Posts Tagged ‘presentazione’

Tutti innamorati di Alberoni e della nuova mostra di Spoleto Arte a Villa Rezzonico

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura

Si è aperta a suon di applausi la mostra Arte in Villa, uno degli appuntamenti a cura di Spoleto Arte di Vittorio Sgarbi. Sabato 1 giugno a Bassano del Grappa, la storica Villa Rezzonico, che ha ospitato grandi condottieri come Napoleone e Garibaldi e grandi letterati come Manzoni e Foscolo, ha assistito a una manifestazione grandiosa in tutti i sensi. A partire dal neosindaco di Bassano Elena Pavan, sul palco hanno preso la parola il proprietario della splendida location e imprenditore Bernardo Finco, la direttrice d’orchestra Silvia Casarin Rizzolo e il curatore di mostre e grandi eventi Salvo Nugnes, organizzatore della rassegna. L’inaugurazione ha avuto inoltre il contributo dell’Assessore alle risorse umane di Vicenza Valeria Porelli e del Gruppo solisti lirico Bassano che ha magnificamente rappresentato l’operetta La principessa della Ciarda.

Ospite d’onore della serata il celebre sociologo Francesco Alberoni che, assieme alla psicologa Cristina Cattaneo, ha presentato il suo ultimo libro pubblicato da Piemme edizioni Amore mio come sei cambiato. Ma, oltre il testo, il grande studioso dei movimenti collettivi e dei sentimenti umani si è soffermato su un tema a lui caro, quello dell’amore per l’appunto. Con convinzione l’ex direttore generale della Rai, creatore della più grande università privata, lo IULM di Milano, e ideatore di famosi brand quali Tod’s, Mulino Bianco e Poltrone Frau, ha ribadito che in una relazione amorosa bisogna sempre avere il coraggio della verità, da entrambe le parti, perché l’amore è una passione violenta, che non va domata ma guidata. «Deve esserci un aiuto reciproco. Bisogna darsi proprio nel momento in cui l’altro cede. Bisogna saper correggere le manovre sbagliate con la stessa differenza che c’è tra l’intervento di un pugile e quello di un terapeuta. È un’abilità umana. È una sensibilità. In genere sono più brave le donne a trattare gli uomini con questa cura».

Con questa presentazione straordinaria e in questa cornice unica resteranno esposte in via Ca’ Rezzonico 68/72 fino all’11 giugno le opere di: Cristina Acquistucci, Manuela Andreoli, Grazia Azzali, Stefano Balzano, Stefano Bellettato, Alda Boscaro, Cesare Carrieri, Sergio Cavallerin, Rosanna Cecchet, Norberto Civardi, Vanni De Conti, Felice Cremesini, Claudia Crestani, Francesco De Cristofaro, Lina De Demo, Gloria De Marco, Paolo Di Nozzi, Daniele Digiuni, Mirta Diminic, Mimmo Emanuele, Giuseppe Fanfoni, Davide Favaro, Matteo Fieno, Francesca Fiore, Erna Fossati, Pinella Imbesi, Driss Lahna, Gioia Lolli, Giuseppe Lorenzet, Fabiana Macaluso, Mauro Martin, Patrizia Matera, Mario Mattei, Beatrice Moggi, Irma Mores, Sara Pezzoni, Antea Pirondini, Giulia Quaranta Provenzano, Antonella Rollo, Diego Rudellin, Claudia Salvadori, Gino Maria Sambucco, Laila Scorcelletti, Maria Pia Severi, Antonella Stellini, Anna Sticco, Veronica Tiveron, Cesare Triaca, Anna Trzuskolas e Flora Veneran.

Tutti innamorati di Alberoni e della nuova mostra di Spoleto Arte a Villa Rezzonico

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura

Si è aperta a suon di applausi la mostra Arte in Villa, uno degli appuntamenti a cura di Spoleto Arte di Vittorio Sgarbi. Sabato 1 giugno a Bassano del Grappa, la storica Villa Rezzonico, che ha ospitato grandi condottieri come Napoleone e Garibaldi e grandi letterati come Manzoni e Foscolo, ha assistito a una manifestazione grandiosa in tutti i sensi. A partire dal neosindaco di Bassano Elena Pavan, sul palco hanno preso la parola il proprietario della splendida location e imprenditore Bernardo Finco, la direttrice d’orchestra Silvia Casarin Rizzolo e il curatore di mostre e grandi eventi Salvo Nugnes, organizzatore della rassegna. L’inaugurazione ha avuto inoltre il contributo dell’Assessore alle risorse umane di Vicenza Valeria Porelli e del Gruppo solisti lirico Bassano che ha magnificamente rappresentato l’operetta La principessa della Ciarda.

