Posts Tagged ‘single’

Rinnovo del portale PianetaCoppia, il Single Club Village

Scritto da ictadmin il . Pubblicato in Lifestyle, Nuovo Sito Web

PianetaCoppia, agenzia per single a Milano e in Lombardia, presenta il suo portale rinnovato dedicato ad annunci, eventi e offerte per single.

L’agenzia PianetaCoppia a Milano opera nel mondo dei single, la sua filosofia è quella di porsi come punto di riferimento per tutte le persone che desiderano riscoprire la sensazione amare ed essere amati, ritrovarsi con altre persone, scoprire amici, divertirsi, emozionarsi e trovare l’anima gemella.

Per fare questo PianetaCoppia ha un mondo organizzato di professionisti provenienti da diversi settori, dalla nutrizione al fitness, dall’emotional training alla consulenza legale matrimoniale, in modo da offrire una valida alternativa alle agenzie matrimoniali e ai siti di incontri tradizionali.

E’ il primo Single Club Village, agenzia di servizi e consulenze a tutto tondo, personalizzate, a Milano e Lombardia, per chi intenda trovare un partner serio e affidabile.

A differenza delle agenzie matrimoniali tradizionali e dei servizi di chat esistenti, PianetaCoppia e il suo team, pongono l’accento, oltre che sugli annunci e sugli incontri per single Milano, anche nel consolidamento del benessere fisico e mentale di ogni cliente, lo fanno incontrando singolarmente ciascun utente e offrendo a il proprio spazio di crescita con la consulenza dei propri professionisti.

Il portale è una vetrina sul panorama dei single a Milano, potrete essere sempre informati sugli eventi che bollono in pentola e che coinvolgono i single, serate e feste animate coordinate dai nostri presentatori, occasioni per “rompere il ghiaccio” e dar slancio a sentimenti, emozioni e divertimento, ma anche incontri ed occasioni di crescita emotiva, autostima e coaching per migliorare la propria sicurezza.

Sul portale troverete la bacheca di annunci completamente gratuiti, donne e uomini in cerca della prorpia anima gemella. Seguendo le nostre indicazioni potrete pubblicare anche voi il vostro annuncio, aiutati dallo staff di PianetaCoppia, sempre pronto a prendersi cura di Voi.

Gli altri percorsi proposti sono “Il benessere fisico” (che comprende tutti gli interventi della sfera della consulenza di immagine: fitness, dietologia, make up e medicina estetica) e “Il benessere mentale” (il percorso di formazione che comprende sia emoziona training che life coaching).

Dal portale PianetaCoppia, agenzia per single Milano, troverete anche una sezione di news sul mondo della seduzione e dei single e una sezione “rassegna stampa” sulle attività del gruppo.

Il sito di PianetaCoppia è la punta dell’iceberg del gruppo UpVillage, dedicato alla salute e al benessere di single, coppie e famiglie, specializzato in soluzioni per l’assistenza sanitaria e assicurazioni mediche.

PianetaCoppia, per creare la relazione… giusta

Scritto da Giorgio Gallinotto il . Pubblicato in Italia, Lifestyle

Nell’era del dating online, dei social network, delle chat e delle applicazioni smartphone che aumentano le occasioni per incontrare persone senza un grande sforzo, flirtare, creare relazioni, a più livelli,c’è qualcuno che va controtendenza: Giorgio Gallinotto, classe 1966, laurea alla Bocconi Master in Business & Administration presso l’University of Notredame negli Stati Uniti. Dopo oltre 20 anni di esperienza manageriale per multinazionali italiane ed estere, assieme a un team di professionisti (provenienti da diversi settori, dalla nutrizione al fitness, dall’emotional training alla consulenza di immagine) ha fondato a Milano Pianeta Coppia.

Un’agenzia matrimoniale ai tempi di Internet? Bella sfida o sta cambiando qualcosa? «Benvengano tutti gli strumenti che facilitano l’incontro fra le persone che hanno desiderio di incontrarsi, e fra questi internet è senza dubbio il più potente», commenta Giorgio Gallinotto: «chiunque sia alla ricerca di un partner può − con pochi clic − mettersi “in vetrina”: foto, descrizione di sé, caratteristiche del partner desiderato. Ultimamente molti “delusi” stanno però abbandonando la rete, che nasconde diverse insidie, false identità o profili creati ad hoc.

