti EB e le loro famiglie; sostegno alla Casa-EB dell’ospedale di Salisburgo in quanto “centro di eccellenza” nell’assistenza medica per i pazienti EB, oltre a collaborare con il centro di Medicina rigenerativa “Stefano Ferrari “ di Modena diretto dal Prof. Michele De Luca.

Cosa è l’Epidermolisi bollosa

È una malattia rara, si manifesta direttamente alla nascita e trova sempre genitori impreparati di fronte a una diagnosi così difficile. Vedere il proprio figlio segnato su tutto il corpo da lesioni e bolle grandissime, non sapere come tenerlo, come cambiarlo, come fasciarlo. Azioni normali per qualunque persona, ma complicate quando si ha a che fare con un bambino che soffre di Epidermolisi bollosa. DEBRA è una casa amica che sostiene le famiglie EB – fin dall’inizio, che cerca di spiegare senza spaventare, che conforta e incoraggia.

DEBRA sostiene lo scambio di esperienze tra famiglie, il contatto tra bambini, ragazzi e pazienti con EB. Collega centri di medicina e personale medico locale ed internazionale. Entra nelle scuole e racconta dei Bambini Farfalla. Fa divulgazione attraverso i media e nelle piazze, diffonde il verbo EB coinvolgendo tutti: famiglie, medici, ricercatori, personaggi VIP, sportivi e tutti gli amici che vogliono dare una mano ai Bambini Farfalla.

Contatti per la stampa

Halo Comunicazione

Rosanna Cognetti

Mob. +39 3358149782

rosanna@halocomunicazione.it

RC Auto: nel 2019 aumenti per oltre 2.400 valdostani          

Scritto da Andrea Polo il . Pubblicato in Automobili, Economia

Il nuovo anno si apre con una brutta notizia per oltre 2.400 valdostani; tanti sono gli automobilisti che, secondo l’analisi fatta da Facile.it, avendo denunciato alle assicurazioni un sinistro con colpa avvenuto nel 2018, vedranno peggiorare la propria classe di merito e, insieme ad essa, aumentare il costo dell’RC auto.

Il dato è stato calcolato da Facile.it che, esaminando circa 1.000 preventivi di rinnovo RC auto richiesti tramite il sito da automobilisti residenti in Valle d’Aosta, ha evidenziato come il 3,23% degli utenti della regione abbia dichiarato di essere stato responsabile di un incidente nel corso del 2018 che farà scattare l’aumento del costo dell’assicurazione. Il dato risulta inferiore alla media nazionale (3,83%) però il valore regionale risulta essere l’unico in Italia in aumento rispetto all’anno precedente, quando la percentuale di automobilisti valdostani che erano ricorsi all’assicurazione per un sinistro con colpa era pari al 2,70%.

Guardando all’andamento del premio medio* RC auto in Valle d’Aosta, emerge che a dicembre 2018 per assicurare un veicolo in regione occorrevano, in media, 323,40 euro, valore in calo del 16,23% rispetto allo stesso mese del 2017.

Chi cambierà classe

Guardando alle caratteristiche sociodemografiche del campione valdostano, emerge che fra gli uomini hanno denunciato sinistri con colpa il 3,01% del campione, mentre tra le donne la percentuale è più alta, pari al 3,81%.

Dati interessanti arrivano anche esaminando le professioni dichiarate in fase di preventivo di rinnovo; i pensionati sono la categoria professionale che in percentuale maggiore ha denunciato sinistri con colpa e, tra loro, il 7,14% vedrà un peggioramento della classe di merito. Seguono nella classifica, ma con valori sensibilmente inferiori, gli insegnanti (6,67%) e i commercianti (5,56%). Guardando la graduatoria regionale nel senso opposto, invece, sono gli operai e i dirigenti ad aver denunciato, in percentuale, meno sinistri con colpa, rispettivamente l’2,04% e il 2,25%.

L’Osservatorio auto di Facile.it calcola il premio di assicurazione RC auto medio a livello nazionale, regionale e provinciale e le sue variazioni negli ultimi 12 mesi. Per calcolare tali dati, Facile.it si è avvalso di un campione di 7.449.494 preventivi effettuati in Italia dai suoi utenti tra l’1 dicembre 2017 e il 31 dicembre 2018. Per quanto riguarda la Valle d’Aosta, la ricerca è basata su 7.905 preventivi effettuati in Valle d’Aosta su Facile.it nel medesimo periodo. Le tariffe indicate nell’Osservatorio sui costi RC auto di Facile.it prendono in considerazione come campione tutti i preventivi effettuati sul sito e relativi risultati di quotazione prodotti. Facile.it confronta le compagnie assicurative elencate a questa pagina: https://www.facile.it/come-funziona.html#compagnie_confrontate

