Posts Tagged ‘produzione’

L’anticonformismo artistico di Marco Merulla

Scritto da Elena Gollini Art Blogger il . Pubblicato in Arte, Cultura

Artista eclettico dallo spiccato spirito anticonformista, Marco Merulla si dimostra un talentuoso e intraprendente creativo, che si cimenta con passione e dedizione e si muove con destrezza nel variegato e multiforme panorama attuale della scultura informale non convenzionale.

La dottoressa Elena Gollini lo ha selezionato per entrare nel circuito di qualità degli artisti del suo blog www.elenagolliniartblogger.com e ha espresso delle significative riflessioni critiche di analisi, per scandagliare i tratti e gli aspetti salienti che ne caratterizzano l’ideologia creativa alla base della sua originale produzione. Di recente ha redatto un corposo testo di recensione critica, dove ha voluto evidenziare una serie di punti di collegamento con la tradizione scultorea del passato e creare anche un riferimento di legame con la cosiddetta arte del riciclo nelle sue peculiari componenti distintive. Leggi qui sotto in allegato il testo critico scaricabile gratuitamente dal link http://www.elenagolliniartblogger.com/marco-merulla/ .

Slancio e sviluppo in casa Varvel: pubblicato il Bilancio di Sostenibilità 2018

Scritto da BorderlineAgency il . Pubblicato in Aziende, Economia, Industria, Mercati

L’ultima edizione del documento ufficiale reso disponibile dal Gruppo bolognese mostra il segno positivo della ricrescita. Tra gli ingredienti di successo della ricetta Varvel, innovative strategie di mercato, riduzione dei costi di produzione e incremento del fatturato estero.

Valsamoggia (BO), 21 giugno 2019 – Come ogni anno, anche nel 2019 il Gruppo Varvel presenta la nuova edizione del Bilancio di Sostenibilità relativo all’andamento dell’anno precedente: il documento ufficiale – disponibile anche online sui siti istituzionali dell’azienda www.varvel.com, www.varvelusa.com e www.varvel.in – che analizza la struttura organizzativa e l’identità dell’azienda e ne evidenzia i principali driver di successo.

Accanto alla disamina dei valori fondanti, della produzione e del mercato di riferimento, la recente edizione del Bilancio di Sostenibilità restituisce l’immagine di una società dinamica e responsabile, sottoposta alle curve di flessione del mercato ma capace di contrastarle e di ripartire con rinnovata forza e approccio innovativo.

Prima testimonianza della rinascita dell’azienda è innanzitutto la percentuale del debito, calata dell’11% rispetto agli anni precedenti. “Un risultato estremamente incoraggiante, che dimostra una netta ripresa dello sviluppo e una scelta strategica vincente, fatta di innovazione, customizzazione, impegno sociale e valorizzazione delle risorse, umane ed energetiche” dichiara Mauro Cominoli, Managing Director dell’azienda.

A incidere positivamente sul rendimento dell’azienda vi è però anche il margine operativo lordo EBITDA (Earnings Before Interest, Tax, Deprecation and Amortization), che ha raggiunto i 3 milioni di euro (9%) in linea con la media del settore.

A dimostrazione dell’impegno di Varvel nella valorizzazione e nella creazione di un rapporto di lavoro consolidato con le proprie risorse umane, si osserva che quasi tutti i dipendenti (77 persone su 84, pari all’91,7%) risultano assunti con contratto a tempo indeterminato. Le quote rosa si assestano su percentuali significative, in un settore come quello meccanico, tradizionalmente appannaggio della forza lavoro maschile: rappresentano il 45% dell’organico complessivo e corrispondono a 38 unità. Con un’età media di 44 anni, i dipendenti del Gruppo Varvel beneficiano regolarmente di sessioni di formazione e aggiornamento: nel 2018 ne sono stati svolti 25, coinvolgendo quasi la metà della compagine lavorativa.

