Posts Tagged ‘scientology’

L. Ron Hubbard: filosofo ed umanitario

Scritto da Tiziana Bonazza il . Pubblicato in Religione

Tra i vari criteri per giudicare se una vita sia stata degna di essere vissuta ve ne sono due di una certa importanza: una persona è riuscita a realizzare i propri fini? E la gente è contenta che quella persona sia vissuta? In riferimento alla vita di L. Ron Hubbard, a testimonianza del primo punto abbiamo l’intero corpo delle sue opere, fra cui oltre 5.000 scritti e 3.000 conferenze registrate di Dianetics e Scientology. A riprova del secondo punto ci sono le decine di milioni di persone le cui vite sono palesemente migliorate grazie al fatto che L. Ron Hubbard sia vissuto. Sono i bambini che ora leggono grazie alle sue scoperte nel campo dell’istruzione; i milioni di uomini e donne liberati dalla schiavitù della droga grazie alle sue formidabili conquiste nell’ambito della riabilitazione dalla tossicodipendenza; gli oltre cinquanta milioni che hanno beneficiato del suo codice morale non religioso; e sono gli altri milioni di persone che considerano la sua opera il fondamento spirituale della propria vita.

Per quanto la sua fama sia prevalentemente legata a Dianetics e Scientology, la vita di L. Ron Hubbard è stata troppo varia e la sua influenza troppo vasta per poter associare il suo nome esclusivamente a queste due discipline. Vi sono, per esempio, i membri della tribù Bantù in Sud Africa che non sanno niente di Dianetics e Scientology, ma conoscono. L. Ron Hubbard l’educatore. In modo analogo, ci sono operai in Albania che lo conoscono solo per le sue scoperte nella sfera amministrativa; ci sono bambini in Cina che lo conoscono solo per il suo codice morale e lettori in una decina di lingue diverse che lo conoscono solo per i suoi romanzi. Pertanto, L. Ron Hubbard non è un uomo che si possa facilmente classificare e certamente non rispecchia la comune concezione che vede nel “fondatore di una religione” una figura distaccata e contemplativa.

Quello che Scientology propone è proprio ciò che ci si aspetterebbe da un uomo come L. Ron Hubbard. Infatti essa non solo fornisce un modo unico di affrontare quesiti fondamentali quali “Chi siamo?” “Da dove siamo venuti e quale è il nostro destino?”, ma fornisce anche un’altrettanto impareggiabile percorso per accrescere la propria consapevolezza in qualità di essere spirituale.

La verità è che oggi L. Ron Hubbard sarebbe ugualmente famoso anche se si fosse fermato dopo una sola delle sue tante imprese. Per esempio, con trentotto milioni di copie dei suoi libri di narrativa in circolazione, fra cui colossali Best-seller come Battaglia per la terra, Paura e la collana Missione Terra, L. Ron Hubbard è indubbiamente uno tra gli autori più letti di tutti i tempi. I suoi romanzi si sono guadagnati alcuni dei premi letterari di maggior prestigio nel mondo e lui stesso è stato descritto molto fedelmente come “uno degli autori più prolifici e autorevoli del ventesimo secolo”.

Fra gli altri campi di ricerca a cui L. Ron Hubbard si è dedicato, sono da citare lo sviluppo e la codifica di una tecnologia amministrativa attualmente utilizzata da oltre quattromila organizzazioni di tutto il mondo, fra cui società multinazionali, enti di beneficenza, partiti politici, scuole, club giovanili e centinaia di piccole aziende. Anche le metodologie didattiche sviluppate da L. Ron Hubbard e applaudite in tutto il mondo sono utilizzate da migliaia di istituti accademici, e il suo programma di riabilitazione dalla droga ha riscosso un analogo successo di altri programmi simili.