Chi va in agenzia matrimoniale Milano vuole davvero investire in una relazione, si iscrive non per conoscere centinaia di persone ma, al contrario, per selezionare accuratamente i propri incontri. Però la nostra funzione non è solo quella di organizzare incontri. Pianeta Coppia segue, prepara e riordina le tessere del puzzle emotivo, affettivo. Con il nostro team di professionisti, mettiamo a disposizione di chi è alla ricerca di un partner una serie di interventi mirati, che coinvolgono la sfera emotiva, fisica e affettiva. Lavoriamo insomma a tutto campo, dall’estetica al modo di esprimersi, dall’abbigliamento alle abitudini».

Ma qual è il punto di partenza del percorso? «Per saper amare bisogna amarsi», risponde la dottoressa Laura Intiso, love coach, psicoterapeuta e sessuologa di Pianeta Coppia. «Si tratta di un concetto fondamentale, che spesso dimentichiamo. Lo stato di benessere è un bene prezioso per liberare il proprio cuore verso nuovi incontri e amori. Ed essere consapevoli dei punti di forza personali, aiuta anche a riconoscere ciò che si ha da offrire ai potenziali partner. Dunque, le nostre qualità personali le dobbiamo riconoscere e valorizzare, a volte potenziare, altre volte organizzare e orientare verso il nostro obiettivo di conquista.

Talvolta, prima della effettiva ricerca dell’anima gemella, può essere utile invece esplorare i meccanismi affettivi che ci portiamo dentro fin dall’infanzia e che ci condizionano ancora nelle scelte affettive al fine di elaborarli. Spesso entrano in gioco paure spesso inconsapevoli che ci spingono ad allontanarci o peggio a far allontanare il potenziale partner senza che ce ne rendiamo conto», continua la love coach. «Ci può essere per esempio un blocco legato all’intimità, anche se poi razionalmente, a parole, si dice di voler trovare un partner. Se dopo10 incontri nessuno suscita il minimo interesse, forse vale la pena di chiederci se la nostra voglia di coppia è soltanto teorica o se di fondo nutriamo delle resistenze, magari inconsce».

«A volte c’è un impulso inconscio ma tenace che agisce in profondità e porta a ripetere sempre lo stesso copione affettivo», suggerisce ancora la psicoterapeuta. «E la ragione numero uno per la quale molte donne non hanno storie d’amore soddisfacenti non è che non sono affascinanti e seducenti, è che scelgono sempre e solo uomini che, alla resa dei conti, si dimostrano identici l’uno all’altro. Così, pur cambiando partner, si rimettono sempre più o meno con lo stesso tipo di uomo: sbagliato. Al contrario e purtroppo, non mettono in discussione il fatto che cercano di continuo l’uomo sbagliato e non riescono a “vedere”, proprio in senso letterale, l’uomo giusto».

Insomma, l’identikit del potenziale partner è un aspetto delicato… «Al potenziale partner oggi si chiede molto», risponde la dottoressa Intiso. «E questo può anche andar bene. Non bisogna però esagerare. Il che non significa accontentarsi, ma fare i conti con l’immagine interiore che abbiamo del nostro partner ideale. A volte ci allontana dalla felicità. C’è probabilmente più di un compagno possibile con il quale essere non solo serene, ma davvero felici».

«Avere una mente aperta e disponibile nel conoscere qualcuno, un atteggiamento esplorativo e curioso», è il consiglio dell’esperta. «Rimanere bloccate su certi dettagli, requisiti che lui deve avere a priori, non sempre funziona. Anche perché, non tutte le donne desiderano realmente quello che dicono di volere… Così, scavando nel profondo durante i colloqui, l’identikit iniziale tante volte viene limato, bisgona aggiustare il tiro; forse qualcosa in noi è cambiato, forse si è evoluto… Che sorpresa allora scoprire che quell’identikit dell’uomo ideale oggi non regge più, e si desidera un compagno diverso! ».