La responsabilità sociale dell’azienda assume anche la forma del sostegno diretto ad associazioni benefiche, grazie a un programma di supporto continuativo rivolto nello specifico a tre ONLUS. Dal 2004 infatti il Gruppo Varvel destina un contributo fisso di 2 centesimi di euro per ogni prodotto venduto ad ANT (Associazione Nazionale Tumori), MSF (Medici Senza Frontiere) e UNICEF (Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia), intrecciando direttamente i propri risultati economici alla tutela di persone meno fortunate. In questi quindici anni sono stati erogati complessivamente 282.000 euro.

Tra i principali driver di crescita, emergono alcune scelte strategiche in grado di imprimere una forte spinta alla produzione, ma anche all’ottimizzazione e all’efficientamento dei flussi produttivi. Una delle soluzioni messe in campo con quest’obiettivo è Dadistel, il sistema digitale di controllo della produzione nei reparti tornitura, fresatura, filettatura e rettifica diametrale. Non solo: in piena ottica Industry 4.0. il Gruppo sta per presentare il modello di ’”accelerazione di cambiamento” Varvel Mechnology System, che trasformerà l’azienda da “fabbrica di prodotti” a “fabbrica di competenze”, ponendo l’accento sul tempo e collocandolo al centro dei piani di sviluppo.

Infine, il Bilancio di Sostenibilità 2018 evidenzia uno spostamento del fatturato verso l’estero. Se nel 2014 il rapporto era di 40-60 tra Italia e Paesi esteri, l’anno scorso il delta si è spostato ulteriormente, attribuendo il 34% del fatturato al mercato Italia e il 66% al corrispondente estero.

L’incremento della commercializzazione estera ha contribuito significativamente al raggiungimento dei risultati aziendali.

Il bilancio ufficiale del 2018, in relazione ai riduttori, è di 33,416 milioni di euro.

Grazie alle filiali MGM-Varvel – Power Transmission Pvt Ltd (India) e Varvel USA LLC (Stati Uniti), alla potenza del network di distributori attivi sul territorio – dentro e oltre confine – e agli investimenti in materia di ricerca e innovazione tecnologica, il 2019 di Varvel è destinato a continuare il trend di crescita e successo.

GRUPPO VARVEL

Dal 1955 il Gruppo Varvel progetta e realizza sistemi di trasmissione di potenza impiegati in numerose applicazioni industriali, (packaging, sistemi di alimentazione per animali, soluzioni per l’automazione e il controllo degli accessi) e nei sistemi innovativi come i generatori eolici e gli impianti fotovoltaici. Grazie alla grande esperienza maturata in oltre sessant’anni di attività, una produzione di oltre 500.000 riduttori l’anno e un fatturato complessivo di circa 50 milioni di Euro, Varvel offre alla clientela un’ampia gamma di soluzioni standard e prodotti personalizzati per esigenze specifiche. L’intera gamma di prodotti è progettata e realizzata in Italia, a Crespellano (Bologna) dove Varvel ha la propria sede centrale. La quota export ha raggiunto il 66% grazie a due filiali (una in USA e l’altra in India) e una rete globale di oltre 100 partner commerciali.

Ulteriori approfondimenti sono disponibili al sito www.varvel.com

Rockwell Automation estende le funzionalità del Software FactoryTalk per aumentare la flessibilità e il Time-to-Value dei sistemi di Manufacturing-Intelligence

Scritto da Mariateresa Rubino il . Pubblicato in Informatica, Tecnologia

Le nuove funzionalità includono la prototipazione rapida di sistemi di manufacturing-intelligence e consente di avere una maggiore cognizione dei costi energetici di tutte le operazioni.

Milano, 30 giugno 2014 — Quanto più i produttori si affidano a metriche di performance ed analisi di dati per ottimizzare le prestazioni operative, tanto più Rockwell Automation si concentra sulla realizzazione di sistemi che raccolgono, analizzano, contestualizzano e condividono informazioni di intelligence, più facili da progettare e da utilizzare. Sono infatti disponibili da oggi le nuove versioni della suite software FactoryTalk con funzionalità più estese per la production-intelligence.