Per quanto notevoli siano queste cifre, il quadro dell’opera e della vita di L. Ron Hubbard non sarebbe completo senza una qualche comprensione di quello che diventò il lavoro della sua vita: Dianetics e Scientology. Scientology, rappresenta oggi la libertà spirituale per milioni di persone di tutto il mondo appartenenti ad ogni ceto, cultura e classe sociale. Inoltre, quando si parla delle scoperte di L. Ron Hubbard nel regno della mente umana e dello spirito, ci si riferisce fondamentalmente alle basi filosofiche su cui si fonda tutto quello che ha conseguito: migliorare l’istruzione, liberare le città dal crimine, eliminare la droga dalle scuole, creare organizzazioni salde ed etiche e rivitalizzare la cultura attraverso l’arte. Tutto questo e altro ancora è stato possibile grazie alle scoperte contenute in Dianetics e Scientology.

Egli stesso misurava sempre il successo di un’idea basandosi unicamente sulla sua praticità, questo aspetto costituisce la nota dominante delle sue scoperte.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito internet: www.lronhubbard.it oppure potete rivolgervi alla Chiesa di Scientology della Romagna, via Magazzini Anteriori, 27 – 48122 Ravenna. Tel. 0544 30080, oppure potete scrivere a: scientology.romagna@gmail.com.

Pulizia dell’area verde di via Brodolini a Marotta; piccole azioni sull’ambiente che fanno la differenza

Scritto da Tiziana Bonazza il . Pubblicato in Religione

Marotta: Lunedì 18 marzo, i volontari de La via della felicità, riprendono le raccolte del degrado nell’ area verde di via Brodolini.
Queste raccolte che da diversi anni sono indirizzate al degrado delle zone verdi e delle spiagge libere della zona, sono un segno e un esempio dell’impegno dei volontari a sostegno dell’ambiente; ma in primo luogo al miglioramento dello standard di vita.
L’iniziativa si svolgerà lunedì nel dalle 15.00, con i volontari armati di guanti, pinze e sacchi per la raccolta dei rifiuti abbandonati.
Il vento dei giorni scorsi ha portato nell’area verde cartacce, buste di plastica e pacchetti di sigarette vuoti, ecc. … obiettivo di bonifica dei volontari; oltre alle lattine abbandonate che normalmente vengono raccolte nella zona.
Notoriamente le affermazioni sono “Ci deve pensare… !!! “,”Gli altri sporcano !!! ” ma la realtà dei fatti è che una maggiore attenzione da parte dei cittadini e un’informazione ed incremento di educazione, andrebbe sostenuta a forza.
“Sono diverse le persone di buona volontà oltre a noi che si dedicano a questa città, ma non basta.” sostiene Renata Aiudi, organizzatrice dell’iniziativa. “Non è facile raccogliere una carta gettata da ‘un’altro’, ma va fatto se vogliamo invertire l’andamento che appare sotto i nostri occhi. Anno dopo anno le cose stanno degenerando. Sempre di più ci riesce facile dare la colpa al governo, alla regione, alla provincia, tra un po’ non ci resterà più nessuno da incolpare, e allora …?!!!. Noi volontari crediamo sia meglio fare qualcosa al riguardo per risolvere velocemente la situazione, e quando qualcosa non va chiedersi :”Cosa potrei fare io ?!!”
L. Ron Hubbard, nell’opuscolo La via della felicità scrisse: “L’idea che ognuno di noi possieda una parte del pianeta e che possa e debba aiutare a prendersene cura, può sembrare esagerata e, a qualcuno, piuttosto irreale….
“La cura del pianeta comincia con il cortile di casa tua. Si estende alla zona che si percorre per andare a scuola o al lavoro. Comprende anche i posti dove si va a fare un picnic o dove si va in vacanza. Non è necessario aumentare la sporcizia che inquina la terra e le falde acquifere, né aumentare i pericoli d’incendio nelle boscaglie, anzi, nel tempo libero si può fare qualcosa di costruttivo.”

Chiunque può partecipare all’iniziativa, o anche segnalare zone che necessitano di qualche intervento di pulizia straordinaria del verde, piste ciclabili, spiagge libere ecc… telefonando al numero 071 659373.

Il 13 marzo 2019 ricorre il 108 esimo Anniversario del filosofo umanitario L. Ron Hubbard.