Singletudine, fenomeno sociale nelle grandi città

Scritto da Giorgio Gallinotto il . Pubblicato in Italia, Lifestyle

Secondo dati Istat (2013) i single in Italia sono oltre 7,7 milioni, di cui ben 380mila risiedono a Milano che può essere ben considerata la “capitale italiana dei single”. Le persone adulte che vivono sole sono più del doppio rispetto alle coppie: esattamente 379.035 contro 164.435.

In totale, i nuclei famigliari (uniti o meno in matrimonio) sono 718.674.  E se le coppie sposate sono quasi 233mila (ossia, il 30% ), sono in netta crescita i nuclei famigliari cosiddetti “smallfamilies” o “famiglie monoparentali”, ossia madri o padri soli con figli: sono 4 milioni in Italia e 92 mila a Milano, ossia 4 su 10 delle 218.000 famiglie con figli del capoluogo lombardo (dati anagrafe del Comune di Milano anno 2014). Per completare il quadro, in Lombardia i single sono cresciuti del 37% negli ultimi dieci anni, passando da 969.000 a 1.330.000, ormai quasi un terzo del totale dei nuclei famigliari.

Numeri importanti che fanno capire come il “mondo dei Single” stia assumendo oggi un ruolo determinante in numerosi settori e mercati. Molti lo hanno già capito e si sono focalizzati su questa nuova realtà come, ad esempio, nel caso dei prodotti alimentari, dei trasporti, del tempo libero e del settore immobiliare. Stesso discorso vale per il mondo delle “emozioni, del cuore e dei sentimenti”, ossia del modo in cui ci si relaziona e si incontrano nuovi partner.

Secondo un’analisi di Pianeta Coppia, Club di servizi e di consulenze personalizzate per Single,  agenzia matrimoniale Milano, sono presenti 13 agenzie matrimoniali “tradizionali”.  Hanno una media di 1.000 clienti ciascuna e un fatturato complessivo di circa 8 milioni di euro all’anno (dati 2014).  Due sono le agenzie principali e storicamente presenti nel capoluogo lombardo, la cui crescita è legata prevalentemente a logiche di franchising. Le altre, distribuite a macchia di leopardo, hanno invece una minore copertura sul mercato. La loro attività principale è quella di offrire abbonamenti in stile “iscrizione palestra”, per una serie di incontri con i potenziali partner. Lavorano spesso su grandi volumi utilizzando algoritmi matematici di profilazione per combinare caratteristiche personali.

Per quanto riguarda invece il mondo delle chat online i numeri più recenti indicano un’elevata quantità di utilizzatori di questo sistema. Nello studio condotto da Pianeta Coppia si stimano attualmente quasi 150.000 milanesi iscritti a siti di incontri, con un fatturato annuo di circa 15 milioni di euro.  Esistono poi anche le chat on-line cosiddette di “nicchia” di cui è difficile stimare entità e qualità come, per esempio, quelle per incontri occasionali, erotici, over50 e per omosessuali.

Si tratta di un fenomeno in costante crescita ma che nasconde numerose insidie spesso documentate da esperienze negative degli utenti e da svariati articoli di stampa e servizi televisivi. Nello studio vengono riportati alcuni dei principali fattori di rischio delle chat online come, ad esempio: il rischio di identità “vera o falsa”,  il rischio per l’incolumità, i rischi di truffa e scippo d’identità, la diffusione di materiale personale, le difficoltà di fare reclami e di recedere dal contratto. 

E’, quindi, un mercato dalle enormi potenzialità e con bisogni ed aspettative ancora inesplorate.  Per questo motivo Pianeta Coppia oggi si propone in maniera non solo innovativa ma, soprattutto, diversa rispetto alla tradizionale agenzia matrimoniale e al cosiddetto mondo “online” per la ricerca dell’anima gemella.

Più che agenzie matrimoniali oggi si affermano agenzie  di servizi e di Consulenze personalizzate per chi intende trovare un partner serio ed affidabile e per chi vuole usufruire dei vari servizi (Life coaching, Emotional Training, Personal Training, Dietologia, Make-Up, Medicina Estetica) proposti nell’area del benessere fisico, emozionale e del divertimento, un panorama di 360° che riveste ogni aspetto della vita del single.

