Posts Tagged ‘poesia’

Al Dreamcatcher di Firenze va in scena un reading di poesie dall’Arbor Mirabilis di Savino Carone

Scritto da inpress il . Pubblicato in Cultura, Libri

Firenze – Sabato 12 dicembre alle ore 19.00 il wine bar-art club “Dreamcatcher” di Borgo San Frediano 70/R ospiterà un reading di poesie con aperitivo dedicato alla raccolta di versi “Arbor Mirabilis” di Savino Carone, pubblicata da Rupe Mutevole Edizioni. Introdurrà Giovanni Schiavo Campo, scrittore, poeta e critico d’arte. Sarà presente l’autore. Le letture saranno a cura di Fioralba Focardi, scrittrice ed editor di Rupe Mutevole Edizioni.
Savino Carone, pugliese di nascita, si è formato a Roma dove ha vissuto a lungo prima di trasferirsi nell’Isola d’Elba. Autore di due guide dedicate alle miniere dell’Elba, ha pubblicato nel 2012 “La coda del Logos”, la sua prima raccolta di poesie.

In “Arbor mirabilis. Poesie in forma di romanzo”, presentato di recente al Book Festival di Pisa, l’autore riprende il titolo da un trattato di botanica fantasiosa del XV secolo scritto in una lingua misteriosa, mai decifrata, per ricostruire l’alchimia della creazione poetica. Il lettore è condotto così nello scrittoio del poeta, ne coglie i moti dell’animo, il percorso interiore, il vissuto personale. Ma anche le occasioni e le suggestioni letterarie, il confronto con gli autori che trovano posto sugli scaffali della sua biblioteca, l’accurato lavoro di lima e di taglio che fissa sulla pagina il fluire magmatico dei pensieri, delle inquietudini e dei sentimenti.

L’obiettivo dell’autore è quello di «uscire dalla nicchia che relega la poesia quasi a un prodotto minore della letteratura» ponendo l’accento sul fatto che «essere poeti non è solo commuoversi in presenza di un bel tramonto, ma comporta un lavoro vero e assiduo di frequentazione di classici e non, una coscienza critica e un gusto sicuro nella scelta dei riferimenti ai quali ancorarsi per non perdersi nel mare magnum dell’esistente».

Nel libro, articolato in sette parti, si raccolgono versi editi e inediti, scampoli di vita in prose, citazioni tratte dalla Città del Sole di Tommaso Campanella, dalle Poesie di Thomas Stearns Eliot o dalla Ballata del vecchio marinaio di Samuel Taylor Coleridge, amalgamate in un’originale struttura caratterizzata da una feconda contaminazione stilistica che, come sottolinea Mauro Romano nella prefazione, schioda «schemi e convenzioni di un contemporaneo modo di poetare» e propone «un’originalità che si distacca dai modelli convenzionali».

L’evento è organizzato da Future e PR Fioralba. Per informazioni e prenotazioni, telefonare al 370 3253324 oppure al 339 1972715.

La Dama dei Cavalieri di Malta, Lolita Rinforzi, presenta il suo audio-libro a Spoleto Arte

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura

Evento di successo quello che ha visto protagonista la poetessa Lolita Rinforzi, in data domenica 12 Luglio, con la presentazione del suo ultimo libro dal titolo “Un cuore in trasparenza” (Futura Edizioni). L’iniziativa, organizzata dal manager della cultura Salvo Nugnes, si è svolta all’interno dello storico Palazzo Leti Sansi a Spoleto, nel contesto della grande mostra “Spoleto Arte” curata da Vittorio Sgarbi e in allestimento fino al 27 Luglio 2015.

Ad affiancare la talentuosa autrice dinanzi alla platea, due ospiti d’eccezione per l’evento: il Vice Sindaco di Spoleto Dott.ssa Maria Elena Bececco e il noto critico d’arte spoletino Prof. Alberto D’Atanasio. A creare una magica atmosfera, il musicista Andrea Gorgi Zuin che, con il suo disco armonico, ha reso ancora più suggestivo l’incontro culturale.

“Un cuore in trasparenza” è il primo audio-libro realizzato dalla Rinforzi ed ha l’obiettivo di superare il classico e tradizionale formato del libro di poesie puramente cartaceo. Al riguardo ella spiega: «Questa scelta deriva dalla volontà di creare qualcosa di vivo ed emozionante. La musica e le parole si fondono insieme, creando un’atmosfera speciale, un magico insieme di poesia, musica e interpretazione. Non può tuttavia mancare un testo scritto, che consenta al lettore-ascoltatore di seguire con gli occhi lo scorrere dei versi».