Scritto da Tiziana Bonazza il . Pubblicato in Religione

In tutto il mondo e anche a Padova, il 13 marzo si festeggia l’anniversario della nascita di Lafayette Ron Hubbard (1911-1986), per celebrare l’autore e filosofo americano, umanitario e scrittore – che ha fondato nel 1952 la religione di Scientology: “Scienza dello spirito umano”.

Per descrivere nei dettagli la vita di L. Ron Hubbard e le sue opere, è stato necessario realizzare un intera Enciclopedia Biografica; una collana di 17 libri tradotti in 15 lingue.

Nato il 13 marzo 1911, L. Ron Hubbard trascorse l’infanzia in un tipico Montana del selvaggio West, facendo visite periodiche alla California, all’Oregon e allo stato di Washington.
Ron Hubbard in qualche parola di presentazione, disse: “Nacqui in Nebraska e tre settimane dopo mi trasferii in Oklahoma”, dove suo nonno aveva creato un ranch per l’allevamento dei cavalli e dove imparò a camminare quando non aveva ancora un anno di età. Dall’Oklahoma si trasferì successivamente nello stato del Montana dove, come egli disse in tono scherzoso: “si dice che mostrai qualche segno di essermi calmato, ma credo che fossero soltanto chiacchiere”.
Per arricchire una gioventù altrimenti scatenata, sua madre, Ledora May Hubbard, una rarità per i suoi tempi – una donna profondamente istruita – fece conoscere al figlio i classici della letteratura occidentale, ancora prima del suo settimo compleanno.

Per il suo carattere e la sua cultura certamente L. Ron Hubbard non visse una vita in una torre d’avorio e le sue opere lo testimoniano.

Ci sono solo due criteri, osservò un giorno L. Ron Hubbard, per giudicare se una vita sia stata degna di essere vissuta: una persona è riuscita a realizzare i propri fini? E la gente è contenta che quella persona sia vissuta? A testimonianza del primo punto abbiamo il corpo intero delle sue opere, tra cui oltre 12.000 testi e 3.000 conferenze di Dianetics e Scientology. A riprova del secondo punto, ci sono le decine di milioni di persone le cui vite sono palesemente migliorate grazie al fatto che L. Ron Hubbard sia vissuto. Sono gli oltre 28 milioni di studenti che ora leggono a meraviglia grazie alle scoperte di L. Ron Hubbard nel campo dell’istruzione; i milioni di uomini e donne liberati dalla schiavitù della droga grazie alle conquiste di L. Ron Hubbard nell’ambito della riabilitazione dalla tossicodipendenza; i quasi 100 milioni di persone che hanno tratto beneficio dal suo codice morale non religioso e sono i molti altri milioni di persone che considerano la sua opera il fondamento spirituale della propria vita.

A Padova la celebrazione si terrà sabato 16 marzo alle ore 19.00 con ingresso libero presso la Chiesa di Scientology in via Pontevigodarzere, 10 – Tel. 049.8756037 – www.scientology-padova.org.