GOING TO TOWN è il quarto singolo estratto dall’album di DEVYA “I Don’t Know What Is Christmas”

Scritto da Devis Simonetti il . Pubblicato in Musica, Spettacolo, TV

GOING TO TOWN è il quarto singolo estratto dall’album di DEVYA “I Don’t Know What Is Christmas”

Attraverso un raffinato synth pop, il brano parla di uno stato di rassegnazione nel mondo in cui viviamo, con la speranza di poterlo cambiare.

Il singolo è uscito il 21 Giugno 2014 e fa parte dell’album “I don’t know what is Christmas”, scritto tra il 2010- 2012. Devya è l’ autore di tutti i 12 brani contenuti nell’album. Composto, suonato e prodotto interamente da lui (chitarre, basso, synth, samplers, computer 8 bit, drums) il disco descrive le meccaniche dell’ Amore e i suoi ingranaggi vitali.

Guarda qui il video: http://www.youtube.com/watch?v=iUlY41gJYro

BIO

Devya è il progetto e la band di Devis Simonetti, nato il 14 dicembre 1975 , musicista da più di venti anni.

Dopo gli inizi come bassista della scena post –punk del “profondo Nord –Est” italiano, si è dedicato alla sua reale passione, ovvero la musica elettronica ,utilizzando il suo primo sintetizzatore Roland d-50

London Calling” : dal 1996 al 2002 la permanenza in terra britannica gli consente di mettere a punto nuove tecniche di sintesi, campionamento/sequencing, per dedicarsi all’ autoproduzione. Collabora con diversi gruppi e artisti della scena alternativa di Camden Town.

Il materiale contenuto in “I don’t know what is Christmas” (la sua prima uscita discografica) è prova evidente di quanto la new-wave, il brit –pop, lo shoegaze, l’ industrial e il pop sintetico, siano stati ascoltati, assorbiti e rielaborati.

Alla passione per la ricerca di nuove tessiture sonore e tecniche di registrazione unisce l’interesse per lo sviluppo di applicazioni musicali multipiattaforma, di nuovi strumenti musicali interattivi fino alla micro music.

Devya cambia sempre line – up sia nelle registrazioni, sia nei concerti live. In questo album si avvale della collaborazione di Francesca Mombelli detta “Yaari” (vocals in “I don’t know what is Christmas”, “Autunumm Evergrenenn” e “The Fly”) e di Filippo Turloni (vocals in “I put my eyes on you”).

In progetto ha una nuova pubblicazione per il 2015, una video performance live e diversi concerti.

Etichetta Audio Ferox / Paige

Facebook: www.facebook.com/devya

Youtube: www.youtube.com/channel/UCsyumsE_ZqiPSQfhID9N3yg/feed

Questa domenica festa per single a Roma

Scritto da marcsellier il . Pubblicato in Italia, Lifestyle

In un’era bersagliata da nuove tecnologie e nuovi modi di “incontrare” virtualmente gli amici potrebbe essere utile fare riferimento a qualcosa di nuovo ed innovativo. Ed ecco quindi che per spezzare la routine che ci vede protagonisti di un mondo fittizio dettato da regole e ambienti digitali e da colossi del web che ci impongono di stare davanti ad un freddo computer a capo chino davanti ad uno schermo piuttosto che uscire all’aria aperta con amici a godersi il sole o la pioggia, sarebbe meglio andare ad incontrare gente reale nel mondo vero con cui è possibile conversare faccia a faccia.

Per chi si ritrova ad essere single, un’abitudine del genere può essere un toccasana perchè si moltiplicano notevolmente le possibilità di conoscere nuove persone. Proprio su questa base, sulla voglia di fare nuove esperienze, di avere nuovi flirt o più semplicemente nuovi amici, nasce l’idea dello speed date.

Lo speed date proviene direttamente dagli USA. E’ in pratica un gioco molto originale che ha il solo scopo di abbattere le barriere formali che ci siamo imposti in questa società sempre più distaccata dalle relazioni sociali. Se ad esempio gli organizzatori dello speed date riescono a far riunire 60 single in un locale, ci si ritrova ad avere mediamente il 50% di partecipanti single di sesso opposto al proprio! Attraverso il gioco si dispone di 3 minuti per parlare con ogni partecipante sperando che la persona che ci si ritrova di fronte segni una preferenza per l’interlocutore. Grazie ad un confronto delle schede e dei vari risultati, si conosceranno tutte le “coppie” createsi nell’arco della serata. Grazie a questo meccanismo sarà quindi possibile procedere allo scambio dei numeri di telefono. Per ulteriori domande in merito al funzionamento del gioco vi rimandiamo a questo link di approfondimento.

