Posts Tagged ‘Premio’

CULTURA MILANO: L’ULTRACENTENARIO GILLO DORFLES INSIGNITO DELLA PRESTIGIOSA TARGA DEL FESTIVAL ARTISTICO LETTERARIO

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura

Durante uno degli avvincenti appuntamenti del Festival Artistico Letterario “Cultura Milano”, tenutosi presso la storica “Milano Art Gallery” il decano ultracentenario della critica d’arte Gillo Dorfles è stato riconosciuto con il prestigioso Premio Cultura Milano, dall’organizzatore e manager Salvo Nugnes, per il suo intenso e significativo percorso nel mondo artistico, che lo ha fatto diventare il più grande critico esistente.

Nugnes afferma “Il Premio Cultura Milano viene assegnato ai più grandi ed illustri personaggi del mondo della cultura, della scienza, dell’arte, della letteratura, del giornalismo e dell’imprenditoria, che con la loro brillante carriera, si sono distinti a livello internazionale” e sul Festival spiega “Ho ideato il Festival Artistico Letterario allo scopo di offrire a tutti la possibilità di partecipare a conferenze ed incontri letterari, ad ingresso libero, con personalità di spicco. Tra gli ospiti ricordo l’indimenticabile  Margherita Hack, Umberto Veronesi, Bruno Vespa, Corrado Augias, Antonino Zichichi, Vittorio Feltri, Francesco Alberoni”.

Agenzia Promoter: Il manager produttore di grandi eventi Salvo Nugnes istituisce lo speciale “Premio Cultura Milano”

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Celebrità, Cultura

A fronte del consolidato successo del Festival Artistico Letterario “Cultura Milano” ideato e organizzato dal rinomato manager produttore di grandi eventi Salvo Nugnes, è stato predisposto il conferimento di una targa denominata “Premio Cultura Milano” già consegnata ad illustri personalità intervenute, ospiti come Bruno Vespa, Francesco Alberoni, l’indimenticata Margherita Hack.

Nugnes delineando la finalità di questo speciale riconoscimento sottolinea “Le linee guida, che mi hanno spinto a creare un Festival Artistico Letterario di vasta portata come -Cultura Milano- sono orientate a considerare la diffusione della cultura come un potente mezzo, uno strumento concreto ed efficace per contribuire al miglioramento della vita, un bene comune a cui tutti devono poter accedere liberamente e che favorisce anche l’inserimento sociale del singolo individuo nella compagine collettiva e comunitaria. Da qui il nostro motto propulsore di rendere la cultura accessibile a tutti, con eventi ad ingresso libero in cui coinvolgiamo nomi di prestigio come Corrado Augias, Katia Ricciarelli, Umberto Veronesi, Vittorio Sgarbi, Patty Pravo, Paolo Villaggio, Piero Chiambretti e tanti altri”.

E continua “Il -Premio Cultura Milano- è un ulteriore manifesto simbolico di fervido impegno divulgatore di un messaggio di cultura universale e i personaggi di spicco designati a riceverlo svolgono attraverso il loro operato un’azione concreta e danno un contributo tangibile assai prezioso verso questa primaria finalità”.

PREMIO CULTURA MILANO – FRANCESCO ALBERONI RICEVE IL PREMIO ALLA CARRIERA DAL MANAGER SALVO NUGNES

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Cultura

“Mentore dell’educazione sentimentale” è questo il titolo di cui è stato insignito il Prof. Francesco Alberoni, con il prestigioso Premio Cultura Milano, consegnatogli dal manager Salvo Nugnes, in occasione di un’interessante conferenza tenutasi presso la “Milano Art Gallery”. L’incontro ha fatto parte del ricco calendario del Festival Artistico Letterario “Cultura Milano”, ideato allo scopo di rendere la cultura accessibile a tutti, tramite appuntamenti ad ingresso libero, che finora hanno visto come protagonisti personalità illustri del panorama culturale, del calibro di Vittorio Sgarbi, Umberto Veronesi, Margherita Hack, Bruno Vespa, Corrado Augias, Antonino Zichichi e molti altri.

Il noto sociologo esperto conoscitore di movimenti sociali e collettivi, rinomato a livello internazionale, è rimasto molto compiaciuto del riconoscimento, ricevuto per il costante impegno etico sociale nell’attività svolta e il notevole contributo pedagogico dei suoi editoriali, tradotti in oltre venti lingue.

