Posts Tagged ‘News’

Filippo Ferrante “A testa in giù” il nuovo singolo

Scritto da Giulio Berghella il . Pubblicato in Musica

in radio e sui digital store il nuovo brano del cantautore pugliese

“A testa in giù” tratta il tema del distacco doloroso che affrontano coloro che lasciano il proprio Paese ed i propri affetti nell’Odisseico viaggio tra le acque della speranza per approdare su rive fertili su cui costruire un futuro più sereno.
Ispirata al vero viaggio di un immigrato arrivato in Italia nel non troppo lontano 1990 che, integratosi nel nostro Paese con l’umiltà e determinazione, ha dato vita ad un’impresa con la quale oggi da speranza e lavoro a tanti altri “viaggiatori” che si rimboccano le maniche, italiani e stranieri. Il testo vuole dare la voce al tema dell’immigrazione, molto twittato ma poco realmente conosciuto.
E’ un mondo con pochi riflettori quello sui migranti, nella nostra Italia tra cui ci sono anche le assistenti familiari più comunemente chiamate badanti, che si occupano di accudire con dedizione e devozione i nostri anziani formando un esercito di eroi invisibili che migliorano le vite di tante famiglie. Dentro i loro occhi brilla l’arcobaleno delle loro esperienze: il dolore del distacco, la speranza di avere un’opportunità, la perseveranza e la determinazione con cui non mollano, la vittoria di avercela fatta.

Filippo Ferrante è un cantautore pugliese, ex frontman della band 61 Cygni, attivo già da diversi anni nel panorama musicale italiano. Proviene da differenti esperienze artistiche legate tutte da una grande passione per la musica e dalla voglia di mettere il proprio talento al servizio degli altri, affinchè anche una canzone, un suono o un timbro di voce, possa migliorare la vita delle persone.
Filippo si concentra da sempre fortemente sul live, puntando su un proprio spettacolo dal vivo dichiaratamente emozionante. Vanta una collaborazione importante con “Radionorba“, che lo ha portato in giro, attraverso il tour “Battiti Live”, per le piazze più importanti del Sud Italia assieme alla sua band. I ragazzi vincono l’MLK Project ed ottengono la programmazione radiofonica e televisiva del singolo “DENTRO TE“, reispettivamente su Radionorba e Telenorba, e la partecipazione a tutte le tappe del Radionorba Battiti Live, avendo, così, l’opportunità di aprire concerti ad artisti come Tiromancino, Alex Britti, Sonhora, Gianluca Grignani, Ron, Neffa, Fabri Fibra e molti altri.
Dopo il successo del singolo “DENTRO TE” seguono una lunga serie di concerti per tuttal a Puglia, dove realizzano una serie di eventi in stretta collaborazione con Radionorba. Il singolo “DENTRO TE” nel frattempo verrà trasmesso per diversi mesi da diverse emittenti videomusicali nazionali.

Nel 2013 Filippo realizza il primo album con produzione artistica di Diego Calvetti, dal quale viene estratto il singolo di “eco” nazionale “VOLERÒ“.
Nel 2015 ha lanciato due nuovi singoli: “TUTTO L’AMORE CHE HO DENTRO” e “NUOVI GIOCHI“. Quest’ultimo in poco tempo ha raggiunto migliaia di visualizzazioni su Youtube e altrettante condivisioni in rete. Il singolo, tramsesso da più di 150 emittenti italiane ed anche estere (Belgio, Svizzera, Australia), raggiunge un ottimo piazzamento nella cliassifica italiana dei singoli indipendenti più trasmessi e graditi alle radio.

A Gennaio 2016 è uscito il nuovo singolo “UN’ALTRA CORSA” ispirato alla vera storia di un tassista, con produzione artistica Rusty Records. Il singolo è stato subito apprezzato dalla stampa e dagli addetti ai lavori; ha ottenuto un buon riscontro radiofonico nel circuito emergente italiano entrando anche in alta rotazione in diverse radio e nelle classifiche indie.
A Maggio 2016 è uscito un nuovo lavoro discografico: “COSA RESTERÀ“. Il brano è stato registrato tra Italia e Germania e finalizzato al Massive Art Studios di Milano, inserendosi nella top 100 dei singoli più ascoltati dell’estate 2016.
A Marzo 2017 ha pubblicato un nuovo lavoro discografico: “NELLO SPECCHIO”, un nuovo inedito. Il brano è stato registrato in Germania, presso Inscription Studio, e finalizzato allo Sterling Sound di New York con produzione artistica e mix di Vito Angiuli. “Nello Specchio” ha raggiunto, in breve tempo, un ottimo posizionamento sul web entrando anche in rotazione nelle radio italiane.