Il prossimo speed date a Roma sarà disponibile questa domenica alle ore 20.00 presso il The Club 98, grazioso locale situato in zona Monteverde (Roma). Nel prezzo di entrata e partecipazione (15 euro donne, 20 euro uomini)  è inclusa anche un’apericena con consumazione a scelta.

Lo speed date è quindi un’utile alternativa alle possibilmente noiose serate tra amici. E’ sicuramente qualcosa di diverso ed originale a cui, una volta partecipato, è difficile rinunciare. Le risate ed il divertimento sono infatti assicurati grazie all’alta concentrazione di tantissime diverse personalità con cui chiacchierare nel corso della serata.

Dire addio alla solitudine anche nel 2014 grazie a eDates

Scritto da Be Beauty GmbH il . Pubblicato in Internet, Lifestyle

Anche nel 2014 il Club Premium di Dating eDates è un´importante piattaforma di dating per single attraenti e di livello. Con la giusta strategia flirt virtuali diventano presto appuntamenti reali

(Monaco) Sono già trascorsi due mesi del nuovo anno e molti buoni propositi sono già sfumati. Sfumato è il desiderio di molti single di cercare un nuovo partner. Anche nel 2014 i single attraenti e di livello hanno la possibilità di trovare l´amore della vita sul Club Premium di Dating eDates (http://www.edates.it), in una community grande e aperta, lasciandosi così alle spalle la solitudine.

Non solo eDates offre ai single una piattaforma moderna e facile da utilizzare, ma mette loro a disposizione una community attiva e in costante crescita. Che si desideri il partner per la vita, un flirt senza impegno o un´avventura erotica, eDates è adatto a tutti i single. Per flirtare con successo su eDates ci sono diverse strategie. La migliore è senz´altro una salutare dose di sincerità. Una bella foto attuale per il profilo, un testo descrittivo non troppo breve e un profilo ben completato sono il minimo. Se si arriva ad un flirt, si dovrebbe sin dall´inizio mettere in chiaro se si desidera una relazione a lungo termine oppure un´avventura di una volta. Anche nella compilazione dei dati personali, con i propri hobby o le proprie preferenze, la sincerità è la carta vincente. Se avviene un incontro reale, le aspettative create mentendo possono bruscamente mettere fine all´appuntamento.

Poiché su eDates tutti gli utenti perseguono più o meno lo stesso scopo, è giusto e importate esprimersi in modo diretto e consapevole. Così ci si può distinguere come single dalla massa e lasciare subito un´impressione duratura. Quindi si dovrebbero evitare messaggi osceni o impulsivi – in questo caso l´utente di eDates può subito cliccare su “Segnalazione profilo“. Se si osservano queste indicazioni, il 2014 potrà regalare a molti single il tanto agognato nuovo partner.

Che si desideri una relazione a lungo termine, un flirt o un´avventura, su eDates, il Club Premium di dating per Beautiful People , i single trovano sempre il partner giusto. Gli utenti di eDates sono single attraenti e di livello. I single e gli appassionati di flirt trovano maggiori informazioni su eDates al link http://www.edates-blog.it.

Be Beauty GmbH
Münchener Straße 14
85540 Haar
Telefono: 0049 89 4613 45230

Orari di servizio: da lunedí al venerdí dalle ore 8:00 alle ore 14:00
contact@edates.ithttp://www.edates.it

 

eDates: per ogni tipo di flirt la giusta strategia

Scritto da Be Beauty GmbH il . Pubblicato in Internet, Lifestyle

Numerosi utenti utilizzano il Club Dating Premium online. Ognuno ha un proprio modo di flirtare e richiede specifiche strategie di approccio

(Monaco) Come molti sedicenti esperti del flirt affermano sempre, la regola d´oro per avere successo nel flirtare non esiste. Tuttavia ci sono diverse tipologie di persone che flirtano in maniera simile prima e durante gli appuntamenti. Queste tipologie di persone trovano dei single anche su eDates e vanno approcciate con strategie di flirt adeguate. Edates (http://www.edates.it) è un Club Dating Premium e già da due anni è posizionato sul conteso mercato di dating.