SCELTO L’ARTISTA EMERGENTE PER IL PREMIO BUSINESS MEETS ART – CREAA

Scritto da Associazione culturale ETRARTE il . Pubblicato in Arte, Aziende, Comunicati Stampa, Locale

Il bando per aziende e progetti culturali lanciato da Etrarte sarà aperto fino al 20 gennaio, premiazione a Casa Cavazzini il 7 febbraio

Sarà Michele Tajariol, artista pordenonese di soli 29 anni, a realizzare un’opera per il Premio Creaa, che verrà consegnato all’azienda vincitrice del Bando Business Meets Art venerdì 7 febbraio 2014 (prima categoria). La premiazione avverrà presso il Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Udine, Casa Cavazzini, a chiusura della seconda edizione del convegno Business Meets Art organizzato dall’associazione Etrarte di Udine.

Diplomato all’Accademia di Belle Arti a Carrara, Tajariol ha proseguito la sua formazione in Giappone. Rientrato in Italia ha partecipato a numerosi progetti e mostre; nel solo 2013 è stato selezionato ed ha partecipato alla Biennale d’arte contemporanea Jeune Création Européenne, è stato selezionato per il concorso Smuggling Anthologies in mostra al MMSU di Rijeka ed è fra i finalisti dei prestigiosi premi Francesco Fabbri per le Arti Emergenti e Terna 2013. La sua ricerca nell’ambito delle arti visive si basa principalmente sull’indagine ed utilizzo di oggetti e forme di netto richiamo domestico; la sua serietà e il suo talento ne fanno uno dei nomi più promettenti del panorama artistico nazionale.

A portarsi a casa, o meglio in azienda, l’opera realizzata ad hoc per la manifestazione udinese sarà una piccola o media impresa di Triveneto, Austria o Slovenia, infatti il Premio Creaa per Business Meets Art, si rivolge ad aziende virtuose che abbiano sviluppato progetti in sinergia con partner culturali o artistici di particolare rilievo tra il 2010 e il 2014. ll bando, scaricabile dai siti www.businessmeetsart.it o www.associazionetrarte.it, deve essere compilato e spedito entro lunedì 20 gennaio 2014.

L’iniziativa ricalca alcune fortunati progetti internazionali sulla stessa linea, come gli Arts&Business Awards di Londra, l’austriaco Kunstsponsoring-Preis Maecenas, l’irlandese Business to Arts Awards o l’attività decennale della Bondardo Comunicazione a Milano con il concorso Impresa e Cultura.

L’azienda Creaa, che sponsorizza il premio udinese, è una start-up incubata a Friuli Innovazione il cui progetto imprenditoriale punta proprio alla creatività come facilitatore d’innovazione.

La seconda categoria del bando invece, relativa al Premio Matching, riguarda da un lato imprese che vogliono trovare dei partner culturali, per attivare processi di innovazione creativa o per ampliare il loro network internazionale, dall’altro progetti culturali che offrono possibilità di partnership volte all’innovazione ed all’internazionalizzazione (sezioni: audiovisivo, arti visive, letteratura, performing arts, musica).

Il progetto Business Meets Art, iniziativa unica sul territorio per la sua specificità tematica, viene realizzato grazie alla convenzione con la Regione Friuli Venezia Giulia, Assessorato alla Cultura, il sostegno della Provincia di Udine e la collaborazione del Comune. Per la seconda edizione si profilano inoltre prestigiose collaborazioni, a un partner consolidato come Trieste conTemporanea, si affiancheranno numerose realtà di rilievo della regione come la Factory Banca Manzano, Confartigianato Udine e la manifestazione Contemporanea 2.0 organizzata dall’Associazione 11. Nella conferenza stampa di fine gennaio verrà dettagliato il programma della seconda edizione dell’evento, quest’anno di chiaro stampo internazionale come recita anche il titolo: “Crescita territoriale, cultura e internazionalizzazione”.

