Posts Tagged ‘uomini’

Auto: uomini e donne al volante, ancora grande la distanza

Scritto da Andrea Polo il . Pubblicato in Auto/Moto

Quanti sono gli italiani con più di 15 anni che hanno una patente di guida attiva per auto o moto? Dove abitano? Quanti gli uomini al volante e quante le donne? Secondo l’analisi di Facile.it (https://www.facile.it/assicurazioni-auto.html), in Italia ci sono 38,6 milioni di patenti attive* intestate agli over 15, equivalenti al 73,8% della popolazione.

Il sito, specializzato nel confronto delle polizze RC auto e moto, rielaborando i dati ufficiali del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, è riuscito a tracciare la mappa delle patenti di guida attive in Italia.

La geografia dei guidatori, Campania ultima in classifica

Se si analizza il rapporto tra residenti over 15 e patenti attive a guidare classifica è la Valle d’Aosta, dove il 79,64% della popolazione ha la patente di guida; segue il Veneto, con il 78,21% e le Marche, con il 78,16%. Leggendo l’elenco nel senso opposto, invece, emerge che le aree con il rapporto più basso tra licenze di guida e residenti sono la Campania (67,43%), la Calabria (69,18%) e la Liguria (70,12%).

Se si guarda al numero totale di patenti intestate agli over 15, emerge una classifica differente e tutto sommato in linea con la distribuzione della popolazione sul territorio italiano; al primo posto si trova la Lombardia, che da sola conta ben 6,43 milioni di patentati, pari al 16,6% del totale, seguita dal Lazio, con 3,74 milioni di guidatori (9,7%) e dalla Campania con 3,35 milioni (8,7%). Nelle ultime posizioni si trovano invece la Valle d’Aosta, con solo 87 mila guidatori abilitati, il Molise (198 mila) e la Basilicata (358 mila).

Uomini e donne alla guida, ancora grande il divario

Facile.it ha poi analizzato la distribuzione delle patenti in base al sesso, rilevando importanti differenze di genere; secondo i dati, a livello nazionale, solo il 63,21% della popolazione femminile over 15 ha una licenza di guida attiva, mentre se si guarda agli uomini, la percentuale sale di oltre 20 punti, arrivando a 85,16%.

Esaminando più da vicino le differenze territoriali, emerge che le aree con la percentuale maggiore di donne con più di 15 anni intestatarie di patente di guida sono la Valle d’Aosta (70,32%), il Veneto (69,24%) e il Friuli Venezia Giulia (68,34%). Le regioni con le percentuali di guidatrici più basse sono invece la Campania (solo il 54,37% della popolazione femminile ha la patente), la Calabria (57,27%) e la Liguria (57,71%).

Guardando agli uomini, invece, le regioni con il rapporto più alto sono la Valle d’Aosta, dove l’89,56% della popolazione maschile over 15 ha la patente, le Marche (89,22%) e l’Umbria (88,50%). Le ultime posizioni in classifica sono invece occupate da Campania (81,47%), Calabria (81,80%) e Puglia (82,86%).

Se la patente di guida risulta quindi essere più comune tra gli uomini, ci sono aree nel Paese dove il divario tra i due sessi è più evidente; la Campania, ad esempio, è la regione dove il distacco si fa più sentire, con una distanza di oltre 27 punti percentuali a favore degli uomini. Seguono in classifica la Liguria (26,3 i punti percentuali di distanza) e il Molise (25,9 punti percentuali).

* Patenti considerate: AMS | CS | AM | C | BS | AS | D | BE | B | CE | F | DS | A1 | A2 | A3

AGENZIA PROMOTER ORGANIZZA PER I DETENUTI DEL CARCERE DI SAN VITTORE LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO “DIECI UOMINI PER MARILYN MONROE” DI ENRICO MONTI E MORGANA MONTERMINI

Scritto da AgenziaPromoter il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Libri

Grande partecipazione da parte dei detenuti del San Vittore, a Milano, che, grazie all’organizzazione di Salvo Nugnes, relatore dell’evento e Direttore di Agenzia Promoter, hanno assistito alla presentazione del libro “Dieci uomini per Marilyn Monroe” degli autori Morgana Montermini ed Enrico Monti.

