Posts Tagged ‘mina’

Giorgio Pastorelli inaugura la mostra in onore della cantante Mina

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Italia

Il pittore cremonese Giorgio Pastorelli annuncia la sua prossima mostra d’arte “Emozioni” dedicata alla sua città e alla rinomata cantante Mina, conosciuta anche come “La Tigre di Cremona”. L’esposizione si terrà nel contesto della storica “Milano Art Gallery” in via G. Alessi 11, dal 18 Ottobre al 2 Novembre 2013, con l’organizzazione del manager Salvo Nugnes, direttore di Promoter Arte. Il vernissage, previsto per Venerdì 18 Ottobre 2013, alle ore 18.00, farà da cornice artistica a un evento molto speciale con la presenza d’eccezione del noto critico ed esperto musicologo Mario Luzzatto Fegiz, in conferenza autobiografica a tema su “I segreti di 50 anni di musica“.

Pastorelli intraprende con appassionata dedizione il suo percorso nel mondo dell’arte fin da giovane e frequenta il liceo artistico. Di pari passo procede la formazione in campo musicale, che lo porta ad affinarsi e perfezionarsi parallelamente in entrambi gli ambiti, acquisendo un armonioso equilibrio di sonorità musicale, che trasferisce all’interno delle rappresentazioni impresse sulle tele, dalle quali scaturisce una sinergica commistione di suggestivo impatto emozionale, percepibile dall’osservatore.

Predilige la tematica del paesaggio e in particolare gli scorci e gli anfratti raffiguranti il lago di Garda, ma anche le zone e gli angoli più caratteristici della sua amata città Cremona.

L’artista spiega “La rappresentazione paesaggistica assume una valenza distintiva peculiare, poiché nei miei quadri viene personalizzata e interiorizzata attraverso una visione esclusiva ed intimista e diventa espressione profonda delle emozioni e dei sentimenti più reconditi dell’anima. I miei paesaggi sono la trasposizione simbolica dei paesaggi dell’anima e in essi emergono significativi messaggi, che offrono al fruitore importanti spunti interpretativi di riflessione, celebrando l’intrigante fascino delle forme, delle luci e dei colori“.

Le opere di Giorgio Pastorelli in una magnifica mostra presso la Milano Art Gallery, che dedica alla cantante Mina

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte

L’apprezzato pittore cremonese Giorgio Pastorelli annuncia la sua prossima mostra milanese nel contesto della storica “Milano Art Gallery” in via G. Alessi 11 a due passi dal Duomo, organizzata dal manager Salvo Nugnes Direttore di Promoter Arte, che si terrà dal 18 Ottobre al 2 Novembre 2013, con inaugurazione in data Venerdì 18 Ottobre alle ore 18.00, con ingresso libero al pubblico.

Il titolo scelto “Emozioni” delinea al meglio il suo orientamento nel mondo dell’arte. Infatti, Pastorelli come un viaggiatore, che si prodiga in continua scoperta, raccoglie i più intensi momenti della sua esperienza esistenziale, individua i contesti e le situazioni a lui più congeniali e li trasforma in soggetti e rappresentazioni dei suoi dipinti. Dimostra una notevole capacità strumentale nell’uso dei colori e della materia cromatica nelle sue molteplici sfumature e tonalità. Si dedica con particolare predilezione all’ambito figurativo, utilizzando una tecnica mista di lavorazione basata su oli, ritrattistica e trompe-l’oeil, applicando una rielaborazione personalizzata di suggestivo impatto.

Osservare i quadri di Pastorelli significa proprio assaporarne il moto dell’anima che lo guida, lasciarsi coinvolgere dalle percezioni emozionali che vuole trasmettere attraverso essi, con l’autentica spontaneità di chi riesce a stupirsi e a guardare con occhi sempre nuovi e diversi gli ambienti e i paesaggi circostanti, offrendo una rivisitazione permeata dalla romantica poesia dell’essere e dell’esistere. Pastorelli in omaggio all’adorata città d’origine, la sua Cremona, esporrà una vasta produzione di opere a tema, nelle quali sono catturati sulle tele luoghi conosciuti, ma anche meno noti, da lui proposti e valorizzati con appassionato trasporto.

Ficarra e Picone presentano il nuovo album di Mina con i testi di Paolo Limiti – Agenzia Promoter

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Cultura, Musica, TV

Durante la puntata di “Striscia la Notizia” del 3 giugno i due conduttori Ficarra e Picone hanno annunciato la grande attesa per l’imminente uscita del nuovo album in doppio cd della mitica Mina, prevista per il 4 giugno in anteprima nazionale. L’album si intitola “Scritte per Mina…firmato Paolo Limiti” (Emi) e contiene la raccolta delle celebri canzoni scritte per lei da Paolo Limiti, storico amico e collaboratore.