Addestramento per chi vuole aiutare

Scritto da Tiziana Bonazza il . Pubblicato in Religione

I Ministri Volontari forniscono sostegno fisico e aiuto spirituale in centinaia di luoghi colpiti da catastrofi. Inoltre con l’addestramento di singoli individui e di gruppi, aiutano persone e organizzazioni a far fronte alle sfide della vita quotidiana.
L. Ron Hubbard scrisse: “…un Ministro Volontario è una persona che aiuta il suo prossimo come opera di volontariato, ripristinando lo scopo, la verità e i valori spirituali nella vita degli altri.” E questo è testimoniato dai fatti sull’impegno dei Ministri Volontari, disponibili 24 ore su 24.
Ecco alcune statistiche che mostrano ciò che questo significa in termini di aiuto.
5.4 milioni di persone aiutate su base individuale a livello internazionale negli ultimi 12 mesi.
72 milioni di persone raggiunte attraverso i mass media in un anno, con le soluzioni per risolvere problemi della vita quotidiana.
432.152 ore di volontariato da parte dei Ministri Volontari quest’anno in nome dell’aiuto, che si tratti di disastri naturali o di crisi quotidiane.
1.030.804 chilometri percorsi dai Ministri Volontari in aereo, treno, auto, battello o qualsiasi altro mezzo, in un anno, per prestare il loro aiuto.
102.177 persone addestrate come Ministri Volontari nel solo ultimo anno.
L’addestramento come Ministro Volontario è disponibile a chiunque, ovunque, grazie ai corsi online gratuiti “Strumenti per la Vita” che trattano 19 argomenti diversi. Tutte le tecniche pratiche utilizzate dai Ministri Volontari sono tratte dai capitoli del Manuale di Scientology. Assieme, questi capitoli forniscono tutti gli strumenti necessari per affrontare e risolvere qualsiasi situazione di vita tra cui studio, comunicazione, matrimonio, essere genitori, occuparsi della tensione emotiva, successo sul posto di lavoro, raggiungere le mete, soccorso in caso di catastrofi e molti altri.
Chiunque desideri aiutare può aumentare le sue abilità e opportunità di servizio volontario.
Iscriviti al sito www.ministrovolontario.it/training

Marotta: Continua la richiesta per gli opuscoli di prevenzione droghe

Scritto da Tiziana Bonazza il . Pubblicato in Religione

I volontari di Scientology di Senigallia, metteranno a disposizione della comunità di Marotta gli opuscoli informativi di prevenzione alle droghe, vista la continua richiesta da parte dei titolari delle attività pubbliche.

Occupandosi da anni della prevenzione riguardo alle droghe, i volontari hanno fornito del materiale informativo a diverse scuole, le quali molto interessate hanno richiesto ai volontari gli opuscoli necessari per la quantità di ragazzi che effettuavano ricerche e lavori di gruppo; infatti molti professori lavorano su progetti di prevenzione già in prima media, età in cui i ragazzi iniziano ad avere i primi approcci con sostanze stupefacenti come gli spinelli.

Ogni anno milioni di vite vengono distrutte da alcuni tipi di droghe. L’aspetto più preoccupante del problema è il danno creato ai giovani e la minaccia che ciò rappresenta per il futuro di ogni nazione.

Vediamo le statistiche del 2018 sul sito del EMCDDA (Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze) http://www.emcdda.europa.eu. “Si stima che 87,6 milioni di adulti nell’Unione europea (15-64 anni), pari al 26,3 % di questa fascia d’età, abbiano provato la cannabis nel corso della propria vita. Di questi, una cifra stimata di 17,2 milioni di giovani adulti (15-34 anni), pari al 14,1 % di questa fascia d’età, avrebbe consumato cannabis nell’ultimo anno (di cui 9,8 milioni avevano tra i 15 e i 24 anni, ossia il 17,4 % di questa fascia d’età).”

Dato che il numero di giovani che cominciano a far uso di droga aumenta sempre più, è vitale fornire informazioni utili su pericoli che essa rappresenta.

Perché un ragazzo decide di sperimentare le droghe?

Il materiale ne spiega le motivazioni e non solo perché le testimonianze terrificanti danno completa realtà degli effetti distruttivi.

Che cos’è la dipendenza?

Questi opuscoli spiegano in modo esauriente ogni aspetto creato dall’uso di stupefacenti incluse testimonianze ed anche un DVD documentario.
Per informazioni visita il sito www.drufreeworld.org

Corsi di Scientology online: forniamo alle persone strumenti pratici per la vita!

Scritto da Tiziana Bonazza il . Pubblicato in Religione

Semplici ma efficaci corsi on line per affrontare i problemi della vita.