 

Business Meets Art – 2^ edizione
Crescita territoriale, cultura e internazionalizzazione
Udine, dicembre 2013 – febbraio 2014

Un progetto di
Associazione Etrarte
e CREAA Snc + Trieste Contemporanea

In convenzione con
Regione Friuli Venezia Giulia, Assessorato alla Cultura

Con il contributo di
Provincia di Udine

In collaborazione con
Comune di Udine
Progetto INCO-NET/Friuli Innovazione

Main Sponsor
Factory Banca Manzano

Media Partner
Tafter
Venezie Post
Il Sole 24 Ore

Partner
Associazione 11
Confartigianato Udine
Associazione Albergatori Udinesi

Rete partner culturali (in costruzione)
Associazione Macross
Associazione Modo
Centro Espressioni Cinematografiche
CSS – Teatro stabile di innovazione del FVG
Double Room – Gruppo 78
Euritmica
HomePage Festival
Progetto ULTRA
Vicino/Lontano

Premio Heritage Sicilia 2013, mercoledì 23 la conferenza stampa di presentazione

Scritto da inpress il . Pubblicato in Cultura

Ragusa – Mercoledì 23 ottobre alle ore 10,30 nei locali del Centro studi “Feliciano Rossitto” (Via Ducezio, 13) si terrà la conferenza stampa di presentazione del Premio Heritage Sicilia 2013, organizzato nell’ambito della prima edizione dell’Heritage Sicilia Festival. Interverranno il maestro Peppe Arezzo, direttore musicale del festival; il giornalista Salvo Falcone, presentatore della manifestazione; Sebastiano D’Angelo, direttore del Premio “Ragusani nel Mondo”, partner dell’evento; Ignazio Caloggero, direttore dell’Associazione Heritage Sicilia.

La cerimonia di consegna del Premio Heritage Sicilia è prevista sabato 26 ottobre alle ore 20:30 al Teatro Tenda (ingresso libero). Il premio sarà assegnato annualmente a coloro che si sono distinti nella promozione della Sicilia e del suo patrimonio culturale nel mondo.

Tra i premiati dell’edizione 2013, Ray Bondin (già Commissario Unesco ed esperto in centri storici), il gruppo di musica folk/popolare Calandra & Calandra (Alcamo) e Mimì Arezzo (alla memoria) che attraverso i suoi scritti e il suo operato ha contribuito alla conoscenza delle tradizioni iblee. Allieteranno la serata l’Orchestra di Peppe Arezzo e un ricco parterre di artisti siciliani, da Carlo Muratori all’Onorata Società, da Nuccio Boscarino a Emanuela Curcio e la Compagnia del MASD; Maurizio Diaria, Alberto Fidone, Vincenzo Fontes, Claudia Giglio, Fabio Iacono, Deborah Iurato, Stephanie Penna e Peppe Tringali.

Info e contatti
Associazione Heritage Sicilia
Tel. 0932 066058 / 333 7781708
fax 0932 4130886
web:http://www.heritagesicilia.it
mail:redazione@heritagesicilia.it

Jo Squillo presenta l’Oscar del Cabaret

Scritto da Palco Comici Italiani il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Spettacolo, TV, Umorismo

Bellaria Igea Marina: Sarà Jo Squillo, affiancata dal comico Matteo Monì, a presentare il Gala delle Premiazioni del ‘Premio Sganassau Cabaret’ Lunedì O5 Agosto al Polo Est di Bellaria Igea Marina. Durante la serata saranno consegnati i premi esclusivi disegnati e creati dal gioielliere di Venezia Maurizio De Marchi a: premio ‘Sganassau d’oro’ Giuseppe Giacobazzi e Giovanni Cacioppo e premio ‘Stella d’Argento’ a Graziano Salvatori, Salvo Spoto, Carlo Negri, Bruce Ketta, Duo Torri, Cristiana Maffucci, Gianpiero Sterpi, Duilio Pizzocchi e Andrea Vanumi. In programma tre incantevoli sfilate che porteranno in passerella le creazioni di due giovani promesse della moda Francesco Zecca ed Emanuela Zanni E poi ancora il soprano Internazionale Rosita Tassi ed i 14 volte campioni Nazionali di ballo Mirko Ermeti e Sandra Filippi.

Prestigiosa inoltre la presenza di Rai Radio 2 che registrerà l’intera serata per la realizzazione di alcuni speciali che saranno trasmessi nel programma “ Ottovolante ” condotto da Dario Ballantini.

“Sganassu Premio Cabaret”, è una manifestazione organizzata dall’Associazione Palco Comici Italiani in collaborazione con l’Assessorato al Turismo e Cultura del Comune di Bellaria Igea Marina e patrocinata dalla Provincia di Rimini.