Ospite d’onore della serata il celebre sociologo Francesco Alberoni che, assieme alla psicologa Cristina Cattaneo, ha presentato il suo ultimo libro pubblicato da Piemme edizioni Amore mio come sei cambiato. Ma, oltre il testo, il grande studioso dei movimenti collettivi e dei sentimenti umani si è soffermato su un tema a lui caro, quello dell’amore per l’appunto. Con convinzione l’ex direttore generale della Rai, creatore della più grande università privata, lo IULM di Milano, e ideatore di famosi brand quali Tod’s, Mulino Bianco e Poltrone Frau, ha ribadito che in una relazione amorosa bisogna sempre avere il coraggio della verità, da entrambe le parti, perché l’amore è una passione violenta, che non va domata ma guidata. «Deve esserci un aiuto reciproco. Bisogna darsi proprio nel momento in cui l’altro cede. Bisogna saper correggere le manovre sbagliate con la stessa differenza che c’è tra l’intervento di un pugile e quello di un terapeuta. È un’abilità umana. È una sensibilità. In genere sono più brave le donne a trattare gli uomini con questa cura».

Con questa presentazione straordinaria e in questa cornice unica resteranno esposte in via Ca’ Rezzonico 68/72 fino all’11 giugno le opere di: Cristina Acquistucci, Manuela Andreoli, Grazia Azzali, Stefano Balzano, Stefano Bellettato, Alda Boscaro, Cesare Carrieri, Sergio Cavallerin, Rosanna Cecchet, Norberto Civardi, Vanni De Conti, Felice Cremesini, Claudia Crestani, Francesco De Cristofaro, Lina De Demo, Gloria De Marco, Paolo Di Nozzi, Daniele Digiuni, Mirta Diminic, Mimmo Emanuele, Giuseppe Fanfoni, Davide Favaro, Matteo Fieno, Francesca Fiore, Erna Fossati, Pinella Imbesi, Driss Lahna, Gioia Lolli, Giuseppe Lorenzet, Fabiana Macaluso, Mauro Martin, Patrizia Matera, Mario Mattei, Beatrice Moggi, Irma Mores, Sara Pezzoni, Antea Pirondini, Giulia Quaranta Provenzano, Antonella Rollo, Diego Rudellin, Claudia Salvadori, Gino Sambucco, Laila Scorcelletti, Maria Pia Severi, Antonella Stellini, Anna Sticco, Veronica Tiveron, Cesare Triaca, Anna Trzuskolas e Flora Veneran.

Spoleto Arte incontra Napoli: Alviero Martini presenta il suo libro di successo

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura, Libri, Viaggi

All’interno della prestigiosa mostra di “Spoleto Arte incontra Napoli” allestita presso lo storico Museo PAN di Napoli fino al 4 luglio 2016, a cura del professor Vittorio Sgarbi, è previsto un evento importante con protagonista il noto stilista Alviero Martini, che presenta il suo libro di successo, elaborato in stile autobiografico, dal titolo Andare Lontano Viaggiando (Simonelli Editore). L’evento di presentazione si terrà sabato 2 luglio alle ore 17.30.
L’organizzatore è il manager della cultura Salvo Nugnes, che modererà l’incontro con lo stilista. Per l’occasione sarà possibile visitare anche la mostra a lui dedicata per festeggiare una speciale ricorrenza: quella dei suoi 50 anni di carriera, che gli ha procurato tanti e meritati apprezzamenti anche a livello internazionale.

Di Alviero Martini, l’organizzatore Salvo Nugnes ha detto:
“Conosco Alviero da parecchi anni e lo considero un amico di vecchia data. Lo stimo e lo ammiro, perché è un modello esemplare di “self-made man”, uomo che si è fatto da solo, dimostrando una grande intraprendenza, una considerevole determinazione, e una dedizione e uno spirito di sacrificio fuori dal comune. Il suo innato estro creativo e la sua ingegnosa versatilità hanno trovato la strada migliore per esprimersi nel campo della moda, della grafica e del design”.