“Ora abbiamo a disposizione gli strumenti tecnologici giusti per fornire la manufacturing Intelligence ad aziende di ogni dimensione” dichiara Michael Pantaleano, Information Software Business Manager di Rockwell Automation. ” Alcuni produttori necessitano del rigore e del controllo di un’offerta MES completa, mentre altri preferiscono una soluzione di manufacturing-intelligence per aggregare dati specifici contestualizzati per un time-to-value più rapido. Il nostro portafoglio completo di soluzioni software a supporto dell’informazione consente ai clienti di implementare solo ciò che serve per soddisfare i propri obiettivi IT e le esigenze di visualizzazione al giusto prezzo, dal più semplice report di tendenza fino a un sistema MES completo “.

Le nuove funzionalità di manufacturing-intelligence ne facilitano l’implementazione e l’integrazione nelle attività produttive. L’estensione dell’offerta di manufacturing-intelligence di Rockwell Automation comprende :

FactoryTalk VantagePoint EMI v5.0 – il software FactoryTalk VantagePoint è il prodotto di punta per la reportistica centralizzata e l’analisi di tutti i prodotti compresi nella suite software FactoryTalk. Ora, il software VantagePoint v5.0 è offre capacità di prototipazione rapida oltre a migliori funzionalità di reporting e un maggior numero di opzioni di visualizzazione sui dispositivi mobili. “Grazie a queste funzionalità migliorate, in fase di progettazione possiamo aggiungere, eliminare e modificare più facilmente le voci all’interno del modello unificato dei dati di produzione (UPM) VantagePoint”, afferma Dan Malyszko, Director of Operations di Malisko Engineering,  un Solution Partner per il controllo, il processo e l’IT che fa parte del programma PartnerNetwork di Rockwell Automation. ” Tutto ciò riduce i tempi di sviluppo e accelera il time-to-value globale dei nostri clienti.”

Le nuove funzionalità di reporting sono basate sulla tecnologia Microsoft SQL Server Reporting Services e su altri tool, al fine di fornire il pieno controllo del layout e della capacità di generare report. Gli utenti, all’interno dell’azienda, possono quindi condividere queste informazioni utilizzando Microsoft SharePoint con l’obiettivo di migliorare il processo decisionale basato sui dati e aumentare la collaborazione tra i dipendenti, le divisioni e le sedi.

Tra le altre nuove funzionalità del software VantagePoint ci sono quelle legate al mobile che consentono agli stakeholder di un’azienda di visualizzare i report dei dati su un qualsiasi dispositivo mobile e salvare le proprie viste preferite per utilizzarle in futuro. In caso di modifiche particolari nelle informazioni di un impianto, il nuovo sistema di notifiche automatiche invia degli alert, via SMS o via e-mail, ai soggetti interessati e direttamente coinvolti per richiamarne l’attenzione. Le informazioni possono essere incluse direttamente nel messaggio di notifica o essere allegate a report o a link a item del server Web VantagePoint .

FactoryTalk VantagePoint Energy bundle – Il bundle VantagePoint Energy, che include il software FactoryTalk VantagePoint EMI oltre a modelli, grafici, trend, cruscotti e strumenti di analisi legati specificamente al tema energia, fornisce informazioni inerenti l’ambito energetico specifico dei sistemi di produzione di un’azienda. I gestori di impianti hanno cosi a disposizione tutte le informazioni necessarie alla costruzione di una soluzione enterprise di energy-intelligence a supporto delle scelte energetiche più strategiche. Grazie a questa applicazione gli utenti possono associare i dati effettivi di consumo energetico agli asset produttivi in uso per monitorare l’utilizzo dell’energia.