Preoccupazioni finanziarie, droga, tensioni sul lavoro, conflitti familiari, difficoltà di comunicazione. Queste sono solo alcune delle numerose situazioni che oggi rovinano la vita delle persone. Tuttavia, per ogni problema esiste la tecnologia di L. Ron Hubbard – fondatore di Scientology – in grado di risolverlo, ed è disponibile per chiunque, in qualunque momento, in uno dei 19 Corsi Online sul sito scientology.org.
Ogni corso corrisponde a uno dei capitoli del Manuale di Scientology.
I visitatori del sito possono scegliere il corso che più di addice alla loro vita e iniziarlo immediatamente. Poi seguono il foglio di verifica con i materiali online.
Ecco alcuni successi recenti da parte degli studenti:
L’etica e le condizioni
“Sono felice di aver imparato le numerose nozioni contenute in questo corso; sono molto pratiche e posso utilizzarle in tutti gli aspetti della mia vita. Questo mese percepirò lo stipendio più altro della mia carriera, e lo attribuisco a questo corso. Tengo a ringraziare chiunque abbia reso possibile questo corso online, in particolare L. Ron Hubbard.”
In breve:
– Dal 2012 sono stati iniziati più di 50.000 corsi di Scientology Online.
– In media, gli studenti dei corsi iniziano più di 2500 lezioni ogni settimana.
– Ci sono 19 corsi di Scientology online disponibili sul sito scientology.org. Ognuno corrisponde a un capitolo del Manuale di Scientology..
– Il Sito offre una panoramica di ogni corso. I visitatori possono scegliere uno che si addice alla propria vita e iniziarlo immediatamente.
– Sul sito scientology.org i visitatori possono anche vedere tutto il film Strumenti di Scientology per la Vita (oppure i singoli capitoli)
Qual è l’aspetto della tua vita che vorresti cambiare di più di ogni altra cosa?
Abilità nella comunicazione
Tensione e ansietà
Difficoltà sul lavoro
Integrità e onestà
Gestire i conflitti
Problemi matrimoniali
Comprendere la vita
Gestire le finanze
Problemi di studio e apprendimento
Salute
Problemi di droga
Crescere i figli
Visita il sito: www.ministrivolontari.it- http://it.volunteerministers.org/#/tent/menu

Scientologist attivi per una cultura libera dalla droga.

Scritto da Tiziana Bonazza il . Pubblicato in Religione

Fatti e testimonianze in merito ad un efficace educazione sulla droga al Centro Informativo per il pubblico della Chiesa di Scientology di Padova.

Le ricerche del filosofo umanitario L. Ron Hubbard in questo campo ha portato al mondo soluzioni senza precedenti per la riabilitazione dalla droga.
Questo, a sua volta, ha spronato la Chiesa e gli Scientologist a dare il via al programma laico La verità sulla droga, tramite il quale, da vent’anni, lavorano per informare correttamente milioni di persone sugli stupefacenti.
Le prime iniziative per la prevenzione contro la droga su vasta scala da parte della Chiesa di Scientology e dei suoi fedeli hanno avuto inizio a metà degli anni ’80 con un movimento popolare a livello europeo: ”Dico No alla Droga, Dico Si alla Vita”. Oltre alle diverse attività di sensibilizzazione gli Scientologist d’Europa produssero una serie di opuscoli per i giovani basati su dati di fatto relativi ai pericoli della droga. La richiesta fu così elevata che la Chiesa si impegnò a pubblicarli a livello internazionale. Da allora, la chiesa ha patrocinato la distribuzione di milioni di opuscoli, volantini e manifesti e si è impegnata in migliaia di attività informative sulla droga nella comunità, nelle scuole, chiese e nei luoghi di lavoro.
Questo materiale comprende un Kit di 13 opuscoli che illustrano diversi tipi di droghe ed il DVD documentario che parla dei nuovi tipi di droghe fornendo testimonianze direttamente dai giovani che sono caduti nella trappola mortale.
Vieni a vedere i fatti e richiedi il tuo materiale gratuito di prevenzione alla droga presso la Chiesa di Scientology in via Pontevigodarzere, 10 – Villa Francesconi-Lanza – Padova. Tel. 049.8756317 – www.scientology-padova.org oppure visita il sito www.drugfreeworld.org

MONDO LIBERO DALLA DROGA A CAMERINO E MONTE SAN GIUSTO.