Equilibrium Detox Retreat A La Thuile dal 18 al 25 Novembre, presso l’Hotel Chalet Eden con la speciale partecipazione dello chef Simone Salvini, pioniere italiano dell’alta cucina naturale

Scritto da HALO COMUNICAZIONE il . Pubblicato in Aziende, Beauty & Wellness, Turismo

“Take care of your body. It’s the only place you have to live.” Questo è lo slogan di Equilibrium, un progetto che nasce dall’intenzione di portare alla consapevolezza che l’equilibrio del corpo e della mente è il primo passo verso la salute. Sette giorni Detox nei quali dedicare del tempo solo a sé stessi. Un programma personalizzato che include una combinazione di pasti detox, estratti, yoga, pranayama (respirazioni), meditazione, terapia somato-emozionale e cranio-sacrale.

Equilibrium Detox Retreat si svolgerà a La Thuile dal 18 al 25 novembre 2018, presso l’Hotel Chalet Eden di La Thuile, in Valle d’Aosta.

Immerso nella natura, questo ecohotel è la destinazione ideale per il relax e il ringiovanimento. Un rifugio sereno per nutrire il completo benessere di spirito mente e corpo, un luogo speciale, dove la ricerca di colori, materiali, tessuti e complementi d’arredo donano ad ogni camera un’atmosfera incantevole, intima e accogliente ma, allo stesso tempo, esaltano la vocazione naturale dell’hotel.

Perché è importante questo programma detossinante? Le tossine sono una presenza molto sgradita per l’organismo, che diventa veramente dannosa per la salute, quando il loro quantitativo supera la capacità fisiologica di espulsione delle stesse. Questo surplus di tossine crea le basi per molte patologie.

La settimana disintossicante costituisce pertanto una buona alternativa per poter liberare l’organismo da tossine e sostanze nocive, e anche un modo per rigenerare la mente e sentirsi meglio.

Equilibrium Detox Retreat offre un approccio olistico alla persona e al benessere attraverso un programma Detox personalizzato, studiato dalla dottoressa Grace Mason sulla base di un’accurata valutazione dell’anamnesi di ogni soggetto. Il programma prevede: una sessione di yoga, guidata dall’insegnate Céline Raclot, il lavaggio totale del tratto digerente (Shankprankshalan), il lavoro emozionale per la comprensione e risoluzione dello stress e la terapia cranio-sacrale. Il tutto combinato a gustosi alimenti e succhi a base vegetale.

Negli ultimi tre giorni della settimana disintossicante il famoso chef Simone Salvini, pioniere italiano dell’alta cucina naturale, sarà presente per accompagnare gli ospiti in un percorso di profonda conoscenza e consapevolezza di come nutrirsi in modo sano. Partendo dal concetto che il cibo è medicina e, in totale sintonia con il programma Detox, lo chef proporrà ai partecipanti menu speciali che conciliano il benessere con il gusto, condividendo le sue ricette, con l’obiettivo di aiutare le persone a rimanere vibranti e in salute.

Per informazioni www.chaleteden.it

LAITHUILE – 1 settembre 2018 Fiera del bestiame e mercato dei prodotti lattiero caseari del territorio

Scritto da HALO COMUNICAZIONE il . Pubblicato in Cultura, Gastronomia e Cucina, Locale, Mercati

Il 1° settembre a La Thuile, in Valle d’Aosta si terrà la terza edizione di LAITHUILE, una esclusiva fiera del bestiame e dei prodotti lattiero caseari. Un richiamo alla storica fiera che già nel passato vedeva La Thuile protagonista.

Un’opportunità di incontro per gli allevatori per la messa in rassegna e la compravendita dei propri capi di bestiame. Un’occasione che permette al pubblico di scoprire l’importanza del lavoro quotidiano degli allevatori, la qualità e la cura che da sempre mettono nel loro lavoro. Un evento che, attraverso i prodotti del territorio, ne racconta anche la storia.

LaiThuile offre la possibilità di assaporare i piatti della tradizione nella zona adibita a ristorante a cura dello staff di due ristoranti di La Thuile: Les Granges e La Brasserie du Bathieu.