Di recente Limiti è intervenuto ospite in conferenza autobiografica al Festival Artistico Letterario “Cultura Milano.it” organizzato dal manager Salvo Nugnes Direttore di Agenzia Promoter e Promoter Arte, dinanzi ad un nutrito pubblico attento e partecipe. “Cultura Milano.it” vuole rendere la cultura accessibile a tutti con incontri ad ingresso libero, che annoverano nomi di spicco come Margherita Hack, Bruno Vespa, Claudio Brachino, Katia Ricciarelli, Silvana Giacobini, Francesco Alberoni, Vittorio Sgarbi.

Limiti spiega “Tra i titoli ci sono anche canzoni scritte a quattro mani con lei e alcuni pezzi molto ricercati dai collezionisti“.

E racconta “Mina mi piaceva moltissimo. Ogni volta che scrivevo una canzone me la ricostruivo in mente come cantata da lei. È una chiave psicologica di grande aiuto, immaginare come sarebbero i suoni, il timbro e le immissioni di una voce che ti piace aiuta un sacco nella creatività. Ci sono intenzioni e vocali, che pensandole fatte da quella voce ti aiutano perfino a scegliere certe parole e certe frasi, anzi a volte proprio te le ispirano“.

“Milano Art Gallery”: Gabriele Contini partecipa alla conferenza della storica dell’arte Mina Gregori

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Comunicati Stampa, Cultura

Recentemente, Mina Gregori, storica dell’arte ed esperta del Caravaggio di fama mondiale, ha tenuto un’interessante conferenza sul Maestro lombardo, presso la rinomata galleria “Milano Art Gallery – Spazio Culturale” situata nel cuore di Milano. Tra i presenti, Gabriele Contini, innovativo artista milanese del panorama contemporaneo, noto per le sue performance estemporanee di impatto, dove il corpo viene messo in primo piano ed è coinvolto durante tutte le fasi della realizzazione delle sue eclettiche opere d’arte. Durante l’incontro della Gregori, appuntamento del Festival Artistico Letterario “Cultura Milano” ideato ed organizzato da Salvo Nugnes, direttore di Agenzia Promoter, Contini ha avuto l’occasione di conoscere e conversare con il celebre volto televisivo Andrea Pinketts (Mistero) ospite d’eccezione della storica galleria che accoglierà, prossimamente, un’originale personale di Contini, che avrà come parole chiave simbolismo, comunicatività e sacralità.

A CULTURA MILANO, MINA GREGORI CON SALVO NUGNES DICHIARA “CUREREI LA BIENNALE D’ARTE CON MOLTA GIOIA E PASSIONE”

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Comunicati Stampa, Cultura

“Accetterebbe di curare la prossima Biennale d’Arte a Roma?” “Con molta gioia e passione. Sarebbe per me un grande piacere”. Questa la dichiarazione di Mina Gregori alla domanda del noto manager Salvo Nugnes, relatore della conferenza “Caravaggio e dintorni” presso il prestigioso spazio culturale “Milano Art Gallery” ubicato in via G. Alessi n. 11, a Milano. L’incontro, tenutosi Mercoledì 15 Maggio, fa parte del ricco calendario del Festival Artistico Letterario “Cultura Milano” ideato ed organizzato da Nugnes, Direttore di Agenzia Promoter, che vede la partecipazione di personaggi di spicco come Margherita Hack, Bruno Vespa, Paolo Limiti, Francesco Alberoni e molti altri.

Celebre storica dell’arte, Mina Gregori è considerata la “Signora del Caravaggio” un’esperta di fama mondiale con una vita dedicata allo studio e alla ricerca, una donna che ha percorso un lungo tragitto segnando la nostra evoluzione culturale ed influenzando il nostro modo di assaporare e interpretare i testi e i saggi artistici.

 

 

MINA GREGORI IN CONFERENZA CON SALVO NUGNES ALLA MILANO ART GALLERY DICHIARA DI SOSTENERE MATTEO RENZI

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Comunicati Stampa, Cultura, Politica

In occasione della conferenza “Caravaggio e dintorni” tenutasi Mercoledì 15 Maggio, presso lo spazio culturale “Milano Art Gallery” la celebre storica dell’arte Mina Gregori ha espresso il suo sostegno nei confronti di Matteo Renzi, Sindaco di Firenze. Infatti, alla domanda del manager Salvo Nugnes, relatore ed organizzatore dell’incontro, che le ha chiesto se, secondo lei, Renzi poteva essere un buon politico per governare il nostro Paese, la Gregori risponde “Certamente si. È un ragazzo sveglio e attivo e, rispetto a questa situazione di inerzia politica e non, Matteo potrebbe essere una risorsa”.