FactoryTalk Metrics Software v11.0 – il software FactoryTalk Metrics monitora le apparecchiature presenti a livello di linea e fornisce agli operatori i KPI legati alle prestazioni delle macchine, delle linee e dell’impianto, inclusi i valori OEE, il tempo medio fra i guasti (MTBF) e il tempo medio di ripristino (MTTR), funzionalità di monitoraggio dell’efficienza, di raccolta degli eventi e di analisi dei dati. L’ultima versione del software offre migliorate capacità di gestione delle prestazioni grazie a una nuova opzione di immissione manuale di dati per le celle di lavoro senza sistemi di controllo automatizzati. Gli operatori di impianto possono inserire i dati direttamente nel software FactoryTalk Metrics tramite un browser Web o i loro schermi HMI . Gli operatori o i supervisori dotati delle opportune credenziali di sicurezza potranno anche modificare i dati relativi agli eventi e alle prestazioni, fornendo una visione più olistica e accurata dell’efficienza del lavoro e degli impianti .

FactoryTalk Historian SE Software v4.0 – L’applicazione FactoryTalk Historian Site Edition raccoglie, archivia, analizza e visualizza i dati di produzione utilizzando potenti strumenti di cattura e immagazzinamento dati che possono essere utilizzati nei processi, in ambienti discreti e ibridi. Una volta effettuata la registrazione, i dati possono poi essere visualizzati nel software VantagePoint con opzioni di analisi dei trend, dalle più semplici a quelle più avanzate o con informazioni aggiuntive provenienti da altre fonti di dati di serie non time critical per consentire ai produttori di gestire in modo più efficace i costi, la qualità, la produzione, gli asset e le risorse. Oltre alla visualizzazione a livello di VantagePoint , il software FactoryTalk Historian SE è disponibile per l’operatore anche a livello di HMI, tramite la connettività tra FactoryTalk View SE e il software FactoryTalk Historian. Quest’ultima versione del software offre opzioni migliorate di elevata disponibilità, compresa la resilienza su reti lente o non affidabili. Fornisce, inoltre, tempi più rapidi di recupero dati e consente di gestire da un unico server cinque volte di punti dati in più.

Per maggiori informazioni:

http://discover.rockwellautomation.com/IS_EN_Intelligence_FactoryTalk_VantagePoint_EMI.aspx

  • Energy Intelligence:

http://discover.rockwellautomation.com/IS_EN_Intelligence_Energy_Intelligence.aspx

  • FactoryTalk Metrics software:

http://discover.rockwellautomation.com/IS_EN_Intelligence_FactoryTalk_Metrics.aspx

http://www.malisko.com

Rockwell Automation, (NYSE: ROK), è leader mondiale nella fornitura soluzioni per l’automazione, per il controllo e per l’IT che aiutano i produttori a ottenere vantaggio competitivo nel proprio business in modo sostenibile. Con sede a Milwaukee, Wisconsin, USA, la società impiega circa 22.000 dipendenti e serve clienti in più di 80 paesi.

Contatti stampa:

Rockwell Automation
Laura Scandone
Field Marketing Specialist – Italian Region
Mail: lscandone@ra.rockwell.com

Mariateresa Rubino
Communications Consultant
Tel. + 39 389 4573163
Mail mariateresarubino@gmail.com

FactoryTalk, LISTEN. THINK. SOLVE., PartnerNetwork and VantagePoint are trademarks of Rockwell Automation Inc.

SharePoint and SQL Server are trademarks of Microsoft.

Tracciabilità dei prodotti alimentari con WinCoge

Scritto da wincoge2 il . Pubblicato in Aziende, Informatica

WinCoge gestisce la tracciabilità e rintracciabilità dei lotti senza limiti ad un prezzo da vero programma low-cost!

Da sempre WinCoge cura e migliora questo delicato aspetto del magazzino, poiché è pienamente consapevole che, con la globalizzazione e la sempre maggiore velocità dei mercati, sapere per ogni prodotto della nostra impresa la provenienza delle materie utilizzate per ottenerlo ed avere un eventuale riscontro della destinazione, si fa sempre più importante.

In alcuni casi la tracciabilità (e la rintracciabilità) è giustamente, già da anni, obbligo di legge, si parla di aziende del campo alimentare come ad esempio quelle del settore ittico tra le quali WinCoge ha avuto grande successo.

Visita il sito di WinCoge, lo storico gestionale per pmi, per saperne di più sui prezzi! Qui troverai i video-corsi! Gli aggiornamenti e l’assistenza sono gratuiti!