Tanti i positivi commenti su Alviero Martini, espressi da vip e personalità.
Il prof. Vittorio Sgarbi ha dichiarato: “Alviero non conosce i limiti delle mode, perché le supera”.
Franca Valeri ha detto: “Un elogio ad Alviero Martini, che con la sua geniale professionalità ha raggiunto i 50 anni di carriera, restando sempre aperto e pronto ad intraprendere nuove avventure e sfide creative”.
Di lui l’amico Mario Biondi, che ha fatto anche da testimonial per il famoso marchio ALV -acronimo di “Andare Lontano Viaggiando” – ha detto: “Un anniversario davvero importante, quello dei 50 anni di carriera. Grazie Alviero per le tue creazioni uniche e speciali”.

WinCoge si aggiorna e porta un sacco di novità. Scopri quali sono!

Scritto da wincoge2 il . Pubblicato in Aziende, Economia, Informatica, Tecnologia

Gli aggiornamenti di WinCoge sono progettati intorno alle esigenze dei clienti. Da sempre. E sono gratuiti.

Di seguito una lista parziale delle principali novità introdotte di recente al gestionale WinCoge:

Controllo fatture fornitori ddt, infatti ora è più semplice confrontare le fatture con i ddt ricevuti. Un’apposita funzione mostra i ddt da fatturare e con un click è possibile scegliere quali fatturare registrare.

Per chi ha la licenza full è possibile impostare dei permessi su emissione fatture, ddt e movimentazione magazzino scegliendo le autorizzazioni per ogni tipo documento.

Sono state aggiunte griglie per visualizzare Fatturato prodotti per mese ed il Fatturato clienti e fornitori per mese.

Altre griglie sono state modificate così come altri campi descrizione sono stati implementati e migliorati.

Per usare WinCoge non serve un corso

Per una lista completa clicca sul seguente link al sito di WinCoge.

Spesometro 2016

Scritto da wincoge2 il . Pubblicato in Aziende, Informatica

La licenza del il programma per lo spesometro 2016, Win-Spesometro è acquistabile sui siti www.WinCoge.it e www.WinCoge2.it. Il pagamento può essere effettuato con pay-pal.

Oltre all’ inserimento manuale dei dati, Win-Spesometro 2016 consente, qualora il vostro attuale gestionale permetta di esportare i dati in formato excel o csv di caricare in blocco elenchi fatture emesse e ricevute.

Le funzioni per i totali ed i contatori di controllo consentono di alleggerire la fase di verifica dei dati.

Win-Spesometro effettua anche una stampa del modello ministeriale completo.

WinCoge e WinCoge2 esportano dati compatibili con Win-Spesometro.

WinCoge aggiornamento 52.80

Scritto da wincoge2 il . Pubblicato in Aziende, Informatica

Novità della versione 52.80 di WinCoge

Col nuovo aggiornamento è possibile:

– Utilizzare una nuova funzione per l’invio in blocco delle fatture via mail, solo per chi ha la licenza full

Dopo aver inserito in anagrafica cliente l’indirizzo email e la spunta sulla casella ‘invio fattura tramite email’ il testo e l’oggetto del messaggio liberamente personalizzabili, ogni messaggio contiene un allegato in pdf con una fattura.

– Allegare l’immagine di ogni articolo in anagrafica prodotti, la funzione ‘stampa etichette’ ora permette di stampare anche la fotografia

Utile per ottenere un listino o elenco dei prodotti con foto

– Inserire o modificare la descrizione, il prezzo e gli sconti tramite lettore codici a barre

– È stata inoltre modificata la tabella categorie in anagrafica prodotti per inserire più livelli

Per saperne di più www.WinCoge.it

Il Prof. Francesco Alberoni terrà una conferenza “Movimento e Istituzione” presso lo Spazio Tadini a Milano

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura

Lo storico Spazio Tadini a Milano, in via Niccolò Jommelli 24, ospita il Prof. Francesco Alberoni, per la conferenza dal titolo “Movimento e Istituzione”, titolo anche di un suo libro, fissata in data domenica 6 settembre 2015 alle ore 11.00. L’evento è organizzato dal manager della cultura Salvo Nugnes, che farà anche da relatore alla conferenza. A fare da simbolica cornice artistica all’iniziativa, sarà la grande mostra della “Biennale Milano” presentata dal Prof. Vittorio Sgarbi, allestita nel rinomato contesto espositivo.