Etichetta: Crystal Records
Autori: Filippo Ferrante e Paolo Bozzi.

https://www.facebook.com/filiferrante

Press, radio, Tv Agency
DCOD Communication By GB Play
promoradio@dcodcommunication.it
promostampa@dcodcommunication.it

Terra, il nuovo singolo di Luciana Turina

Scritto da Giulio Berghella il . Pubblicato in Musica

in radio il brano che racchiude il senso della nostra esistenza terrena

Luciana Turina dopo oltre trent’anni di silenzio discografico riappare sulle  scene musicali con un nuovo singolo, dal titolo “Terra” scritto da Moreno Rossi.
Una notizia sicuramente molto interessante anche perché l’artista è sempre stata considerata come una delle piu’ belle voci della musica italiana, definita la “negra bianca”.

Con una attenta  descrizione fatta di immagini  e avvenimenti  il brano ci conduce ad una riflessione sul  senso della vita nelle gioie e nelle sofferenze, nelle passioni e nelle delusioni senza lamentarne le chiare difficoltà, ma seguendo semplicemente la parabola del tempo, non rimandando ad un giorno che forse non arriverà mai, ma trovare uno scopo in ogni istante. Vivere non è un rischio. Un riferimento anche al ruolo centrale della donna “la donna padrona di ogni suo avere, la donna che vive di ogni elemento, disegna con l’acqua e respira col vento”
La produzione discografica è affidata a David Marchetti della Ghiro Records.

Una carriera con la “C” maiuscola quella di Luciana fatta soprattutto da cinema e teatro, nonché da numerose apparizioni televisive, ricordiamo recentemente la sua partecipazione nel gennaio 2016 a “Domenica in” condotta da Maurizio Costanzo, che ebbe una risonanza importante, tanto da generare una intera pagina dedicata a Luciana sul “Messaggero”, ed una puntata a Lei dedicata, questa estate, a Techetechetè, che ha raggiunto degli ascolti record,  a dimostrazione che Luciana è un artista molto amata dal pubblico.
Una voce unica e caratteristica che l’è valsa la vittoria del Festival di Castrocaro nel 1965, una partecipazione al Festival di Sanremo nel 1966, la pubblicazione di un Album, di un Lp e di ben dieci singoli.

Oggi torna, da cantante, con la voce di sempre e con i suoi 71 anni, con il singolo “Terra”.

https://www.facebook.com/luciana.turina

Press, radio, Tv Agency
DCOD Communication By GB Play
promoradio@dcodcommunication.it
promostampa@dcodcommunication.it

Vinco io è il freschissimo brano di Bella

Scritto da Giulio Berghella il . Pubblicato in Musica

In radio il singolo d’esordio della giovane interprete veneta 

Bella si presenta al popolo radiofonico con un brano fresco ed interessante, uno swing interpretano con personalità che ripropone le  suggestioni di un’epoca impresse nel vinile e nella voce dei grammofoni, proiettate nell’attualità, con un coinvolgente sound adatto ai  nostri giorni
Voce e strumenti si amalgamano con naturalezza e coinvolgimento oltre che con una inaspettata maturità, vista la giovanissima età dell’interprete.
L’artista naviga con naturalezza e precisione nelle trame dell’arrangiamento e si trova a suo agio nel testo che mette in evidenza la sua voglia di non sottomissione.
“…Se vinco io non vinci tu ma poi alla fine non so più chi sale sù chi butto giù cado prima io o tu… Se perdo io non vinci tu non ti sta tanto bene in più chissà chi  poi la spunterà non si vince mai a metà …” è il fil rouge che si ricama nel caratteristico movimento della sezione ritmica e in una esecuzione di note dal ritmo saltellante che caratterizzano lo standard dello swing ma con sonorità moderne e immediate.
Un convincente biglietto da visita per la giovane Bella.