Gli atelier per i bambini e gli adulti, gestiti da Arev, permettono di scoprire come realizzare alcuni formaggi tipici della zona valdostana. Alcuni produttori agricoli tra i quali l’alpeggio Verney e l’alpeggio Les Barmettes di La Thuile propongono la vendita di prodotti tipici locali in un mercatino organizzato da Coldiretti Valle d’Aosta. Nella mattinata anche la presentazione del progetto Orgères da parte degli archeologi che stanno seguendo i lavori degli scavi e contestualmente assaggi del formaggio Bleu d’Aoste offerto da Panizzi.

LaiThuile è organizzata dal Comune di La Thuile, Arev (Associazione Regionale Allevatori Valdostani) e Coldiretti Valle d’Aosta, con il patrocinio dell’assessorato Agricoltura della Regione Autonoma Valle d’Aosta. La manifestazione avrà luogo a La Thuile in zona Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto (sia nella parte soprastante il palco centrale, sia nella zona del parcheggio).

Alle ore 16.00 il programma prevede la premiazione del concorso Balcone Fiorito 2018 #balconefiorito2018LTH. Questa iniziativa vede l’assegnazione di un riconoscimento agli abitanti del Comune che si sono maggiormente distinti nell’adornare la propria abitazione con composizioni floreali. Il pomeriggio sarà allietato dalla musica di “Lauro e la sua Fisa”. Inoltre, per tutti, sempre nel pomeriggio, la possibilità di giri su una carrozza trainata dai cavalli a cura di LTH Horses.

Programma LaiThuile

08.00 – Arrivo degli allevatori

10.00 – Apertura ufficiale della fiera

11.00 – Atelier per adulti e bambini

12.30 – Apertura ristoro

16.00 – Premiazione del concorso Balcone Fiorito 2018 #balconefiorito2017LTH

A seguire pomeriggio in compagnia di Lauro e la sua Fisa.

Possibilità di giri in carrozza a cura di LTH Horses

Per Info: Tel. 0165 883049

A Chamois il Festival CHAMOISic giunge alla IX Edizione

Scritto da Officine Kairos il . Pubblicato in Musica, Turismo

Salire in funivia a 1800 metri è come fare un tuffo in mare: d’improvviso sei avvolto dalla freschezza, da un’aria frizzante e leggerissima, lontano dall’afa e dallo stress della città. A Chamois, a 1815 metri di altitudine nella Valle del Cervino, il silenzio è unico: dagli anni ’70, per volontà popolare, le auto non possono circolare. Ed è in questo silenzio che, da nove anni, il piccolo Comune aderente al network internazionale Alpine Pearls, ospita con amore CHAMOISic, un festival musicale anomalo, innovativo, provocatorio per le sue proposte artistiche trasversali rispetto ai linguaggi compositivi, poiché in grado di accostare i più disparati generi musicali per creare ad ogni edizione una colonna sonora d’avanguardia che si armonizza perfettamente in uno scenario mozzafiato di prati verdi e case di legno.
Chamois è collegata al mondo da un impianto a fune e da un sentiero, ma per chi ci vive questo significa avere un forte spirito di adattamento. Il festival è il semplice incontro tra gli abitanti, il pubblico e gli artisti: una forma di resilienza alle difficoltà del vivere lassù.
Il programma della nona edizione, che ha preso l’avvio il 20 luglio e terminerà il 5 agosto, prevede musicisti di indiscusso talento in ambito jazz ed al tempo stesso da altri territori musicali a metà tra innovazione e tradizione. Saranno numerose le anteprime e gli eventi collaterali come masterclass e passeggiate sonore nei sette Comuni della Valle coinvolti con tredici spettacoli rigorosamente ad ingresso gratuito. Dal jazz alla musica antica e di contaminazione; dall’improvvisazione all’elettronica all’uso di nuovi strumenti elettroacustici; dalle tradizioni musicali rivisitate alla scoperta di suoni di paesi lontani; il tutto inserito in un magnifico contesto di natura libera ed incantata, di aria pulita, condivisione e dialogo attraverso la musica ed oltre.
Il programma degli eventi in programma è consultabile all’indirizzo https://chamoisic.com/programma/
(Ufficio Stampa Alpine Pearls Italia: OfficineKairos.it)

