Posts Tagged ‘sayonara’

PATRIZIO PANICHI ORGANIZZA CON SUCCESSO IL “PREMIO TERAMO CHE LAVORA” – Agenzia Promoter

Scritto da PromoterArte il . Pubblicato in Celebrità, Comunicati Stampa, Cultura

Ancora una volta il Premio Teramo che lavora riscuote ampi consensi di pubblico e di stampa. Giunto all’undicesima edizione, l’evento tanto atteso per il mondo dell’imprenditoria, si è tenuto Sabato 16 Marzo 2013, presso il salone del Ristorante Sayonara, a Tortoreto, presentato da Amedeo Goria e Veronica Maya.

“Il nostro obiettivo è di gratificare uomini e aziende che pur tra mille difficoltà hanno scritto le più belle pagine della nostra economia, anche se fatte con l’inchiostro del sacrificio e nonostante tutto continuano a scavare il pozzo del profitto, nel deserto della crisi e della disoccupazione” afferma Patrizio Panichi, noto imprenditore, nonché Presidente della manifestazione, che quest’anno ha visto la partecipazione di note personalità del mondo della cultura e dello spettacolo come Silvana Giacobini, Lory Del Santo ed il manager Salvo Nugnes.

Per Panichi, da sempre specializzato nella produzione di abbigliamento 100% Made in Italy, è doveroso ringraziare e riconoscere i grandi imprenditori italiani, che definisce “uno straordinario patrimonio umano, la nostra vera risorsa non clonabile e non de localizzabile” soprattutto in questo delicato momento storico, dove solo i più tenaci riescono a realizzare iniziative e progetti culturali degni di stima.

“L’11° EDIZIONE DEL PREMIO TERAMO CHE LAVORA ECCELLENZE D’ITALIA” – Agenzia Promoter

Scritto da PromoterArte il . Pubblicato in Comunicati Stampa

TORTORETO. Torna l’evento più atteso dell’anno per il mondo dell’imprenditoria, il “Premio Teramo che Lavora” con una location esclusiva, il salone delle feste del ristorante Sayonara di Tortoreto.

 Il “Premio Teramo che Lavora” giunge all’undicesima edizione sabato 16 marzo al ristorante Sayonara sul lungomare Sirena di Tortoreto. La qualità e la serietà dell’iniziativa hanno permesso nel corso degli anni di consolidare l’evento confermando un successo continuo. Un Premio che diventa ancora più sentito, considerando l’attuale momento storico. L’oscar all’Imprenditoria sarà assegnato a personalità d’eccellenza che sono riusciti a trasformare un sogno in realtà con iniziative e progetti imprenditoriali degni di stima, ma soprattutto a quelle realtà che seppure tra innumerevoli difficoltà continuano  scrivere con l’inchiostro del sacrificio le più belle pagine della nostra economia.

Un Premio questo, che mette in risalto i veri valori umani, industriali e sociali. L’economia è il motore di tutto ciò che ci sostiene senza il quale non solo i redditi, ma neppure i diritti sarebbero possibili. In un sistema liberale, sono gli imprenditori che mettono in campo idee, denaro ed anche la vita per scavare, con l’ausilio dei lavoratori il pozzo del profitto comune nel deserto della povertà  e della disoccupazione . Certo comunque una cosa la dobbiamo riconoscere ai nostri imprenditori, loro sono  uno straordinario patrimonio umano; cioè la nostra vera risorsa non clonabile e non de localizzabile» ha dichiarato il Presidente Patrizio Panichi.

Collaudata la coppia dei presentatori con il giornalista di Rai Uno Amedeo Goria e la presentatrice del programma “Verdetto Finale” di Rai Uno Veronica Maya. Inoltre saranno presenti: Franco Guzzo noto cabarettista “Maresciallo d’Italia” di Canale 5 nel programma  “La sai l’ultima”, Sandro Giacobbe cantautore e ospite canoro, Xavier Jacobelli giornalista già direttore di Tuttosport, Corriere dello Sport-Stadio, Il Giorno, Qs, e Calciomercato, Giudo De Angelis  giornalista, telecronista sportivo e direttore di “Lazialità”, Silvana Giacobini giornalista, opinionista televisiva, fondatrice di diversi settimanali, accompagnata dal manager Salvo Nugnes, Dimitri mago e illusionista, autore di diversi libri sulla magia, Lory Del Santo soubrette e infine lo spettacolo canoro-figurativo di Sabbia sulle Note. Non mancherà un momento particolare, con la premiazione di un cane dell’unità cinofila della Guardia di Finanza.

Ma come ogni anno la “buona” abitudine del “Premio Teramo che Lavora” non verrà meno  neanche questa volta, infatti nell’arco della serata vi sarà un momento dedicato alla solidarietà indirizzato, questa volta alla “Fondazione Umberto Veronesi”

Saranno presenti anche alcune personalità illustri quali l’arcivescovo di Salerno Monsignor Nunzio Scarano, Giovanni Chiodi presidente della Regione Abruzzo, l’europarlamentare Clemente Mastella,  il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Teramo, l’Amministrazione Provinciale,  i Sindaci di  Teramo, Castelli, Alba Adriatica, Pietracamela, Sant’Omero, ed alcuni Parlamentari Teramani.

Invitati anche le massime cariche Provinciali quali il Prefetto, il Questore, i Comandanti  della Guardia di Finanza e Carabinieri.

L’evento è patrocinato da: Ministero dello Sviluppo Economico, Roma Capitale, Regione Abruzzo, Provincia di Teramo, Università degli Studi di Teramo, Confcommercio, Federalberghi, Confindustria  Teramo, Abruzzo Impresa , Banca Picena Truentina, Comune di Teramo, Comune di Castelli, Comune di Pietracamela, Comune di Sant’Omero, Comune di Alba Adriatica e Banca dell’Adriatico. Inoltre, la serata sarà trasmessa dalle televisioni nazionali e dalle tv regionali, dove distribuite su sette emittenti sono state programmate 35 messa in onda,  giusto riconoscimento questo all’importanza dell’Evento  e frutto della gratitudine verso  chi fa impresa  in momenti come quello che purtroppo stiamo vivendo.

Nella mattinata del 16 marzo, è in programma un incontro – dibattito con le scuole Vibratiane al Palazzetto dello Sport di Alba Adriatica, per trattare il problema sull’uso di sostanze stupefacenti, fenomeno, purtroppo, sempre più dilagante tra  i nostri giovani. Presenzieranno ospiti del mondo dello spettacolo e della televisione e ci saranno esperti della prevenzione e  recupero delle tossicodipendenze giovanili. Inoltre, sarà presente la Guardia di Finanza accompagnata dai cani antidroga che offriranno agli oltre 1000 ragazzi presenti un saggio di come vengono addestrati  e lavorano. Nello stesso contesto, si premieranno gli alunni più meritevoli delle scuole della Val Vibrata scelti dai presidi degli Istituti.