La “Signora del Caravaggio” che sostiene dunque Renzi, sia come Sindaco sia come Premier, è stata allieva del grande Roberto Longhi, che le ha trasmesso la radicata passione per il maestro lombardo, di cui afferma “Del Caravaggio c’è ancora molto da scoprire.” E continua “Era un pittore che si mise contro a quella che era la cultura tradizionale. Era già in polemica e da qui, certamente, ne emerge anche lo spirito inquieto e l’inquietudine caratteriale trasmessa nelle opere”.

La conferenza è stata una delle molte del Festival Artistico Letterario “Cultura Milano.it” ideato da Salvo Nugnes, Direttore di Agenzia Promoter, allo scopo di rendere la cultura accessibile a tutti, ospitando personaggi illustri del calibro di Margherita Hack, Bruno Vespa, Paolo Limiti, Francesco Alberoni, Silvana Giacobini.

ELENA GOLLINI COORDINA CON SUCCESSO LA CONFERENZA DELLA STORICA D’ARTE MINA GREGORI

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura

La nota curatrice modenese, Elena Gollini, ha avuto l’importante compito di coordinare la conferenza di Mina Gregori, storica d’arte di fama mondiale, che si è tenuta Mercoledì 15 Maggio 2013. L’incontro, durante il quale la Gregori ha parlato del Caravaggio, artista a cui ha dedicato una vita di studio e ricerca, si è svolto presso il prestigioso Spazio Culturale “Milano Art Gallery” situato in via G. Alessi n.11, nel cuore del capoluogo lombardo, ed è uno dei molto in calendario del Festival Artistico Letterario “Cultura Milano.it” ideato ed organizzato da Salvo Nugnes, Direttore di Agenzia Promoter. Il Festival, che vede da anni la preziosa collaborazione con la Dott.ssa Gollini, ha il fondamentale scopo di rendere la cultura accessibile a tutti, con conferenze ed incontri letterari con ospiti di calibro internazionale come Margherita Hack, Bruno Vespa, Umberto Veronesi, Francesco Alberoni, Paolo Limiti, Silvana Giacobini e molti altri.

“CULTURA MILANO” ACCOGLIE CALOROSAMENTE MINA GREGORI IN CONFERENZA ALLA “MILANO ART GALLERY”

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Comunicati Stampa, Cultura

“Cultura Milano.it” è organizzato dal manager Salvo Nugnes e annovera nomi di spicco come Vespa, Limiti, Hack, Alberoni

Cultura Milano.it” ha riservato una calorosa accoglienza alla professoressa emerita Mina Gregori, in conferenza sul tema “Caravaggio e dintorni” che si è svolta Mercoledì 15 Maggio 2013 nello storico contesto della “Milano Art Gallery Spazio Culturale” in via Alessi 11, a Milano.

Cultura Milano.it” è il festival artistico letterario ideato e organizzato dal manager Salvo Nugnes, direttore di Agenzia Promoter con un ricco ed eterogeneo calendario di eventi, ad ingresso libero, con ospiti noti personaggi tra cui Umberto Veronesi, Corrado Augias, Vittorio Sgarbi, Silvana Giacobini, Claudio Brachino, allo scopo di rendere la cultura accessibile a tutti.

La Gregori, storica dell’arte ed esperta del Caravaggio di fama mondiale, è considerata la “Rita Levi Montalcini dell’arte”. è stata allieva del grande Roberto Longhi, che le ha trasmesso la radicata passione per il Maestro lombardo. Sul Caravaggio dice “Vorrei approfondire l’approccio di Caravaggio ai soggetti sacri, poiché abbiamo ancora molto da capire. il rapporto con il sacro è uno degli aspetti più interessanti del pittore che alcuni considerano laico. Invece, era un uomo del suo tempo, legato alla controriforma. Ci sono quadri come la Cena di Emmaus, la Cattura di Cristo, la Deposizione nel Sepolcro che, meritano studi più accurati per carpirne appieno il significato più profondo, religioso e umano“.

La Gregori nel 1999, è stata insignita della prestigiosa onorificenza della Legion d’onore.

Presiede la rinomata Fondazione di studi di storia dell’arte Roberto Longhi con sede a Firenze, sulla quale spiega “La fondazione si occupa di progetti di elevato contenuto, conferenze, dibattiti, mostre, presentazioni editoriali. Inoltre, vengono svolti esercizi di lettura, attività didattiche post universitarie e assegnate numerose borse di studio a giovani e intraprendenti ricercatori“.