Video teaser: https://bit.ly/2NGNTFc
Info: info@chamoisic.comwww.chamoisic.com

LA THUILE (VALLE d’AOSTA) MTB NATURAL TRAIL AREA

Scritto da HALO COMUNICAZIONE il . Pubblicato in Ciclismo, Sport, Turismo

La cultura della mountain bike e di casa a La Thuile . Grandi dislivelli e scenari maestosi, nei quali spiccano il Monte Bianco, il ghiacciaio del Rutor e più in lontananza il gruppo del Rosa e il Cervino, faranno amare la MTB Natural Trail Area di La Thuile che, a partire dal punto più alto raggiungibile nella zona del Belvedere, a 2.600 m di quota, scende per oltre 1.200 m fino al paese. Un grande bike park con 220 km di itinerari, raggiungibile, bici al seguito, con gli impianti di risalita, aperti questa estate dal 30 giugno al 2 settembre . La bellezza e la forza sprigionate dall’ambiente nel quale è inserito il bike park sono ciò che rende affascinante la rete dei suoi percorsi, tutti altamente naturali e tracciati in armonia con il territorio, uno spettacolo rigenerante per gli occhi e un puro piacere per la guida. I percorsi, di ogni livello di difficolta, per esperti rider o per chi e alle prime armi, sono indicati nella mappa dell’MTB Natural Trail Area, scaricabile dal sito www.lathuile.it, oppure disponibile presso il Consorzio Operatori Turistici e presso il Punto giallo Blu delle Funivie Piccolo San Bernardo. L’apposita segnaletica lungo i sentieri aiuta nell’orientamento durante le escursioni.

Il 2 settembre a La Thuile ritorna la seconda edizione di LAIThuile – Alla scoperta delle eccellenze Valdostane

Scritto da HALO COMUNICAZIONE il . Pubblicato in Turismo

Per concludere in bellezza la stagione estiva 2017, il 2 settembre ritorna a La Thuile la seconda edizione di LAIThuile, un’esclusiva mostra mercato bovina, con vendita di prodotti lattiero caseari e alimenti tipici. Un evento che permetterà a grandi e piccini di conoscere meglio le eccellenze e la storia di questo straordinario territorio.

La fiera inizierà dalle ore 10.00 in Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto.

Durante la mattinata i visitatori avranno la possibilità di partecipare al percorso degustativo “Le Fontine del Piccolo San Bernardo” e prendere parte allo Showcooking dello chef Paolo Bertholier (alla guida della brigata di cucina del ristorante Stars dell’hotel Nira Montana di La Thuile) che saprà incuriosire i visitatori con tante idee per creare piatti fantasiosi con i prodotti tipici valdostani esposti nella manifestazione.

Nella giornata l’atelier per gli adulti “Il latte incontra il cacao” stuzzicherà la vista e il palato dei visitatori con

le dimostrazioni della lavorazione artigianale del cioccolato al latte.

Per i bimbi, invece, il laboratorio “Apprendisti casari. Dal latte al…Reblec!”, un viaggio alla scoperta dei segreti della lavorazione del latte nel quale i bambini vestiranno i panni di piccoli casari e, sotto l’attenta supervisione di un’esperta, osserveranno come il latte può trasformarsi in un gustoso formaggio fresco.

Nella zona ristoro, dalle ore 12.30, il Ristorante Hotel Les Granges, il Bar Ristorante La Brasserie du Bathieu e il Bar Ristorante Le Coq Maf delizieranno tutti con i piatti della tradizione a base di latte e formaggi.

Nel pomeriggio, si svolgerà la premiazione del concorso Balcone Fiorito 2017 e a seguire un momento danzante in compagnia di “Lauro e la sua Fisa”.

Per informazioni: Consorzio Operatori Turistici La Thuile T. +39 0165 883049 – www.lathuile.it

Il 16 luglio a La Thuile la terza tappa di Superenduro 2017

Scritto da HALO COMUNICAZIONE il . Pubblicato in Sport, Turismo

Dall’Umbria, al Trentino Alto Adige, passando per la Valle d’Aosta, l’Emilia-Romagna e la Liguria, il circuito Superenduro 2017 vedrà gli atleti impegnati in cinque competizioni. A La Thuile l’appuntamento è per il 16 luglio con la terza tappa del circuito di Superenduro. Sabato 15 luglio sono previste le prove libere e l’apertura dell’area espositiva.

La Thuile, località che nel 2016 ha vinto l’MTB Pinkbike Awards Enduro Race of the Year, è stata scelta nuovamente come sede della competizione perché i sentieri della Natural Trail Area oltre a soddisfare perfettamente i requisiti tecnici, rispondono anche  alle aspettative degli appassionati della disciplina dell’enduro in quanto sono percorsi immersi in ambienti incontaminati e selvaggi, capaci di regalare emozioni allo stato puro.

I migliori atleti italiani ed esteri si batteranno sul filo dei secondi nelle prove speciali della gara che si snoda sui sentieri e sulle mulattiere della MTB Natural Trail Area di La Thuile. Questi percorsi sono ricavati da vecchi camminamenti nel pieno rispetto dell’ambiente, senza traccia di elementi artificiali.