L’incontro si è tenuto durante la mattinata di Giovedì 7 Febbraio 2013, presso il noto carcere, dove i due scrittori, da sempre appassionati della grande Diva, hanno offerto ai reclusi, un momento ricreativo e di svago, raccontando uno spaccato della vita di Marilyn, riflesso nelle storie di dieci uomini che durante la sua straordinaria, quanto breve esistenza, l’hanno amata o semplicemente avuta. Da Joe di Maggio al Presidente John Kennedy, da Frank Sinatra al commediografo Arthur Miller e gli altri, che hanno impresso un sigillo significativo nel suo percorso esistenziale.

Non solo parole, ma anche musica. Infatti, insieme ad Ermanno Bellucci, Enrico e Morgana, che oltre che scrittrice è pure cantante, hanno dato un assaggio dello spettacolo teatral-musicale omonimo al libro, nel quale vengono descritti aneddoti, episodi e vicende su Marilyn Monroe, come una sorta di diario di bordo, recitando, in accompagnamento con la chitarra acustica, una poesia di Pierpaolo Pasolini a Lei dedicata.

AGENZIA PROMOTER PRESENTA PRESSO IL CARCERE SAN VITTORE IL LIBRO “DIECI UOMINI PER MARILYN MONROE”

Scritto da AgenziaPromoter il . Pubblicato in Comunicati Stampa

Giovedì 7 Febbraio 2013, all’interno dello storico carcere di San Vittore, a Milano, si terrà la presentazione del libro “Dieci uomini per Marilyn Monroe” di Morgana Montermini e Enrico Monti, con l’organizzazione di Salvo Nugnes, Direttore di Agenzia Promoter. L’evento si svolgerà dinanzi ai detenuti del carcere, in cui spesso vengono create iniziative e manifestazioni culturali e d’intrattenimento.

Il libro, pubblicato da Incontri Editrice, è scritto a quattro mani dai due autori, come omaggio appassionato alla celebre star, che considerano icona femminile a modello, per antonomasia e contiene gli inediti ritratti dei dieci uomini, che hanno impresso il sigillo nella vita di Marilyn, lasciando un segno indelebile: John e Bob Kennedy, Joe di Maggio, Yves Montand, Frank Sinatra, Clark Gable, Arthur Miller, Ralph Greenson, Johnny Hyde, Sam Giancana. L’intento di Morgana Montermini e Enrico Monti, è di riuscire a descrivere il reale peso dell’anima di Marilyn, un peso davvero ingombrante e scomodo, per restituirle, come donna e come attrice, quella dignità, che le è spesso stata negata, in nome dell’effimero mondo cinematografico.

Da questi dialoghi e monologhi, è stato estrapolato il copione dell’omonimo spettacolo teatral-musicale, con la direzione artistica della Montermini, che è anche musicista e cantautrice e da anni si prodiga per divulgare un messaggio, sull’importanza della musicoterapia e sui suoi effetti curativi e di benessere.

La Montermini afferma “Mi sono divertita a descrivere gli umori e le debolezze degli uomini, che hanno amato Marilyn, giocando a svestirli dei ruoli obbligati dal tempo, dalle cariche istituzionali che ricoprivano, da difetti e menzogne, lasciando loro solo il gusto, di poter ricordare il magnifico tempo, condiviso con la diva, tempo di amori folli e imprudenti, che dall’aldilà non possono più compromettere. Dieci uomini per Marilyn Monroe, come dieci scatti fotografici, da immortalare e da amare“. E aggiunge “Da anni interpreto musicalmente Marilyn, ripercorrendo le sue canzoni, quelle che lei stessa cantò nei film ed ho capito, prima ancora di leggere biografie, quanto amore avesse per la musica, in ogni momento della propria esistenza“.