La manifestazione, considerata dalla stampa ‘L’Oscar del Cabaret’ oltre a premiare i comici già noti al gran pubblico (Premio Sganassau d’Oro), premia artisti che per la loro professionalità hanno ottenuto riconoscimenti e riscontri positivi e che aspirano a diventare i comici di domani (Premio Conchiglia d’Argento).

Storico

La prima edizione,  presentata da Denny Mendez e da Jimmi Ghione.si svolse a Casalecchio di Reno (BO). Nel 2003,grazie all’ Assessorato al Turismo che ha creduto fortemente nell’evento,  la manifestazione viene trasferta nella cittadina romagnola Bellaria Igea Marina, e da allora continua ad ottenere, anno dopo anno, sempre più consensi di pubblico, stampa e media.

Nel corso delle precedenti edizioni, presentate da Jo Squillo (2004/2005), Nathalie Caldonazzo (2006), Silvia Rocca (2007), Barbara Chiappini (2008) ,Rosy Dilettoso e Marco Rea (2009), Miriana Trevisan (2010) dai Turbolenti (2011), e da Adriana Volpe (2012), sono stati premiati 63 ‘nuovi comici’ con la Conchiglia d’Argento e sono stati consegnati 34 ‘Sganassu d’Oro’ ai comici/ospiti, provenienti dai più seguiti programmi Tv: Franco Neri, Maurizio Battista, Vito, I Turbolenti, Pino Campagna, Gigi e Andrea, Baz, Rocco Barbaro, Giuseppe Giacobazzi, Bianchi e Pulci, Alberto Patrucco, Paolo Cevoli, Sergio Friscia, Mario e Pippo Santoanastaso, Pablo e Pedro, Paolo Migone, Fabrizio Fontana, La Ricotta, e altri.

 

PREMIO ISTITUZIONALE PER PADRE ENZO DURANTE LA CONFERENZA A SAN VITTORE

Scritto da PromoterArte il . Pubblicato in Comunicati Stampa

In occasione della Conferenza tenutasi Venerdì 22 Marzo 2013 presso il carcere di San Vittore a Milano, Padre Enzo Fortunato, Direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi e popolare volto di Rai1, ha ricevuto una prestigiosa targa istituzionale “Per il Suo quotidiano impegno nella diffusione degli insegnamenti di San Francesco d’Assisi” da Salvo Nugnes, Direttore di Agenzia Promoter ed organizzatore dell’evento.

Padre Enzo, accolto calorosamente, ha parlato delle riflessioni e meditazioni per la vita quotidiana raccolte nel suo libro “Siate amabili” che sono state inserite all’interno degli editoriali della rivista “San Francesco Patrono d’Italia” portando un messaggio di profonda speranza, intensa conversione e radicata fede, fondate sugli insegnamenti perpetrati dal Santo. Padre Enzo spiega “Non esiste strada più solenne della vita di tutti i giorni per ridare bellezza alla nostra umanità attraverso sani pensieri, nobili gesti e soprattutto una fede che, si sforza di essere coerente, una fede colorata di amabilità francescana“.

PATRIZIO PANICHI ORGANIZZA CON SUCCESSO IL “PREMIO TERAMO CHE LAVORA” – Agenzia Promoter

Scritto da PromoterArte il . Pubblicato in Celebrità, Comunicati Stampa, Cultura

Ancora una volta il Premio Teramo che lavora riscuote ampi consensi di pubblico e di stampa. Giunto all’undicesima edizione, l’evento tanto atteso per il mondo dell’imprenditoria, si è tenuto Sabato 16 Marzo 2013, presso il salone del Ristorante Sayonara, a Tortoreto, presentato da Amedeo Goria e Veronica Maya.

“Il nostro obiettivo è di gratificare uomini e aziende che pur tra mille difficoltà hanno scritto le più belle pagine della nostra economia, anche se fatte con l’inchiostro del sacrificio e nonostante tutto continuano a scavare il pozzo del profitto, nel deserto della crisi e della disoccupazione” afferma Patrizio Panichi, noto imprenditore, nonché Presidente della manifestazione, che quest’anno ha visto la partecipazione di note personalità del mondo della cultura e dello spettacolo come Silvana Giacobini, Lory Del Santo ed il manager Salvo Nugnes.