Il testo in versi è un’opera “tutta umbra” nata dalla passione e dall’amore per la poesia. Lolita Rinforzi è l’unica donna poetessa ad aver ricevuto la pregevole nomina di “Dama dei Cavalieri di Malta”, appartenenti alla Confederazione dei Cavalieri Crociati, attribuitale proprio per i suoi elevati meriti alla poesia.

Lolita Rinforzi presenta il suo nuovo libro in occasione della grande mostra di “Spoleto Arte”

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura, Libri

La magnifica cornice del sontuoso Palazzo Leti Sansi, nel centro storico spoletino, farà da contesto ospitante alla presentazione del suggestivo libro di poesie di Lolita Rinforzi, dal titolo “Un cuore in trasparenza” (Futura Edizioni). L’evento è fissato per domenica 12 luglio 2015 alle ore 17.00, con l’organizzazione del manager della cultura Salvo Nugnes. La grande mostra collettiva di “Spoleto Arte” curata dal Prof. Vittorio Sgarbi, fungerà da prezioso contorno artistico all’interessante iniziativa culturale.

Il testo è corredato da un apposito cd in versione audio, attraverso cui è possibile non soltanto leggere, ma anche ascoltare le poesie, interpretate magistralmente dall’attore Claudio Carini e accompagnate dalla coinvolgente musica del pianista Maurizio Maestrini, il tutto riunito in un’armoniosa commistione. Al riguardo la poetessa racconta: “Ho conosciuto il maestro Maestrini durante un concerto ad Assisi e mi sono subito innamorata della sua musica, che con grande semplicità rappresenta una speciale congiunzione tra classico e contemporaneo. Grazie all’ispirazione portata dalle sue note coinvolgenti è nato questo lavoro“.

La Rinforzi è nativa di Perugia e risiede ad Assisi. Con orgoglio e fierezza è entrata ufficialmente a fare parte della Confederazione dei Cavalieri Crociati, è una dama dei Cavalieri Malta. Questo riconoscimento prestigioso le è stato conferito grazie alla poesia. È tra le poche donne e l’unica poetessa ad avere ricevuto tale onorificenza. Da sempre è appassionata di poesia e scrivere in versi le permette di manifestare ed esprimere la sua innata vena creativa. La Rinforzi spiega: “Mi affascina tutto ciò che arricchisce la mia persona e ho l’entusiasmo di un adolescente nell’apprendere le cose“.

Durante l’imperdibile Spoleto Arte a cura di Vittorio Sgarbi Lolita Rinforzi presenta Lolita Rinforzi presenta il suo nuovo libro “Un cuore in trasparenza”

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura

La rinomata poetessa umbra Lolita Rinforzi sarà protagonista dell’evento di presentazione del suo ultimo libro di successo, dal titolo “Un cuore in trasparenza”, che si terrà presso il sontuoso edificio nobiliare di Palazzo Leti Sansi, nel cuore dell’incantevole Spoleto, in data domenica 12 luglio 2015 alle ore 17.00, con la gestione organizzativa del manager della cultura Salvo Nugnes, direttore di “Spoleto Arte”. L’importante appuntamento culturale si svolgerà in concomitanza con l’allestimento della mostra di “Spoleto Arte” che raccoglie in esposizione un parterre di grandi nomi di spicco del panorama odierno, tra i quali la carismatica Amanda Lear, sotto l’autorevole ed esperta curatela di Vittorio Sgarbi.

Questo testo è il suo primo audio-libro, dopo una serie fortunata di scritti in versi, che hanno riscosso ampio consenso. La scelta di superare il classico e tradizionale formato del libro di poesie, spiega l’autrice, “deriva dalla volontà di creare qualcosa di vivo ed emozionante. La musica e le parole si fondono insieme, creando un’atmosfera speciale, un magico insieme di poesia, musica e interpretazione. Non può tuttavia mancare un testo scritto, che consenta al lettore-ascoltatore di seguire con gli occhi lo scorrere dei versi“. Si tratta di un’opera “tutta umbra” nata dai memorabili incontri, che la poesia le ha reso possibile, prima con un musicista di fama internazionale, come il maestro Maestrini e poi con un affermato attore del calibro di Claudio Carini.