ALLA MILANO ART GALLERY LA STRAORDINARIA MINA GREGORI, LA PIÙ GRANDE STORICA DELL’ARTE IL 15 MAGGIO 2013 CON SALVO NUGNES

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Comunicati Stampa, Cultura

Il prestigioso Spazio Culturale “Milano Art Gallery” Mercoledì 15 Maggio 2013, alle ore 18.00, ospiterà l’emerita professoressa e storica dell’arte, Mina Gregori, in un’indimenticabile conferenza sul tema “Caravaggio e dintorni”. L’incontro è incluso nel ricco calendario del Festival Artistico Letterario “Cultura Milano.it” ideato ed organizzato dal manager Salvo Nugnes, Direttore di Agenzia Promoter, allo scopo di rendere la cultura accessibile a tutti, coinvolgendo personalità di spicco come Bruno Vespa, Paolo Limiti, Margherita Hack, Francesco Alberoni, Vittorio Sgarbi, Silvana Giacobini e molti altri.

Mina Gregori, conosciuta come “Signora del Caravaggio” afferma “Oggi, probabilmente, Caravaggio è il pittore più famoso al mondo, ha superato Michelangelo, e anche più moderno. Michelangelo ha chiuso un’epoca, il Rinascimento, ma è il Caravaggio che apre il mondo moderno. È per questo che ci attira particolarmente“.

Celebre storica e studiosa del bello e del vero in tutte le sue forme, la Gregori è attualmente Presidente della Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi, a Firenze, del quale è stata allieva prediletta ed erede spirituale e che le ha trasmesso la profonda passione per il Maestro Caravaggio. È paragonabile alla “Rita Levi Montalcini dell’Arte” per lo stile di vita completamente dedicato e proiettato allo studio, alla cultura e alla ricerca, all’insegna dell’impegno costante. Una carriera davvero trionfale la sua, con monografie e saggi sulla pittura tradotti in tutto il mondo e la cura di mostre prestigiose.

Un’occasione imperdibile dunque, il 15 Maggio, alla Milano Art Gallery, in via G. Alessi n. 11, a Milano, per tutti gli estimatori della Professoressa Mina Gregori, che avranno la possibilità di confrontarsi da vicino con un personaggio di calibro internazionale.

GRANDE ATTESA PER LA CONFERENZA DI MINA GREGORI ALLA “MILANO ART GALLERY” POSTICIPATA AL 15 MAGGIO 2013

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Comunicati Stampa, Cultura

L’evento con ingresso libero è organizzato dal manager Salvo Nugnes

E’ stata posticipata a Mercoledì 15 Maggio 2013, alle ore 18.00, l’attesissima conferenza di Mina Gregori, professoressa emerita e pietra miliare della storia dell’arte italiana, che sarà ospite del rinomato Spazio Culturale “Milano Art Gallery” in via G. Alessi n. 11, a Milano, con un incontro intitolato “Caravaggio e dintorni”.

L’evento si colloca nel ricco calendario di “Cultura Milano.it” il Festival Artistico Letterario ideato e organizzato da Salvo Nugnes, Direttore di Agenzia Promoter, per rendere la cultura accessibile a tutti con iniziative ad ingresso libero che coinvolgono esponenti di spicco come Bruno Vespa, Paolo Limiti, Margherita Hack, Francesco Alberoni, Vittorio Sgarbi, Silvana Giacobini.

Ho cominciato i miei studi dell’arte dal Seicento, quindi era inevitabile che cominciassi con il Caravaggio che reputo un pittore molto difficile, perché si serviva di procedimenti esecutivi innovativi che sono quelli che fanno di lui il primo pittore moderno” afferma la Gregori e continua “Per chi lo conosce profondamente, è possibile andare oltre le citazioni delle fonti e proporre nuove opere, attribuibili al suo percorso artistico, portando argomentazioni ben fondate“.

Storica dell’arte ed esperta del Caravaggio di fama mondiale, Mina Gregori è considerata la “Rita Levi Montalcini dell’arte“. È stata allieva del grande Roberto Longhi, che le ha trasmesso la radicata passione per il maestro lombardo. La cosiddetta “Signora del Caravaggio” è considerata un’esperta di fama mondiale con una vita dedicata allo studio e alla ricerca, una donna che ha percorso un lungo tragitto segnando la nostra evoluzione culturale ed influenzando il nostro modo di assaporare e interpretare i testi e i saggi artistici. Una “Signora della Cultura” con lo sguardo curioso e vivace di una ragazzina piena di vitalità ed entusiasta di tutte le meraviglie circostanti, ancora da scoprire.