Il libro, si presenta come un classico della sociologia, un saggio che spiega come sorgono e come si evolvono i movimenti collettivi, che sconvolgono, rinnovano e spesso devastano la società. Per Alberoni, i movimenti sono vere e proprie esplosioni sociali, che sull’onda di speranze, passioni, utopie, travolgono l’ordine costituito, senza che i politici e gli amministratori sappiano come fronteggiarli.

Il testo nasce dallo studio di centinaia di movimenti, sorti in paesi ed epoche diverse, fino ad arrivare a oggi. Insegna come identificarli, analizzarli ed evitare, che producano effetti catastrofici, neutralizzando gli elementi fanatici e violenti, per indirizzare gli altri verso mete più costruttive. Inoltre, esamina il processo, attraverso il quale emergono i capi carismatici e discute, come sia possibile frenarli.

Alberoni considera i movimenti come la piena di un fiume, che può travolgere ogni cosa, ma anche venire incanalata per l’irrigazione o deviata per produrre energia elettrica. Per ottenere questi risultati occorre un sapere, che nasce dallo studio, dall’esperienza. Questo trattato mostra come affrontare e indirizzare le più violente e pericolose passioni collettive, trasformandole in forze costruttive, capaci di generare solide e pacifiche istituzioni democratiche.

Venezia: grande evento per la Milano Art Gallery con in mostra il manifesto in onore di Mons. Fusaro

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura

All’interno dell’esclusiva ambientazione del “Milano Art Gallery Pavilion” in Calle dei Cerchieri 1270, zona Dorsoduro, nel cuore della splendida Venezia, è possibile visionare il manifesto ufficiale di presentazione dell’opera omnia bibliografica, che verrà a breve pubblicata come omaggio in dedica commemorativa alla figura dell’esimio Monsignor Ermenegildo Fusaro, che la realtà associativa non profit, sorta in suo onore e denominata Associazione socio-culturale “Monsignor Ermenegildo Fusaro” vuole divulgare e promuovere ampiamente, per esaltarne al meglio il ricordo. Insieme a questa creazione simbolica sono esposte le originali creazioni della poliedrica Amanda Lear, nella mostra dal titolo “Passioni”, personaggio di fama internazionale, che in veste di pittrice dimostra tutta la sua energica carica vitale e la carismatica creatività artistica. L’iniziativa è organizzata dal manager della cultura Salvo Nugnes e rimarrà in loco fino 14 luglio 2015, con ingresso libero al pubblico.

È perseguendo la diffusione a tutto tondo del profondo messaggio d’amore e di salvezza e sull’esempio di quanto predicato dal Monsignore, che l’associazione gestisce e svolge la propria attività, nell’intento di spronare alla fede, alla carità cristiana e alla speranza, proprio come Fusaro ha sempre fatto in vita con ferma determinazione e intraprendente perseveranza. Egli ha dimostrato anche un amore viscerale verso gli animali e in particolare i gatti e si è rivolto a tutti con amabile generosità e misericordia, esortandoli a convertirsi e a credere nel Vangelo.

Monsignor Fusaro ha goduto meritatamente di ampia notorietà, in virtù della notevole capacità comunicativa insita in lui, che lo ha impegnato sia in qualità di appassionato, efficace e perspicace oratore in molteplici missioni in Italia e all’estero, sia come autore e scrittore di tanti testi e pubblicazioni autorevoli, a carattere storico, agiografico, ascetico, apologico, pastorale, ecologico e didattico. È stato un sacerdote appassionato, un uomo di vasta cultura generale e un abile e brillante comunicatore e giornalista, ottenendo importanti premi e riconoscimenti.

Lolita Rinforzi presenta il suo nuovo libro in occasione della grande mostra di “Spoleto Arte”

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura, Libri

La magnifica cornice del sontuoso Palazzo Leti Sansi, nel centro storico spoletino, farà da contesto ospitante alla presentazione del suggestivo libro di poesie di Lolita Rinforzi, dal titolo “Un cuore in trasparenza” (Futura Edizioni). L’evento è fissato per domenica 12 luglio 2015 alle ore 17.00, con l’organizzazione del manager della cultura Salvo Nugnes. La grande mostra collettiva di “Spoleto Arte” curata dal Prof. Vittorio Sgarbi, fungerà da prezioso contorno artistico all’interessante iniziativa culturale.