Il programma del weekend, prevede l’apertura dell’area espositiva e le prove libere per la giornata di sabato 15 luglio, mentre la gara domenica 16 luglio.

Più di 300 concorrenti, provenienti da diverse nazioni, oltre a tutti i principali team renderanno viva l’area paddock e il villaggio espositivo della manifestazione, che avrà sede in prossimità della partenza degli impianti di risalita, in località Entrèves a La Thuile.

Pubblico e appassionati avranno la possibilità di accedere ad alcune spettacolari sezioni del percorso per ammirare le capacità di guida dei biker e vedere da vicino meccanici e tecnici al lavoro sulle bici durante le diverse fasi della gara. Ma non solo, a partire da questa stagione, il Circuito Superenduro in collaborazione con BikeUp – evento fieristico leader nel settore delle bici a pedalata assistita – darà l’opportunità di testare numerosi modelli di E-Bike proponendo itinerari guidati alla scoperta delle bellezze del territorio.

 BikeUP Circus è un’occasione unica per vedere e provare le biciclette a pedalata assistita. L’integrazione di BikeUp Circus con l’area espositiva della manifestazione Superenduro darà vita a un grande Event Village sempre più attivo, dove prendere confidenza e arricchire la propria conoscenza del settore MTB a 360°, E-MTB compreso.

Il 15 e il 16 luglio, durante il BikeUP Circus,  verrà organizzato anche TrailUp, un’esperienza in e-bike attraverso la quale guide esperte accompagneranno i visitatori in un’escursione di mezza giornata secondo un format dal taglio squisitamente turistico. TrailUP è aperta a tutti ed è molto più di una prova di biciclette a pedalata assistita, è un’escursione in e-bike arricchita dalla scoperta delle peculiarità paesaggistiche, storiche, culturali ed enogastronomiche del territorio di La Thuile.

A LA THUILE, RITORNANO GLI APPUNTAMENTI GOURMET CON “MATTINATA D.O.P.”

Scritto da HALO COMUNICAZIONE il . Pubblicato in Gastronomia e Cucina, Turismo

La Thuile, 30 maggio 2017 – Fontina, Fromadzo, Lardo d’Arnad e Jambon de Bosses sono le eccellenze del territorio valdostano raccontate e degustate nella MATTINATA D.O.P., iniziativa promossa, per il secondo anno, dal Ristorante Les Granges di La Thuile. Un itinerario che prevede nove appuntamenti, durante l’estate, a partire dal 27 giugno, nel quale i palati gourmet, accompagnati da un enogastronomo, potranno scoprire le tipicità locali.

Il programma della MATTINATA D.O.P. comincia alle 9.30 con la visita alla Grotta delle Fontine, dove la guida racconterà le caratteristiche di lavorazione di questo famoso formaggio. La grotta, in zona Buic, è un luogo dove sono stivate per la stagionatura più di 6.000 forme di Fontina. A seguire (intorno alle ore 11.00) presso il Ristorante Les Granges aperitivo e degustazione guidata degli altri prodotti D.O.P. della Valle d’Aosta quali Fromadzo – formaggio magro o semigrasso, a pasta semidura, prodotto da latte di vacca, eventualmente addizionato con una piccola percentuale di latte di capra, dalla maturazione minima di 60 giorni fino a una stagionatura di 10 mesi – Lardo D’Arnad – un salume di origini remote, realizzato con antichi metodi, dal gusto delicato e al tempo stesso molto profumato – e Jambon de Bosses – prosciutto di alta qualità, principe della salumeria valdostana che, nelle fasi della lavorazione prevede la concia con erbe aromatiche del territorio, la salatura manuale, la stagionatura su letto di fieno, e la disossatura con legatura anch’essa eseguita manualmente.

Per tutti, la possibilità di vedere dal vivo un giardino di Artemisia Glacialis, pianta che abita le montagne di La Thuile, con la quale si realizza il famoso Genepy, liquore dalle note intense e dall’aromatico profumo, ottenuto dalla macerazione a freddo delle sommità fiorite della pianta.

MATTINATA D.O.P.: GIORNI • ORARI • COSTI

Giorni: MARTEDI’

27 giugno – 4 luglio – 11 luglio – 18 luglio – 25 luglio – 8 agosto – 22 agosto – 29 agosto – 5 settembre.
Orari: appuntamento alle ore 9.30, presso il Ristorante Les Granges di La Thuile (AO) – Frazione Les Granges, rientro previsto per le ore 11.00.
Costo: 13,00 euro

Ristorante Les Granges +39 0165 88488