Scritto da Tiziana Bonazza il . Pubblicato in Religione

MONDO LIBERO DALLA DROGA A CAMERINO E MONTE SAN GIUSTO.

Raggiungere i ragazzi prima degli spacciatori con la verità sulla droga.

Negli ultimi giorni i media delle Marche trattano il problema dello spaccio e della droga ampiamente, mettendo in evidenza quanto si stia dilagando anche in zone che potrebbero essere al di fuori dei crocevia principali della droga.

A tal proposito, i volontari di Scientology, sostenitori di Mondo libero dalla droga, nel prossimo fine settimana saranno presenti a Camerino e Monte San Giusto con opuscoli informativi dal titolo: La verità sull’Eroina, La verità sulla Cocaina e La verità sulla marijuana. L’intento non è solamente di creare prevenzione con gli opuscoli, ma di mettere a disposizione dei giovani i materiali multimediali del sito www.drugfreeworld.org .

Per affrontare il dilagare dello spaccio, la soluzione migliore è raggiungere i giovani con un’istruzione efficace e basata sui fatti, prima che inizino a far uso di droga.
È molto meno probabile che bambini, adolescenti e giovani che conoscono i dati sulla droga inizino a farne uso.
La colonna portante del programma antidroga di Mondo libero dalla droga è il documentario di 1 ora e 42 minuti La Verità sulla Droga: Persone Vere, Storie Vere.
Il documentario è accompagnato da tredici opuscoli e premiati annunci di pubblica utilità. In totale sono stati distribuiti più di 55 milioni di opuscoli informativi in più di 60 paesi e in più di 20 lingue.

La Relazione Europea sulla droga del 2016 riporta: “Si stima che nell’ultimo anno abbiano fatto uso di droga 17,8 milioni di giovani adulti; di questi, i maschi erano il doppio delle femmine. La cannabis è la sostanza illecita con la maggiore probabilità di essere utilizzata da tutte le fasce di età. I modelli di consumo della cannabis vanno dal consumatore occasionale a quello abituale e dipendente. Si stima che 16,6 milioni di giovani europei (15-34 anni), pari al 13,3 % di questa fascia d’età, abbiano consumato cannabis nell’ultimo anno (di cui 9,6 milioni avevano tra i 15 e i 24 anni, ossia il 16,4 % di questa fascia d’età).”

Bisogna tener conto che questi non sono solo numeri, sono persone che per diverse motivazioni assumono sostanze che alterano le capacità, la lucidità e la gioia di vivere, contrariamente a quello che si pensa, e di cui si vedono migliaia di esempi, come testimonia anche l’umanitario L. Ron Hubbard che scrisse: “Le droghe privano la vita delle sensazioni e delle gioie che sono, in ogni caso, l’unica ragione per vivere”.

I giovani di oggi saranno i governanti di domani; che futuro ci riserverà la governance con persone sotto effetto di sostanze stupefacenti?

Prevenzione attraverso l’informazione è ciò che i volontari propongono questo fine settimana, strumenti efficaci per giovani, genitori, educatori, insegnanti e per chiunque voglia fare qualcosa al riguardo.
Per maggiori informazioni: www.drugfreeworld.org

Basta droga a Macerata: La verità sull’Eroina – prevenzione presso gli esercizi pubblici

Scritto da Tiziana Bonazza il . Pubblicato in Religione

Basta droga a Macerata: La verità sull’Eroina – prevenzione presso gli esercizi pubblici

Per dire basta a questo business, La verità sull’Eroina è l’opuscolo che questa settimana verrà distribuito a Macerata dai volontari di Scientology, da oltre 30 anni sostenitori di una società libera dalla droga.

Ma abbiamo chiesto ai giovani:
MI DITE 10 BUONI MOTIVI PER DIRE DI NO ALLA DROGA!?
Ecco cosa hanno risposto i ragazzi in merito a questo!