Il libro si apre con la significativa prefazione del Prof. Alberto D’Atanasio, docente di Arte e di Linguaggio visivo e caro amico della Rinforzi, il quale scrive: “La potenza di una poesia si vede nella capacità di dare vita ai sentimenti, alle sensazioni, alle emozioni. Nelle poesie di Lolita le parole risvegliano l’anima ed evocano immagini. Quando i versi riescono a muovere la persona senza età, che abbiamo dentro di noi, ci rendiamo conto di essere davanti a un vero poeta”. E prosegue rimarcando: “Le poesie di Lolita sono brani da leggere, sussurrando le parole per poi socchiudere gli occhi, così da immaginare l’inimmaginabile, il sublime, il fantastico“.

La Rinforzi è l’unica donna poetessa ad aver ricevuto la pregevole nomina di Dama dei Cavalieri di Malta appartenenti alla Confederazione dei Cavalieri Crociati, attribuitale proprio per i suoi elevati meriti alla poesia.

La Rinforzi presenterà “Un cuore in trasparenza” con la prestigiosa cornice di “Spoleto Arte”

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura

La magnifica cornice del sontuoso Palazzo Leti Sansi, nel centro storico spoletino, farà da contesto ospitante alla presentazione del suggestivo libro di poesie di Lolita Rinforzi, dal titolo “Un cuore in trasparenza” (Futura Edizioni). L’evento è fissato per domenica 12 luglio 2015 alle ore 17.00, con l’organizzazione del manager della cultura Salvo Nugnes. La grande mostra collettiva di “Spoleto Arte” curata dal Prof. Vittorio Sgarbi, fungerà da prezioso contorno artistico all’interessante iniziativa culturale.

Il testo è corredato da un apposito cd in versione audio, attraverso cui è possibile non soltanto leggere, ma anche ascoltare le poesie, interpretate magistralmente dall’attore Claudio Carini e accompagnate dalla coinvolgente musica del pianista Maurizio Mastrini, il tutto riunito in un’armoniosa commistione. Al riguardo la poetessa racconta: “Ho conosciuto il maestro Mastrini durante un concerto ad Assisi e mi sono subito innamorata della sua musica, che con grande semplicità rappresenta una speciale congiunzione tra classico e contemporaneo. Grazie all’ispirazione portata dalle sue note coinvolgenti è nato questo lavoro“.

La Rinforzi è nativa di Perugia e risiede ad Assisi. Con orgoglio e fierezza è entrata ufficialmente a fare parte della Confederazione dei Cavalieri Crociati, è una dama dei Cavalieri Malta. Questo riconoscimento prestigioso le è stato conferito grazie alla poesia. È tra le poche donne e l’unica poetessa ad avere ricevuto tale onorificenza. Da sempre è appassionata di poesia e scrivere in versi le permette di manifestare ed esprimere la sua innata vena creativa. La Rinforzi spiega: “Mi affascina tutto ciò che arricchisce la mia persona e ho l’entusiasmo di un adolescente nell’apprendere le cose“.

Lolita Rinforzi presenterà a “Spoleto Arte” la sue poesie racchiuse nel libro “Un cuore in trasparenza”

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura, Libri

La magnifica cornice del sontuoso Palazzo Leti Sansi, nel centro storico spoletino, farà da contesto ospitante alla presentazione del suggestivo libro di poesie di Lolita Rinforzi, dal titolo “Un cuore in trasparenza” (Futura Edizioni). L’evento è fissato per domenica 12 luglio 2015 alle ore 17.00, con l’organizzazione del manager della cultura Salvo Nugnes. La grande mostra collettiva di “Spoleto Arte” curata dal Prof. Vittorio Sgarbi, fungerà da prezioso contorno artistico all’interessante iniziativa culturale.

Il testo è corredato da un apposito cd in versione audio, attraverso cui è possibile non soltanto leggere, ma anche ascoltare le poesie, interpretate magistralmente dall’attore Claudio Carini e accompagnate dalla coinvolgente musica del pianista Maurizio Maestrini, il tutto riunito in un’armoniosa commistione. Al riguardo la poetessa racconta: “Ho conosciuto il maestro Maestrini durante un concerto ad Assisi e mi sono subito innamorata della sua musica, che con grande semplicità rappresenta una speciale congiunzione tra classico e contemporaneo. Grazie all’ispirazione portata dalle sue note coinvolgenti è nato questo lavoro“.