Bella (Isabella)  Mascherin  nasce  a Treviso il 09 maggio del 2001 e risiede  a Carbonera  E’ iscritta presso la scuola di musica H•DEMIA Fonderia dello Spettacolo di Treviso dove, da circa sei anni, frequenta un corso di canto sotto la guida del Direttore Artistico Diego Nardini e la docente Barbara Ajovalasit.
Per dare forza all’interpretazione dei brani e acquisire sempre maggiore confidenza con il palcoscenico segue i corsi di dizione e presenza scenica sempre presso H•DEMIA con la docente Gottardi Mary.
Spinta dal desiderio di diventare un’artista completa ed autrice dei propri brani, ha da poco intrapreso lo studio del pianoforte con il Maestro Paolo Polon, pianista stabile de La Fenice di Venezia.
Isabella è una ragazza allegra , dolce ,spigliata, molto determinata ma umile allo stesso tempo anche se segnata purtroppo dalle avversità della vita.  Amante dell’arte in tutte le sue forme, ha trovato nel canto e nella musica la sua dimensione espressiva ed interpretativa.

Press, radio, Tv Agency
DCOD Communication By GB Play
promoradio@dcodcommunication.it
promostampa@dcodcommunication.it

INAUGURATO A LOS ANGELES IL NUOVO COMPLESSO MULTIMEDIALE DELLA CHIESA DI SCIENTOLOGY

Scritto da Sandro Matini il . Pubblicato in Religione

Sarà il centro nevralgico di diffusione del messaggio della Chiesa di Scientology e una risorsa per il sempre crescente numero di chiese e per le attività umanitarie e i programmi di miglioramento sociale che stanno venendo attuati in tutto il mondo.

Sabato 28 maggio, a Los Angeles, la Chiesa di Scientology ha inaugurato il proprio centro multimediale per le comunicazioni di massa.

E’ Scientology Media Productions (SMP), una struttura dalla quale le notizie e i messaggi della Chiesa di Scientology saranno trasmessi a tutto il mondo tramite la propria emittente televisiva, radiofonica, le proprie riviste e internet.

Scientology Media Productions è un complesso di oltre 20.000 metri quadrati nei pressi dell’incrocio tra il Sunset e l’Hollywood Boulevard. Costruito nel 1912, è un pezzo di storia di Hollywood che ora è completamente ristrutturato e integrato con teatri di posa, studi televisivi e per gli effetti speciali; aree per la produzione, l’editing, la registrazione audio, il missaggio, il doppiaggio, la traduzione in lingue straniere e tutto ciò che riguarda la produzione e la trasmissione on line.

SMP è anche la sede della redazione della rivista Freedom, organo di informazione della Chiesa di Scientology che pubblica articoli di indagine giornalistica. Freedom è in fase di espansione come testata mondiale che includerà la realizzazione dell’edizione stampata, televisiva, radiofonica e on line.
Il complesso multimediale è dotato delle più moderne e sofisticate strutture per media digitali del mondo, che includono oltre 43 km di cavi in fibra ottica che collegano un gruppo di super computer con una capacità complessiva di più di 3 milioni di gigabyte.

lI sig. David Miscavige, leader ecclesiastico della Chiesa di Scientology, salutando gli oltre 10.000 Scientologist e amici riunitisi per l’inaugurazione del complesso multimediale, ha detto:
” [E’] La nostra linea di comunicazione genuina verso i miliardi di persone […] Perché, come dice il proverbio, se non si scrive la propria storia, lo farà qualcun altro. Quindi, sì, ora stiamo per scrivere la nostra storia […] E tutto avverrà da qui, da Scientology Media Productions”.
SMP sarà il centro nevralgico di diffusione del messaggio della Chiesa di Scientology e una risorsa per il sempre crescente numero di chiese e per le attività umanitarie e i programmi di miglioramento sociale che stanno venendo attuati in tutto il mondo.

“Apriamo le nostre porte anche alle organizzazioni umanitarie, enti di beneficenza e a ogni confessione a Los Angeles”, ha detto ancora il sig. Miscavige. “Le nostre strutture saranno aperte a tutti i tipi di avvenimenti della comunità, telethon, programmazione religiosa di tutte le fedi.”

Il sig. Leron Gubler, presidente della Camera di Commercio di Hollywood, ha detto: “Quello che succede qui oggi ha un grande peso. La gente sta guardando Hollywood e prende atto di ciò che Chiesa sta facendo. Non state mettendo solo un punto di riferimento qui, state fornendo opportunità eccezionali per scrittori, registi e tutti i tipi di professionisti della creatività di prosperare in questo ambiente unico. Quindi, cerchiamo di lavorare uniti per portare Hollywood ad altezze ancora più elevate.”