Una tipologia è quella del single felice. Queste persone si godono il tempo senza il partner e sono comunque aperte a flirt e appuntamenti emozionanti. Anche su eDates si possono trovare molti di questi single. Cercano single interessanti e con loro cominciano subito una conversazione. Appuntamenti senza impegno vengono cosí presi in fretta. Questi single però non sono interessati a una relazione, ma a un´avventura. Se per entrambi i single non è un problema, possono godersi pienamente i loro flirt.

Anche le persone impegnate visitano piattaforme come eDates per cercare eccitanti avventure. Questi single non sono felici della loro relazione, ma non hanno ancora avuto il coraggio di compiere il passo della separazione. Sui portali come eDates cercano quindi partner interessanti coi quali poter vivere di nuovo la magia dell´amore e della reciproca attrazione. Chi ha un appuntamento con una persona appartenente a questa tipologia, dovrebbe mettere in chiaro che potrebbe mettere fine alla liason in modo improvviso per paura che il partner scopri la relazione.

Una tipologia esigente sono i genitori soli. Anche su eDates si trovano mamme e papà single che desiderano un rapporto o un´avventura d´amore. Queste persone sono esigenti perché sono maturate crescendo un figlio da sole e non si lasciano incantare da tentativi di abbordaggio. Quando si flirta con un genitore single, bisogna fare attenzione se questo è interessato a un flirt di passione o a una relazione. Se entrambi sanno ciò che vogliono, si può flirtare senza alcun freno!

Edates offre ai suoi utenti ulteriori consigli per flirtare sul suo blog. Qui, oltre alle dritte intorno al tema “flirt e appuntamenti“, gli appassionati del flirt trovano tutto sulla vita amorosa dei vip e possono leggere emozionanti racconti. Edates è attivo anche sui social media: su Facebook (http://www.facebook.com/eDatesIT) gli utenti possono conoscere tutte le novità di eDates e interessanti notizie dal mondo del dating.

Be Beauty GmbH
Münchener Straße 14
85540 Haar
Telefono: 0049 89 4613 45230

Orari di servizio: da lunedí al venerdí dalle ore 8:00 alle ore 14:00
contact@edates.ithttp://www.edates.it

eDates.it è un portale della Be Beauty GmbH con sede a Monaco. L´esclusivo Club per incontri online si rivolge a destinatari molto attraenti e di successo. Il portale di dating online eDates.it registra una grande crescita e si è potuto posizionare con successo sul mercato dei servizi di Dating Premium. Inoltre eDates è attivo su Facebook (facebook.com/eDatesIT), su Twitter (@edates_it) e sul proprio blog (eDates-blog.it), e fornisce ai suoi utenti contenuti esclusivi come anche le notizie più attuali sui VIP e sui loro flirt e consigli sull´utilizzo del portale.

eDates: cosí ad ogni donna può riuscire il perfetto flirt

Scritto da Be Beauty GmbH il . Pubblicato in Italia, Lifestyle

Sono le donne a condurre l´incontro nella direzione desiderata attraverso gesti semplici e seducenti

(Monaco) Molti single e appassionati del flirt ne sapranno qualcosa: hanno conosciuto un partner interessante su eDates (http://www.facebook.com/eDatesIT), concordano in fretta un primo appuntamento e tra i single scocca la scintilla. E se l´uomo è un po´ troppo timido per prendere l´iniziativa? In questo caso le “armi della donna“ giocano un ruolo fondamentale.

Flirtare e prendere appuntamenti può risultare più facile per le donne che per gli uomini. Non importa se per mezzo di un profilo su eDates o di un appuntamento reale: le donne dispongono di tanta sensualità che possono adoperare in ogni momento. Anche al primo appuntamento concordato per esempio su eDates. Si inizia già con la scelta dell´abbigliamento. Già solo attraverso il loro outfit le donne possono comunicare la direzione in cui vogliono indirizzare l´incontro. Dovrebbe essere sexy e femminile, ma non “too much“, perché questo potrebbe scadere nell´effetto contrario. I colori rosso, nero e bianco sono amati anche dagli uomini. Per creare un´atmosfera piacevole e per mettere a proprio agio anche gli uomini che appaiono freddi, le donne possono conferire al dialogo una profondità emozionale. Quando lui parla del suo hobby preferito in modo tecnico, lei può chiedergli che cosa gli piace in particolare di quest´hobby.