La Rinforzi è nativa di Perugia e risiede ad Assisi. Con orgoglio e fierezza è entrata ufficialmente a fare parte della Confederazione dei Cavalieri Crociati, è una dama dei Cavalieri Malta. Questo riconoscimento prestigioso le è stato conferito grazie alla poesia. È tra le poche donne e l’unica poetessa ad avere ricevuto tale onorificenza. Da sempre è appassionata di poesia e scrivere in versi le permette di manifestare ed esprimere la sua innata vena creativa. La Rinforzi spiega: “Mi affascina tutto ciò che arricchisce la mia persona e ho l’entusiasmo di un adolescente nell’apprendere le cose“.

Riemergere più forti dalle illusioni dell’amore

Scritto da Fabiola Marchet il . Pubblicato in Cultura, Libri

Tempo e distacco anche fisico sono le medicine per l’anima, spiegano le poesie raccolte nel libro della promessa siciliana Giovannella Sallemi

“Sono vinta. / E rinasco / nell’amare la farfalla / che vive un giorno.” È un percorso di rinascita e cambiamento quello raffigurato dalle poesie di Jo (Giovannella) Sallemi, raccolte nel suo libro d’esordio Immergersi – Forme di vita. Il talento poetico della scrittrice siciliana è stato scoperto da Edizioni EventualMente, la casa editrice ragusana specializzata proprio nella letteratura in versi, che questo mese pubblica il suo primo volume.

Le ventuno poesie che compongono l’opera, alcune molto brevi, altre più articolate, sono unite dal filo conduttore della sofferenza interiore per un amore ormai finito, che ancora sopravvive nel cuore dell’autrice non più come fuoco ardente, bensì come sola brace. Non ispira più emozioni trascinanti come la fiamma che avvampa, ma al contrario lo si guarda con distacco. Fissare una brace riporta alla realtà, a percepire il contesto dopo l’emozionante attrazione generata dalla vampa.

È stata questa l’immersione da cui Jo Sallemi è ormai uscita, e sceglie consapevolmente di soffocare il suo fuoco senza fretta, con il solo aiuto del tempo e della distanza. “S’alza la marea fino alle soglie dell’anima”, così l’autrice raffigura quel sentimento di rabbia impotente di fronte all’amore non corrisposto, o peggio tradito, che tutti hanno provato qualche volta nella vita. Lo affronta con quell’approccio di antica saggezza meridionale basato sulla capacità di sopportare guardando oltre, sicuri che nessuna delusione, per quanto grande, può fermare lo scorrere del tempo. Il giunco si piega di fronte al temporale, che alla fine svanisce, mentre il giunco rialza la testa: “Tutto è spinto a riva. / Cerca di diventare conscio / presente. / Ma la marea si abbassa. / Rientrano le acque / ed è passato.”

Nella realtà l’autrice ha scelto di interporre una distanza fisica con l’amato, tornando nella natìa Sicilia dopo dieci anni trascorsi in Toscana. Il cambio di prospettiva è raccontato da quattro poesie scritte in momenti successivi, e unite da un verso ricorrente: “sei tu che perdi me”. La consapevolezza che siamo noi, non gli altri, a definire il nostro reale valore, le permette di affrontare la sofferenza tenendo lo sguardo fisso sull’uscita. Fino a varcarla e guardare indietro senza rimorsi: “La distanza che ho preso non è ancora sufficiente / Ma è abbastanza per vedere che sei un punto nello spazio ormai”.

Prima o poi lo scorrere del tempo restituisce anche la forza per riaprire la scatola delle esperienze sofferte, per estrarne quelle parti che desideriamo comunque portare con noi, perché hanno valore a prescindere: “Cosa nascondo nel pugno stretto / Quella sabbia su cui scrivesti ti voglio bene / Quella sabbia che rubai prima che l’onda cancellasse le tue parole.”

In questa vicenda personale, ma tanto comune e quindi comprensibile da tutti, come dovrebbe essere sempre la letteratura, trova spazio anche l’attualità: una poesia è infatti dedicata a Parigi, colpita dal tragico attentato terroristico alla rivista «Charlie Hebdo». Seguita da un’altra dedicata a un ipotetico internato nel famigerato campo di concentramento di Dachau, come a ricordarci che noi europei l’orrore non l’abbiamo solo subito, ma anche imposto.

Immergersi – Forme di vita è una lettura agile di sole 76 pagine, al costo di 10 euro, da regalare a un’amica/o alle prese con le difficoltà dell’amore.