Per Panichi, da sempre specializzato nella produzione di abbigliamento 100% Made in Italy, è doveroso ringraziare e riconoscere i grandi imprenditori italiani, che definisce “uno straordinario patrimonio umano, la nostra vera risorsa non clonabile e non de localizzabile” soprattutto in questo delicato momento storico, dove solo i più tenaci riescono a realizzare iniziative e progetti culturali degni di stima.

“L’11° EDIZIONE DEL PREMIO TERAMO CHE LAVORA ECCELLENZE D’ITALIA” – Agenzia Promoter

Scritto da PromoterArte il . Pubblicato in Comunicati Stampa

TORTORETO. Torna l’evento più atteso dell’anno per il mondo dell’imprenditoria, il “Premio Teramo che Lavora” con una location esclusiva, il salone delle feste del ristorante Sayonara di Tortoreto.

 Il “Premio Teramo che Lavora” giunge all’undicesima edizione sabato 16 marzo al ristorante Sayonara sul lungomare Sirena di Tortoreto. La qualità e la serietà dell’iniziativa hanno permesso nel corso degli anni di consolidare l’evento confermando un successo continuo. Un Premio che diventa ancora più sentito, considerando l’attuale momento storico. L’oscar all’Imprenditoria sarà assegnato a personalità d’eccellenza che sono riusciti a trasformare un sogno in realtà con iniziative e progetti imprenditoriali degni di stima, ma soprattutto a quelle realtà che seppure tra innumerevoli difficoltà continuano  scrivere con l’inchiostro del sacrificio le più belle pagine della nostra economia.

Un Premio questo, che mette in risalto i veri valori umani, industriali e sociali. L’economia è il motore di tutto ciò che ci sostiene senza il quale non solo i redditi, ma neppure i diritti sarebbero possibili. In un sistema liberale, sono gli imprenditori che mettono in campo idee, denaro ed anche la vita per scavare, con l’ausilio dei lavoratori il pozzo del profitto comune nel deserto della povertà  e della disoccupazione . Certo comunque una cosa la dobbiamo riconoscere ai nostri imprenditori, loro sono  uno straordinario patrimonio umano; cioè la nostra vera risorsa non clonabile e non de localizzabile» ha dichiarato il Presidente Patrizio Panichi.

Collaudata la coppia dei presentatori con il giornalista di Rai Uno Amedeo Goria e la presentatrice del programma “Verdetto Finale” di Rai Uno Veronica Maya. Inoltre saranno presenti: Franco Guzzo noto cabarettista “Maresciallo d’Italia” di Canale 5 nel programma  “La sai l’ultima”, Sandro Giacobbe cantautore e ospite canoro, Xavier Jacobelli giornalista già direttore di Tuttosport, Corriere dello Sport-Stadio, Il Giorno, Qs, e Calciomercato, Giudo De Angelis  giornalista, telecronista sportivo e direttore di “Lazialità”, Silvana Giacobini giornalista, opinionista televisiva, fondatrice di diversi settimanali, accompagnata dal manager Salvo Nugnes, Dimitri mago e illusionista, autore di diversi libri sulla magia, Lory Del Santo soubrette e infine lo spettacolo canoro-figurativo di Sabbia sulle Note. Non mancherà un momento particolare, con la premiazione di un cane dell’unità cinofila della Guardia di Finanza.

Ma come ogni anno la “buona” abitudine del “Premio Teramo che Lavora” non verrà meno  neanche questa volta, infatti nell’arco della serata vi sarà un momento dedicato alla solidarietà indirizzato, questa volta alla “Fondazione Umberto Veronesi”

Saranno presenti anche alcune personalità illustri quali l’arcivescovo di Salerno Monsignor Nunzio Scarano, Giovanni Chiodi presidente della Regione Abruzzo, l’europarlamentare Clemente Mastella,  il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Teramo, l’Amministrazione Provinciale,  i Sindaci di  Teramo, Castelli, Alba Adriatica, Pietracamela, Sant’Omero, ed alcuni Parlamentari Teramani.

Invitati anche le massime cariche Provinciali quali il Prefetto, il Questore, i Comandanti  della Guardia di Finanza e Carabinieri.