Il capitano di polizia di Los Angeles, sig. Arturo Sandoval, ha riconosciuto che la Chiesa di Scientology è sempre pronta ad aiutare nelle attività antidroga e anticrimine. “La cosa significativa della Chiesa e dei suoi fedeli è che danno senza chiedere nulla in cambio” ha detto.

Nota di colore è che l’invito a scrivere sceneggiature che L. Ron Hubbard, fondatore di Scientology, ricevette nel 1937 fu spedito proprio dall’indirizzo dell’attuale complesso di Scientology Media Productions. L. Ron Hubbard scrisse sceneggiature tra cui quella della famosa serie cinematografica di 15 episodi “Il segreto dell’isola del tesoro”. Nell’attuale struttura è ospitata una mostra della sua prodigiosa produzione durante gli anni d’oro della narrativa popolare e del cinematografo.

http://www.scientology.it/scientology-today/church-openings/grand-opening-scientology-media-productions.html

https://youtu.be/w5-65i0HMik

Grandi ospiti alla Milano Art Gallery: presente alla conferenza del Prof. Stefano Zecchi anche il noto chirurgo Bruno Bassetto

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Beauty & Wellness

Tra i tanti volti noti e le personalità illustri del panorama attuale, anche Bruno Bassetto luminare della chirurgia plastica ed estetica, è stato presente all’incontro sul tema “La bellezza” tenuto dal Prof. Stefano Zecchi, Martedì 19 Novembre 2013, presso lo Spazio Culturale “Milano Art Gallery” con l’organizzazione del manager Salvo Nugnes.

In quest’occasione, Bassetto, punto di riferimento autorevole in campo medico, ha seguito con molto interesse la conferenza di Zecchi, che ha esposto un approfondimento accurato sul concetto di bellezza, argomento con il quale il chirurgo ha a che fare tutti i giorni nella sua professione. “La bellezza” afferma il professore “è una forma simbolica che invece di procedere verso l’insignificanza e l’annullamento, produce continuità nel sistema, mutamenti di forma, nuovi significati”.

Sulla funzione del suo ramo chirurgico nell’ambito “bellezza” Bassetto dichiara “La chirurgia estetica vuole far emergere l’anima interiore presente in ognuno di noi, rimodellandola a seconda di canoni precisi da noi stabiliti” e continua spiegando “La Chirurgia Estetica è volta a migliorare, tramite interventi chirurgici, l’aspetto della persona, correggendo tratti del volto e del corpo che, seppure sgraditi dal paziente, rientrano in un quadro di normalità morfo-funzionale. Agisce quindi in assenza di una patologia o di deficit veri e propri, ma solo su richiesta del paziente, in base al suo gusto personale o ad un vero e proprio disagio sociale, influenzati spesso dai canoni di bellezza attuali”.

IL DOTT. BRUNO BASSETTO ILLUSTRA LA NUOVA TECNICA LIFTING: I FILI DI SOSTEGNO APTOS®

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Beauty & Wellness

E’ ormai risaputo che sono in molte le persone che ricorrono al bisturi per migliorare e rendere più giovane l’aspetto del viso, magari eliminando qualche rughetta e rendendo più tonica la pelle. Tra filler, botox e laser, spunta una nuova tecnica: il lifting tramite fili di sostegno APTOS®.

Il cosiddetto lifting con fili di sospensione APTOS®, è un nuovo metodo per correggere le imperfezioni del viso e rivitalizzare il derma” spiega il Dott. Bruno Bassetto, luminare della chirurgia estetica e plastica, nonché socio ordinario dell’ Associazione Italiana Chirurghi Plastici ed Estetici e continua “Questi speciali fili, dotati di ancorette lungo la loro lunghezza, permettono di sollevare il tessuto epidermico del volto, sopracciglia, doppio mento, zigomi, ecc. ridando vigore e tensione alla cute trattata”.

Una delle innovazioni che propone il trattamento è quella di non lasciare cicatrici e di non provocare né rigetti né allergie al paziente. “L’operazione si esegue in una ventina di minuti, in anestesia locale, in clinica o Day Hospital” afferma il Dott. Bassetto “ I fili riassorbibili si dissolvono poi in alcuni mesi, dopo aver compiuto il loro scopo di obbligare la pelle a distendersi. Dal giorno successivo all’intervento, quando il leggero gonfiore diminuisce, i risultati sono già visibili e naturalmente duraturi“.