Jo Sallemi, classe1975, vive a Pedalino, una frazione di Comiso (Ragusa). Diplomata al Liceo Linguistico, prosegue gli studi a Catania alla Facoltà di Scienze Politiche dove nel 2004 consegue la laurea nell’indirizzo politico-sociale.
Il periodo etneo le permette di approfondire la sua passione per il teatro, fermo restando l’amore per la letteratura, il cinema e la musica.
Dopo un decennio trascorso in Toscana dove ha lavorato come responsabile alle vendite della libreria Mondadori di Lucca, è tornata in Sicilia con la sua famiglia.
Immergersi è il suo primo libro edito.

Ufficio stampa

Giro di Parole – divisione di Metaphor

Tel. 02 30910986

media@girodiparole.it

 

Edizioni EventualMente
Viale della Riscossa, 2C/2D
97013 Comiso località Pedalino (RG)
Tel. 333 5025424
www.edizionieventualmente.it

info@edizionieventualmente.it

Terza edizione del Premio letterario “Mangiaparole”. Scadenza 31 dicembre 2014

Scritto da Progetto Cultura il . Pubblicato in Cultura, Libri

Il 31 dicembre 2014 è la data ultima per poter partecipare alla terza edizione del Premio letterario “Mangiaparole”, un concorso ideato ed organizzato dall’omonima libreria caffèletterario di Roma (www.mangiaparole.it) in collaborazione con Edizioni Progetto Cultura (www.progettocultura.it). 
Si tratta di un Premio, ricordiamo, che si articola in tre distinte Sezioni:

A) Silloge di poesia (da un minimo di 15 a un massimo di 60 componimenti);

B) Raccolta di racconti (minimo 3 racconti, per uno sviluppo complessivo massimo di 60 cartelle);

C) Romanzo.

La giuria del Premio, composta dalla redazione della casa editrice e presieduta dal Prof. Franco Ferrarotti (per la Poesia: Sez. A) e dal Prof. Cristiano Castelfranchi (per la Narrativa: Sez. B e C), selezionerà una rosa di 15 finalisti per ognuna delle tre Sezioni.
I vincitori saranno designati nel corso della serata di premiazione, che si terrà a Roma presso i locali di “Mangiaparole”, in Via Manlio Capitolino, 7/9 (la data/ora di svolgimento verranno tempestivamente comunicate agli interessati).
Il Premio per l’opera vincitrice di ogni Sezione consiste nella pubblicazione (a titolo completamente gratuito) da parte di Edizioni Progetto Cultura, previo regolare contratto di edizione.
La giuria si riserva la facoltà di pubblicare nelle collane di Edizioni Progetto Cultura, sempre previo regolare contratto di edizione, ulteriori opere, oltre a quelle vincitrici, ritenute meritevoli di considerazione nonché, relativamente alle Sezioni Poesia e Racconti, di raccogliere i migliori testi in un’Antologia del Premio.
Per conoscere nel dettaglio le modalità di partecipazione, o per richiedere informazioni, scrivere a info@progettocultura.it

Arbor mirabilis, le poesie in forma di romanzo di Savino Carone

Scritto da inpress il . Pubblicato in Cultura, Libri

Arbor mirabilisMilano – A due anni dal fortunato esordio poetico con La coda del Logos, Savino Carone torna in libreria con la sillogeArbor mirabilis. Poesie in forma di romanzo (ed. Rupe mutevole, Parma). 

Il libro sarà presentato giovedì 4 dicembre alle ore 19.00 presso il ritrovo d’arte e cultura “Le Trottoir alla Darsena” (Piazza XXIV Maggio, 1). Introdurrà Giovanni Schiavo Campo, scrittore, poeta e critico d’arte. Sarà presente l’autore. Le musiche e le letture sono a cura di Paola Prinzivalli, scrittrice, autrice, musicista. 

Fin dal titolo, il libro annuncia la sua originalità. L’autore, infatti, si spinge oltre la tradizionale raccolta di versi, ricostruendo in questo denso volumetto il percorso interiore, il vissuto personale, le occasioni e le suggestioni letterarie che “entrano” nella creazione poetica.


«Ho cercato di mettere in campo un lavoro che seguisse un suo percorso ideale – spiega Carone – con riferimenti e contenuti non solo personali, ma che evidenziassero quale tipo di logica segue un autore di versi e quale sia, quando compone, il suo background letterario che rimane sempre legato e non avulso da tutto ciò che si è pensato e scritto prima di lui».