L’evento è patrocinato da: Ministero dello Sviluppo Economico, Roma Capitale, Regione Abruzzo, Provincia di Teramo, Università degli Studi di Teramo, Confcommercio, Federalberghi, Confindustria  Teramo, Abruzzo Impresa , Banca Picena Truentina, Comune di Teramo, Comune di Castelli, Comune di Pietracamela, Comune di Sant’Omero, Comune di Alba Adriatica e Banca dell’Adriatico. Inoltre, la serata sarà trasmessa dalle televisioni nazionali e dalle tv regionali, dove distribuite su sette emittenti sono state programmate 35 messa in onda,  giusto riconoscimento questo all’importanza dell’Evento  e frutto della gratitudine verso  chi fa impresa  in momenti come quello che purtroppo stiamo vivendo.

Nella mattinata del 16 marzo, è in programma un incontro – dibattito con le scuole Vibratiane al Palazzetto dello Sport di Alba Adriatica, per trattare il problema sull’uso di sostanze stupefacenti, fenomeno, purtroppo, sempre più dilagante tra  i nostri giovani. Presenzieranno ospiti del mondo dello spettacolo e della televisione e ci saranno esperti della prevenzione e  recupero delle tossicodipendenze giovanili. Inoltre, sarà presente la Guardia di Finanza accompagnata dai cani antidroga che offriranno agli oltre 1000 ragazzi presenti un saggio di come vengono addestrati  e lavorano. Nello stesso contesto, si premieranno gli alunni più meritevoli delle scuole della Val Vibrata scelti dai presidi degli Istituti.

Premio “Pina Avveduto” 2012, il 3 dicembre si terrà la cerimonia di assegnazione

Scritto da inpress il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Cultura

Ispica (RG) – Lunedì 3 dicembre, alle ore 10.00, nell’Aula magna dell’Istituto d’istruzione superiore “Gaetano Curcio” si svolgerà la cerimonia di assegnazione del Premio “Pina Avveduto”.

Il premio, giunto alla seconda edizione, è dedicato alla memoria della preside Pina Avveduto che, in lunghi anni di magistero educativo come docente prima e dirigente poi del Liceo classico, ha profuso le sue energie per un’armoniosa crescita umana e culturale degli studenti.

Ad essere premiati saranno alunni o alunne dell’Istituto che si sono distinti per la preparazione di ampio respiro, per l’eccellenza del percorso scolastico e per le capacità progettuali utilizzabili come risorse per il futuro della collettività.

Il premio, indetto su iniziativa della senatrice Marisa Moltisanti, è organizzato dall’Associazione internazionale dei Critici letterari di Parigi, dall’associazione ambientalista Movimento Azzurro e dall’Istituto “G. Curcio”.

La manifestazione sarà articolata in quattro momenti: l’introduzione e i saluti delle autorità; gli interventi su temi letterari e scientifici affidati a insigni relatori; la presentazione degli elaborati presentati; la consegna degli attestati e la proclamazione del vincitore.

Apriranno la cerimonia gli interventi del dirigente scolastico del “Curcio” Maurizio Franzò e della senatrice Marisa Moltisanti presidente del Premio “Pina Avveduto”, seguiti dai saluti del Prefetto di Ragusa Annunziato Vardè, del sindaco di Ispica Piero Rustico e del Commissario regionale della Provincia di Ragusa Giovanni Scarso. Nel corso degli interventi sarà proiettato il video “Pina Avveduto educatrice”.

Il programma proseguirà con le relazioni di Neria De Giovanni, presidente dell’Associazione internazionale Critici letterari sulla “Letteratura delle donne” e di Franco Andaloro,

responsabile del Dipartimento uso sostenibile delle risorse dell’Istituto superiore per la protezione e ricerca del Ministero dell’Ambiente sulla “Biodiversità dell’area Iblea, zone umide e marine del Mediterraneo”. Concluderà Corrado Monaca, ambasciatore del Movimento Azzurro nel Nord Africa e nell’Europa dell’Est, con una relazione dal titolo “Pianificazione strategica nei progetti di eccellenza”. Modererà Massimo Milza, dirigente della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

La cerimonia di premiazione entrerà nel vivo con la presentazione degli elaborati a cura dei docenti

Gabriella Bruno, Rosanna Campo, Carmela Corallo e Giuseppe Micieli. Dopo la consegna degli attestati agli alunni selezionati, il dirigente scolastico Maurizio Franzò procederà alla lettura dei risultati e alla proclamazione del vincitore. Il premio consisterà in uno stage presso un centro di alta formazione e d’eccellenza.

 

Info e contatti

Istituto di Istruzione Superiore “G. Curcio” –

Sede centrale: Via Andreoli, 2 – Ispica (RG)

Tel. 0932 950024