Il testo è corredato da un apposito cd in versione audio, attraverso cui è possibile non soltanto leggere, ma anche ascoltare le poesie, interpretate magistralmente dall’attore Claudio Carini e accompagnate dalla coinvolgente musica del pianista Maurizio Maestrini, il tutto riunito in un’armoniosa commistione. Al riguardo la poetessa racconta: “Ho conosciuto il maestro Maestrini durante un concerto ad Assisi e mi sono subito innamorata della sua musica, che con grande semplicità rappresenta una speciale congiunzione tra classico e contemporaneo. Grazie all’ispirazione portata dalle sue note coinvolgenti è nato questo lavoro“.

La Rinforzi è nativa di Perugia e risiede ad Assisi. Con orgoglio e fierezza è entrata ufficialmente a fare parte della Confederazione dei Cavalieri Crociati, è una dama dei Cavalieri Malta. Questo riconoscimento prestigioso le è stato conferito grazie alla poesia. È tra le poche donne e l’unica poetessa ad avere ricevuto tale onorificenza. Da sempre è appassionata di poesia e scrivere in versi le permette di manifestare ed esprimere la sua innata vena creativa. La Rinforzi spiega: “Mi affascina tutto ciò che arricchisce la mia persona e ho l’entusiasmo di un adolescente nell’apprendere le cose“.

Durante l’imperdibile Spoleto Arte a cura di Vittorio Sgarbi Lolita Rinforzi presenta Lolita Rinforzi presenta il suo nuovo libro “Un cuore in trasparenza”

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura

La rinomata poetessa umbra Lolita Rinforzi sarà protagonista dell’evento di presentazione del suo ultimo libro di successo, dal titolo “Un cuore in trasparenza”, che si terrà presso il sontuoso edificio nobiliare di Palazzo Leti Sansi, nel cuore dell’incantevole Spoleto, in data domenica 12 luglio 2015 alle ore 17.00, con la gestione organizzativa del manager della cultura Salvo Nugnes, direttore di “Spoleto Arte”. L’importante appuntamento culturale si svolgerà in concomitanza con l’allestimento della mostra di “Spoleto Arte” che raccoglie in esposizione un parterre di grandi nomi di spicco del panorama odierno, tra i quali la carismatica Amanda Lear, sotto l’autorevole ed esperta curatela di Vittorio Sgarbi.

Questo testo è il suo primo audio-libro, dopo una serie fortunata di scritti in versi, che hanno riscosso ampio consenso. La scelta di superare il classico e tradizionale formato del libro di poesie, spiega l’autrice, “deriva dalla volontà di creare qualcosa di vivo ed emozionante. La musica e le parole si fondono insieme, creando un’atmosfera speciale, un magico insieme di poesia, musica e interpretazione. Non può tuttavia mancare un testo scritto, che consenta al lettore-ascoltatore di seguire con gli occhi lo scorrere dei versi“. Si tratta di un’opera “tutta umbra” nata dai memorabili incontri, che la poesia le ha reso possibile, prima con un musicista di fama internazionale, come il maestro Maestrini e poi con un affermato attore del calibro di Claudio Carini.

Il libro si apre con la significativa prefazione del Prof. Alberto D’Atanasio, docente di Arte e di Linguaggio visivo e caro amico della Rinforzi, il quale scrive: “La potenza di una poesia si vede nella capacità di dare vita ai sentimenti, alle sensazioni, alle emozioni. Nelle poesie di Lolita le parole risvegliano l’anima ed evocano immagini. Quando i versi riescono a muovere la persona senza età, che abbiamo dentro di noi, ci rendiamo conto di essere davanti a un vero poeta”. E prosegue rimarcando: “Le poesie di Lolita sono brani da leggere, sussurrando le parole per poi socchiudere gli occhi, così da immaginare l’inimmaginabile, il sublime, il fantastico“.

La Rinforzi è l’unica donna poetessa ad aver ricevuto la pregevole nomina di Dama dei Cavalieri di Malta appartenenti alla Confederazione dei Cavalieri Crociati, attribuitale proprio per i suoi elevati meriti alla poesia.