La raccolta di versi, dunque, non solo rivela i moti dell’animo del poeta ma consente d’entrare nello scrittoio dell’autore, per cogliere la tensione del confronto con i modelli ideali, antichi e moderni, posti sugli scaffali della sua biblioteca, l’accurato lavoro di lima e di taglio, il lavorio formale e materiale del verso che fissa sulla pagina il fluire magmatico dei pensieri, delle inquietudini e dei sentimenti. L’obiettivo dichiarato dell’autore è quello di «uscire dalla nicchia che relega la poesia quasi a un prodotto minore della letteratura» ponendo l’accento sul fatto che «essere poeti non è solo commuoversi in presenza di un bel tramonto, ma comporta un lavoro vero e assiduo di frequentazione di classici e non, una coscienza critica e un gusto sicuro nella scelta dei riferimenti ai quali ancorarsi per non perdersi nel mare magnum dell’esistente». 

Nel libro, articolato in sette parti, si susseguono così versi editi e inediti, scampoli di vita in prose, citazioni tratte dalla Città del Sole di Tommaso Campanella, dallePoesie di Thomas Stearns Eliot o dalla Ballata del vecchio marinaio di Samuel Taylor Coleridge, amalgamate in un’originale struttura caratterizzata da una feconda contaminazione stilistica che, come sottolinea Mauro Romano nella prefazione, schioda «schemi e convenzioni di un contemporaneo modo di poetare» e propone «un’originalità che si distacca dai modelli convenzionali». 

Savino Carone è originario di Barletta, ma vive e lavora a Capoliveri (Isola d’Elba). Ha pubblicato Ogni maledetta mattina, raccolta di articoli giornalistici; due guide dedicate alle miniere dell’Isola d’Elba, Calamita e Vallone e Breve visita al Compendio Minerario di Capoliveri, e la silloge La Coda del Logos.



Info e contatti
Le Trottoir alla Darsena
Piazza XXIV Maggio, 1 – Milano
tel. 02.83.78.166
e-mail: info@letrottoir.it 

Hai una poesia nel cassetto? Partecipa anche tu all’edizione 2014 “Il Rumore della Poesia” Scadenza il 10 novembre

Scritto da Fabiola Marchet il . Pubblicato in Cultura, Libri

Per il terzo anno consecutivo, Edizioni EventualMente promuove la pubblicazione de Il Rumore della Poesia, un’elegante antologia di componimenti in versi con lo scopo di offrire visibilità ai poeti e artisti italiani, esordienti e non.

La raccolta antologica, disponibile a partire dal 1° dicembre 2014, si avvale quest’anno di una nuova formula: gli autori non saranno solo gratificati dalla pubblicazione, ma potranno personalizzare l’intero volume dedicandolo alle persone care in occasione delle festività natalizie. Sarà proprio Edizioni EventualMente a recapitare ai destinatari le copie prenotate, aggiungendo un simpatico biglietto con dedica delle dimensioni di 12×17 cm. La spedizione è prevista entro il 10 dicembre 2014.

Pubblicare poesie in Italia è difficile. Da tempo mancano gli investimenti su questo genere letterario che ha dato al nostro Paese alcuni degli scrittori più ispirati di sempre. La formula studiata dall’editore siciliano, semplice e conveniente, permette agli autori di ottenere visibilità senza ricorrere alla pubblicazione a pagamento. È sufficiente acquistare la propria copia della raccolta, con in più la possibilità, figlia di quel calore umano tipicamente meridionale, di farla arrivare direttamente a una persona cara con un biglietto di auguri.

Ogni autore che desidera comparire nell’antologia può inviare da una a tre poesie inedite, della lunghezza massima di trenta versi a tema libero, assieme a un breve curriculum letterario e al codice fiscale, entro e non oltre il 10 novembre 2014. A ogni poeta verranno riservate da una a tre pagine dell’antologia, che verrà inserita in catalogo nella collana Frangipane.

La partecipazione è gratuita, previa prenotazione di una copia del volume al costo di 10 Euro da inviare assieme agli elaborati, tramite assegno, vaglia postale o bonifico (intestati a Nicola Rampin),  a Edizioni EventualMente/Il Rumore della Poesia, viale della Riscossa 2c/2d, 97013 Comiso Località Pedalino (RG). È previsto uno sconto su ordini superiori a una copia.

L’editore è disponibile per ogni approfondimento sul progetto. Ulteriori informazioni anche all’indirizzo www.edizionieventualmente.it.

Ufficio stampa
Giro di Parole – divisione di Metaphor
Tel. 02 30910986
media@girodiparole.it

Edizioni EventualMente
Viale della Riscossa, 2C/2D
97013 Comiso località Pedalino (RG)

Tel. 333 5025424
www.edizionieventualmente.itinfo@edizionieventualmente.it