1) Usare droga porta a paralisi, ictus e infarti
2) Usare la droga ti fa spendere un sacco di soldi
3) Usare la droga fa cadere i capelli, ti porta all’anoressia
4) Usare la droga fa perdere lucidità
5) Crea dipendenza
6) Usare la droga porta alla morte
7) Usare la droga danneggia anche chi ti sta vicino
8) Arricchisce la malavita
9) Usare la droga distrugge il tuo futuro
10) Usare la droga distrugge la voglia di vivere
segue:
1)Ovviamente non fa bene alla salute,
2) non ti permette di vedere bene la realtà,
3) ti emargina,
4) spendi soldi inutilmente,
5) ti aspetta un futuro in cerca di guarire da una dipendenza che ci si è procurati da soli,
6) brucia neuroni,
7) dipendenza assoluta,
8) può portare alla morte,
9) si vuole vivere davvero senza consumare schifezze e per finire è illegale.

e ancora dire NO
1) (il più importante) per la tua vita
2) per i tuoi genitori
3) per i tuoi fratelli minori, tu sei indispensabile per loro
4) per non rovinarsi la faccia e i capelli
5) per non essere emarginato dalla società
6) per non dipendere da qualcosa
7) per non stare male
8) per progettare un futuro migliore
9) per non essere soprannominato ”il drogato” e quindi emarginato
10) per godersi la vita così come viene non hai bisogno di quelle cose per essere felice

Ma nonostante ciò che “tutti sanno” in merito alle droghe, i giovani adolescenti sono particolarmente vulnerabili all’uso di queste sostanze illecite e abuso di alcol. A questa età, la pressione dei coetanei per sperimentare le droghe illecite può essere forte e l’autostima è spesso bassa.

Cliccando sul sito: www.noalladroga.it puoi trovare La verità sull’Eroina e tutta la serie dei 14
opuscoli che illustrano le droghe più comunemente abusate: marijuana, alcol,
Ecstasy, cocaina, crack, crystal meth, inalanti, LSD, farmaci prescritti, antidolorifici e Ritalin.

Informazioni dettagliate e testimonianze raccapriccianti degli stessi
ragazzi che sono riusciti a sfuggire alla morsa mortale.

Diritti Umani: i volontari di Scientology fanno informazione a Corinaldo

Scritto da Valentina Monti il . Pubblicato in Religione

Attivi costantemente per far conoscere i diritti umani, in questi giorni, i volontari della Chiesa di Scientology delle Marche sono a Corinaldo con la distribuzione di opuscoli dal titolo Che cosa sono i Diritti Umani?
I media in questi giorni non fanno altro che parlare di violazioni di diritti umani, e il dibattito verte sui comportamenti giusti o sbagliati relativi ai diritti e ai doveri. Si parla di vita e di morte, e di tutte le sfumature di violazioni e crimini che vengono perpetrate su donne, uomini e bambini che vivono tali violazioni.
I volontari vogliono fare informazione su questi diritti tratti dalla Dichiarazione Universale creata nel lontano 1948 dalle Nazioni Unite.
La dichiarazione Universale è da far conoscere ed attuare a tutti i popoli e tutte le nazioni, al fine che ogni individuo ed ogni organo sociale, avendo costantemente presente questa Dichiarazione, si sforzi di promuovere leggi basate su di essa, e insistano sull’insegnamento, l’educazione, e il rispetto di questi Diritti e di queste libertà e di garantirne, mediante misure progressive di carattere nazionale e internazionale, l’universale ed effettivo riconoscimento e rispetto tanto fra i popoli degli stessi stati associati quanto fra quelli dei territori sottoposti alla loro giurisdizione.
Come cita il filosofo umanitario L. Ron Hubbard “I diritti umani devono essere resi una realtà, non un sogno idealistico”.
Qualcosa da usare  nella vita di tutti i giorni, con i vicini di casa, colleghi di lavoro ma anche in famiglia.
Consulta il  sito www.youthforhumanrights.org si trovano tutte le informazioni riguardo al  documento sancito dall’ONU dal 1948.