Se l´incontro su eDates è andato bene e anche la donna desidera più contatto fisico, è lei che può dominare l´incontro con semplici trucchetti. Specialmente usando la lingua del corpo si possono lanciare molti segnali. Si può per esempio parlare della quotidianità utilizzando parole che fanno riferimento ad un contesto in comune tra due persone. Bere del vino con gusto, fare movimenti in apparenza involontari, stare seduta rivolta verso di lui, guardare chi sta di fronte oppure alludere ad “attività“ dopo l´appuntamento fanno capire ad ogni uomo che cosa la donna vorrebbe da lui.

Ulteriori consigli utili per flirtare e curiose love story sono a disposizione degli appassionati del flirt sul blog gratuito (http://www.edates-blog.it).

Be Beauty GmbH
Münchener Straße 14
85540 Haar
Telefono: 0049 89 4613 45230

Orari di servizio: da lunedí al venerdí dalle ore 8:00 alle ore 14:00
contact@edates.ithttp://www.edates.it

Come sedurre nuove ragazze

Scritto da marcsellier il . Pubblicato in Lifestyle

Viviamo in un’era in cui tutto è fin troppo superficiale e scorrevole e, tra lavoro ed impegni vari, ci resta pochissimo tempo a disposizione per i rapporti interpersonali e per allacciare nuove amicizie. Le uniche 3-4 ore a disposizione sono lasciate pressochè nel weekend tra una mangiata in pizzeria con i cari e vecchi amici e la passeggiata in famiglia o con qualche amico la domenica pomeriggio. Queste sono le abitudini che hanno la maggior parte di noi.

E’ normale che in questo modo riuscire a crearsi nuove amicizie, fare nuove conoscenze e avere così la possibilità di conoscere nuove donne con cui magari flirtare o instaurare un rapporto duraturo nel tempo, diventa molto difficile e meno probabile. Il tempo a disposizione per questo tipo di attività risulta essere sempre di meno e così, paradossalmente nonostante la tecnologia dovrebbe aiutarci in questo tra chat, social network e siti di incontri, ci si ritrova sempre più soli e sempre più davanti ad un freddo schermo intenti a premere inutili pulsanti e a chattare magari con chi si ritrova dall’altro lato del pianeta non concludendo così nulla di concreto.

Non tutti sanno però che ultimamente un gioco proveniente dall’America è stato ideato appositamente per questo tipo di società che va sempre di corsa e non ha il tempo per realizzare una famiglia o più semplicemente vivere un’avventura d’amore senza alcun obiettivo prefissato: stiamo parlando degli speed date, un simpatico ed innovativo modo di conoscere nuove persone che negli ultimi anni è approdato anche da noi riuscendo ad avere un discreto successo. Chi ad esempio ha partecipato alle serate per single organizzate dal sito www.speeddatemilano.it spiega che ne è rimasto pienamente soddisfatto. In molti sono riusciti ad avere anche più di un abbinamento: il gioco in pratica vuole che un certo numero di single uomini e donne si riuniscano in un locale accogliente e che, trovandosi seduti gli uni di fronte agli altri, abbiano ogni volta 5 minuti a disposizione per chiacchierare e conoscersi riuscendo così ad avere una prima idea su chi sta dall’altro lato del tavolino. Tutte le preferenze vengono annotate e così a fine serata si sa quali abbinamenti, quali coppie, si sono create. In seguito è compito degli organizzatori ricontattare le coppie per fornire loro i contatti dell’altra persona.

Si tratta di una tecnica efficace per riuscire a conoscere nuove donne coetanee e possibilmente riuscire a sedurle in appena 5 minuti. Ad ogni serata c’è letteralmente l’imbarazzo della scelta, basta solo saper scegliere in base ai propri gusti ed alle proprie aspettative.